Diretta/ Sampdoria Torino Primavera (risultato finale 4-1) info streaming video e tv: granata ko!

- Carlo Necchi

Diretta Sampdoria-Torino Primavera: info streaming video e tv, probabili formazioni, quote, orario, risultato live. La semifinale dei playoff si gioca domenica 28 maggio 2017 alle ore 14:00

cucchietti_torino_primavera_lapresse_2017
Diretta Fiorentina Torino Primavera (LaPresse)

Sampdoria-Torino termina con il risultato di 4-1 dopo i tempi supplementari. Andiamo con ordine. Nel primo tempo la Sampdoria passa in vantaggio con Ricciulli all’8′, bravo a trafiggere Cucchietti con un bel pallonetto. Il Toro pareggia al 37′ con Aureletto, che batte Cavagnaro da distanza ravvicinata. Dopo i 90′ l’equilibrio non si rompe, ma è ai supplementari che cambia tutto. Qui si scatena la Sampdoria. Gabbani trova il 2-1 con una magia di sinistro, mentre dopo 2′ Balde cala il tris. Il Torino prova a rientrare in partita ma Rivoira non va oltre la traversa. I granata potrebbero poi rientrare in partita ma lo stesso Rivoira si fa respingere un calcio di rigore da Cavagnaro. Gol sbagliato, gol subito. E la Sampdoria cala dunque il poker con Tessitore. I blucerchiati volano alla final eight. (agg. Giuliani Federico)

Quando siamo al 5′ del secondo tempo supplementare il risultato di Sampdoria-Torino è di 3-1 in favore dei blucerchiati. Andiamo con ordine: al 4′ Bortoletti mette in mezzo un pallone velenoso per la girata di testa di Tobaldo, che non inquadra il bersaglio. All’8′ Tessitore calcia fuori. All’11’ la Sampdoria segna il 2-1 con Gabbani, che insacca con il mancino dopo un bell’assist dello scatenato Tessitore. Il Torino è alle corde e capitola poco prima della fine del primo tempo, al 14′, quando Balde cala il tris battendo Cucchietti a tu per tu. (agg. Giuliani Federico)

I tempi regolamentari di Sampdoria-Torino terminano 1-1 per effetto dei gol messi a segno da Ricciulli e Aureletto. Nella ripresa i ritmi del match sono cresciuti ma nessuna delle due squadre è riuscita a rompere l’equilibrio. Dopo un doppio tentativo di Cioce, Cucchietti si è reso protagonista su Ejjaki lanciato verso la porta. Al 70′ D’Alena sfiora il gol direttamente da calcio di punizione mentre al 37′ è Rivoira che ci prova di testa senza però inquadrare il bersaglio grosso. Nel finale ultima chance capitata a Curito: il blucerchiato tenta il tiro diretto ma Cucchietti respinge di pugno. (agg. Giuliani Federico)

appena iniziato il secondo tempo di Sampdoria-Torino. Il risultato è sempre fermo sull’1-1 per effetto dei gol messi a segno da Ricciulli e Aureletto. Blucerchiati che partono meglio in questa ripresa, con baricentro alto e tanta voglia di mettere all’angolo i granata, che a loro volta si difendono con ordine. Al 51′ la Samp prova a farsi vedere con un tiro di Ricciulli ma il pallone termina alto. Al 53′ Cioce sfiora il gol da punizione mentre un minuto più tardi manca di pochissimo lo specchio della porta. Intanto nel Torino esce Piscopo ed entra Tobaldo, subito ammonito insieme a Leverbe. Al 60′ Balde prova a farsi vedere ma senza successo, mentre dal corner seguente Cucchietti esce in presa alta sventando un’azione pericolosa. Poco dopo ancora Cucchietti protagonista su Ejjaki. Gara vivace e accesa. (agg. Giuliani Federico)

Sampdoria-Torino Primavera 1-1: siamo arrivati allintervallo nella partita del secondo turno dei playott e il risultato attualmente rimane in parità. Nella Sampdoria prosegue il grande momento di Joao Claudio Gomes Ricciulli, lattaccante della Guinea Bissau che aveva già segnato contro lEmpoli: per lui rete del vantaggio dopo 8 minuti, un gran senso del momento grazie ad un pallonetto con il quale ha sorpreso il portiere granata Cucchietti arrivando per primo su un pallone vagante in area di rigore. Il Torino ha vacillato per qualche minuto e rischiato di subire il colpo del potenziale ko al 27, ma Balde – assistito da Ricciulli – a tu per tu con Cucchietti non ha inquadrato lo specchio della porta graziando i granata. Così il Torino è arrivato al pareggio: al 37 minuto punizione del solito DAlena, spizzata di Tofanari e presunto tocco vincente del difensore centrale Simone Auriletto, anche se sembra che la Lega possa assegnare la rete allo stesso Niccolò Tofanari visto che Auriletto potrebbe non aver toccato la palla. Ad ogni modo termina un primo tempo intenso ed equilibrato: vedremo cosa ci riserverà la ripresa. (agg. di Claudio Franceschini) 

Sta per avere inizio il match tra Sampdoria e Torino Primavera. Lanno scorso la Sampdoria Primavera non era riuscita a qualificarsi per la postseason, terminando al sesto posto nel girone A di campionato, mentre il Torino era giunto terzo nello stesso raggruppamento. Poi i granata eliminarono il Cagliari (3-0) e la Fiorentina (4-3 ai rigori) nei playoff, quindi anche lAtalanta (1-0) nei quarti delle Final Eight prima di uscire in semifinale per mano della Juventus (1-0). Spostandoci allalbo doro del campionato Primavera, sono proprio i granata la squadra più titolata: la formazione giovanile del Torino si è aggiudicata lo scudetto di categoria per 9 volte, lultima due stagioni fa (2014-2015) con Moreno Longo in panchina. La Sampdoria invece conta 1 successo nel torneo Primavera, risalente allannata 2007-2008 in cui i blucerchiati sconfissero in finale lInter di Mario Balotelli, grazie alla doppietta di Andrea Poli e al gol decisivo di Mattia Mustacchio. (aggiornamento di Carlo Necchi)

Questanno la Sampdoria Primavera non ha partecipato al Torneo di Viareggio, mentre il Torino si è iscritto ed è stato inserito nel girone 10, assieme ai croati del Rijeka, i colombiani del Cortuluà e la Reggiana. Nelle 3 sfide del gironcino, il Toro è riuscito a concludere a punteggio pieno e senza subire alcun gol: 1-0 nel debutto con il Rijeka (gol partita di Tobaldo), poi 3-0 al Cortuluà (doppio Bortoletti e DAlena) e 2-0 contro la Reggiana (Bortoletti-Millico). Poi gli ottavi con i brasiliani dellOsasco, battuti solo ai calci di rigore dopo l1-1 di tempi regolamentari e supplementari: alla rete del verdeoro Bolinha ha risposto Matteo Rossetti; nella lotteria dal dischetto un super Cucchietti con ben 4 penalty neutralizzati. Nei quarti il difficile confronto con lAtalanta, superata 1-2 in rimonta grazie ai gol di Rossetti e DAlena. Nella semifinale contro il Sassuolo però i rigori hanno voltato le spalle al Torino: 0-0 al 120 e successo neorverde (4-5) dopo la serie dagli 11 metri. La formazione emiliana si è poi aggiudicata la Coppa Carnevale battendo in finale lEmpoli. (aggiornamento di Carlo Necchi)

La Sampdoria Primavera spera di non dover fare a meno di Denis Baumgartner: il diciannovenne slovacco è il goleador della squadra con le sue 13 reti in campionato. Niente male per un giocatore che sulla carta didentità porta scritto centrocampista Nella classifica marcatori blucerchiata, il secondo posto è del diciottenne Giacomo Vrioni che ha firmato 10 gol in 21 presenze, a completare il podio Keita Junior, al secolo Ibourahima Baldé, con le sue 9 reti in 24 gettoni di campionato. Vedremo se il ragazzo classe 1999 mostrerà lampi di talenti simili a quelli del fratello, che questanno ha riscritto il proprio record di gol in Serie A (16, prima non era mai andato oltre quota 5). Importante per la Sampdoria anche lapporto del capitano, Jacopo Cioce, che galleggiando tra le linee sa inserirsi in zona gol: è andato a segno 8 volte in 26 partite. Nel Torino il top scorer è Manuel De Luca, in gol 11 volte: proprio il diciottenne di Bolzano rappresenta uno dei dubbi di formazione per mister Coppitelli, che nel turno precedente ha preferito schierare Berardi e Tobaldo in attacco. In stagione regolare, il centrocampista Antonio DAlena ha contribuito con 8 gol, mentre Filippo Berardi è arrivato a quota 7. (aggiornamento di Carlo Necchi)

Si è accennato al precedente stagionale tra Sampdoria e Torino Primavera. La partita si è giocata il 30 novembre 2016 e ha visto i granata imporsi nettamente negli ottavi di Coppa Italia. Il Toro mise subito la testa avanti grazie al gol di Filippo Berardi, a segno all8 minuto per l1-0 granata. Lesterno offensivo classe 97 si ripete poco dopo, al 23, finalizzando unazione di contropiede per il raddoppio. Nella ripresa le altre due reti: al 64 quella di Filippo Tebaldo, che calò il tris girando in rete di testa il cross da sinistra di Giraudo; 6 minuti dopo il definitivo poker servito da Antonio DAlena, su assist di Tobaldo. Il Torino è poi stato eliminato dalla Coppa Italia nel turno successivo, perdendo 1-2 contro la Virtus Entella. Da allora la Sampdoria ha poi perso solo una partita, quella del 18 febbraio contro la Lazio (1-2 nella diciottesima giornata di campionato). (aggiornamento di Carlo Necchi)

la seconda semifinale playoff del campionato Primavera: si gioca domenica 28 maggio 2017 alle ore 14:00, nel campo della nuova Academy per le giovanili blucerchiate. Si tratta di sfida secca, quindi in caso di pareggio dopo i tempi regolamentari si procederà con i supplementari, due da 15 minuti ciascuno, ed eventualmente anche calci di rigore.

La Sampdoria Primavera, allenata dallex centrocampista Francesco Pedone, si è qualificata ai playoff dopo il terzo posto nel girone A, ottenuto con gli stessi punti della Fiorentina che però ha registrato una differenza reti generale migliore (+53 contro il +28 della Samp). Nel turno preliminare i baby blucerchiati hanno liquidato lEmpoli, finalista allultimo Torneo di Viareggio, con un perentorio 3-0: il difensore Alex Pastor ha aperto le marcature a fine primo tempo, con un colpo di testa su cross da calcio dangolo (41); nella ripresa la Sampdoria ha trovato il gol del raddoppio al 67, grazie al centrocampista Roberto Crisciuolo che ha colpito con una conclusione da fuori area. All80 invece la rete del definitivo 3-0 siglata da Gomes Ricciulli, attaccante originario della Giunea-Bissau che ad inizio gara era subentrato allo slovacco Baumgartner, infortunatosi ad una spalla.

Il Torino Primavera è giunto terzo nel girone B di campionato, e nel primo turno dei playoff ha avuto bisogno dei calci di rigore per avere ragione dellHellas Verona. I tempi regolamentari si erano conclusi sul 2-2: scaligeri avanti al 27 con il ghanese Opoku, nel secondo tempo la rimonta granata firmata da Manuel De Luca, entrato dalla panchina e a segno prima di testa al 63 e poi da due passi al 79; in piena Zona Cesarini però la rete dello slovacco Tupta ha trascinato il confronto ai supplementari. Nulla di fatto sino alla lotteria dei rigori, in cui il portiere del Torino Tommaso Cucchietti si è esaltato parando i tiri di Tupta e Stefanec; risultato finale 6-3 e Toro avanti. Le principali agenzie di scommesse non hanno fornito le quote per Sampdoria-Torino Primavera, il cui pronostico si presenta in ogni caso molto equilibrato.

Per la verità il precedente stagionale, valido per gli ottavi della Coppa Italia di categoria, ha registrato un rotondo 4-0 in favore dei granata; da allora (era il 30 novembre 2016) però la Sampdoria ha perso solo una volta in partite ufficiali. Passando alle probabili formazioni del match, la Sampdoria spera nel recupero di Denis Baumgartner che come detto è uscito malconcio dalla partita contro lEmpoli. Non dovesse farcela sarà Gomes Ricciulli a completare il pacchetto offensivo, che vedrà il capitano Cioce nei panni di trequartista e il fratellino del laziale Keita, Ibourahima Baldé, come centravanti. A centrocampo lalbanese Ejjaki, Crisciuolo e Tessiore, in difesa invece previsti lo sloveno Tomic a destra, Tissone a sinistra e la coppia Pastor-Leverbe davanti al portiere lituano Krapikas.

Il Torino di mister Federico Coppitelli dovrebbe rispondere con il modulo 3-5-2: in porta Chucchietti, a protezione dellarea i difensori Rivoira, Auriletto e Buongiorno. Sulle fasce i fluidificanti Tofanari (destra) e Giraudo (sinistra), mentre la cerniera di centrocampo vedrà in azione Rossetti, Bortoletti e DAlena. Davanti Berardi e Tobaldo, anche se De Luca si candida per un posto dallinizio dopo la doppietta rifilata al Verona. La partita dei playoff Primavera tra Sampdoria e Torino sarà trasmessa in diretta tv dal canale Sportitalia, numero 60 del digitale terrestre e 225 di Sky: telecronaca dalle ore 14:00. Non è prevista invece la diretta del match in streaming video.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori