Stefano Napolitano / Video, il tennista azzurro sconfitto al Roland Garros da Schwartzman

- Fabio Belli

Stefano Napolitano, video, il tennista azzurro al Roland Garros. Dopo la vittoria contro Mischa Zverev il talento di Biella è stato eliminato in tre set dall’argentino Schwartzman

Napolitano_tennis_lapresse_2017
Napolitano sfida Schwartzman al Roland Garros (foto LaPresse)

E’ purtroppo finito presto il grande sogno di Stefano Napolitano al Roland Garros 2017. Il tennista di Biella è stato sconfitto dal più esperto Diego Schwartzman, che ha avuto la meglio con il risultato di 6-3 7-5 6-2: di fatto c’è stato match equilibrato soltanto nel secondo set, quando Napolitano ha sempre condotto nel punteggio ma si è fatto strappare il servizio nel momento decisivo, appena prima di conquistare se non altro un tie break nel quale avrebbe potuto mettere un po’ di pressione all’avversario. Sarà Schwartzman a sfidare – con tutta probabilità – Novak Djokovic nel terzo turno degli Open di Francia; per il giovane Napolitano però questo rimarrà un torneo da ricordare, perchè per la prima volta nella sua carriera ha giocato e vinto un match in uno Slam, e il fatto di aver centrato la vittoria contro un giocatore del seeding rende ancora più grande la sua impresa.

Sono stati giorni di gloria per Stefano Napolitano, il tennista azzurro che alla sua prima esperienza al Roland Garros, sulla terra battuta di Parigi, ha superato per la prima volta in carriera il primo turno di un torneo del Grande Slam. Nel match contro il tedesco Mischa Zverev il tennista italiano originario di Biella ha avuto la meglio in quattro set, mostrando un tennis fresco, veloce e capace di mettere alle corde il più esperto tedesco. Per Stefano Napolitano è stata buona la terza, considerando che aveva già affrontato due tornei del Grande Slam, gli US Open a Flushing Meadows e gli Australian Open, uscendo però in entrambi i casi al primo turno. Ora il secondo turno al Roland Garros rappresenta un’opportunità importantissima per Stefano Napolitano anche per migliorare la sua posizione nella classifica ATP, avvicinando quelli che al momento sono i migliori cento tennisti del mondo.

L’impegno che vedrà scendere in campo Stefano Napolitano nella mattinata di mercoledì 31 maggio sulla terra battuta di Parigi, vedrà il tennista azzurro opposto all’argentino Diego Schwartzman, costretto ad affrontare nel primo turno un impegno considerevolmente più faticoso contro il russo Rublev, arrivato nel tabellone del Roland Garros come lucky loser ma capace di portare al quinto set il sudamericano, capace di imporsi alla fine 9-7 al tie break. Schwartzman è sicuramente un ostacolo importante per Napolitano, ma lo stato di forma fisica evidenziato nel match contro Zverev lascia più di una speranza al nuovo astro nascente del tennis di Biella. Classe ’95, per Napolitano il Roland Garros rappresenta a tutti gli effetti un vero e proprio salto di qualità per la sua carriera, avendo affrontato finora, anche in questa stagione 2017, principalmente dei Challenger e vincendo in inverno ad Ortisei. La partita contro Schwartzman sarà verosimilmente la più importante nella finora giovane carriera di Napolitano.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori