Probabili Formazioni/ Juventus Torino: chi in panchina?. Diretta tv, orario, notizie live (Serie A 2017)

Probabili formazioni Juventus Torino: diretta tv, orario, le ultime notizie live sugli schieramenti del derby della Mole, valido per la trentacinquesima giornata del campionato di Serie A

05.05.2017 - Claudio Franceschini
Pjanic_gol_Juventus_Torino_lapresse_2017
Pjanic, centrocampista Juventus - LaPresse

Nel disegnare le probabili formazioni di Juventus-Torino, il match atteso domani nella 35^giornata di serie A, i due tecnici hanno scelto in base ad esigenze di gestione della rosa differenti: Allegri, con limpegno in Champions League, potrebbe optare per un necessario turnover lì dove possibile senza mettere a rischio la prestazione generale, mentre Mihajlovic, puntando al vanto che la vittoria del Derby della Mole regala punterà sui propri favoriti. Per questo motivo non saranno i soliti a sedere in panchina per la Juventus, dove Allegri dovrebbe mandare Dani Alves, Barzagli, Chiellini e Alex Sandro oltre a Sturaro e Marchisio. A loro si uniranno inoltre anche Mandragora, Rincon e Lemina. Per quanto riguarda la panchina del Torino i nomi presenti saranno più o meno quelli delle grandi occasioni: Mihajlovic infatti dovrebbe tenere ai box per questo turno di Serie A Carlao e Castan, oltre a Ajeti, Molinaro e Barreca a cui faranno compagnia anche Benassi, Valdifiori, Likic, Obi, Iturbe e Maxi Lopez. (agg Michela Colombo)

Nella partita tra Juventus e Torino in programma per omani sera nellanticipo della 35^ giornata di serie A andrà in scena il rande duello tra bomber: entrambe i tecnici infatti imposteranno i propri reparti offensivi della probabile formazione iniziale in modo da favorire il più possibile i propri beniamini, nomi di spicco nella classifica dei marcatori di campionato.  In casa Juventus Allegri, nonostante gli impegni sul continente, non potrà quindi fare a meno di Gonzalo Higuain, autore di una splendida doppietta solo pochi giorni fa contro il Monaco: a completamento dello schieramento di attacco troveremo anche Mario Mandzukic sulla destra e Cuadrado a sinistra, dietro il solito Dybala sulla trequarti. Pochi dubbi anche per il Torino di Mihajlovic: occhi puntati su Andrea Belotti, capocannoniere in carica della serie A con 25 gol segnati finora. Dietro di lui nel 4-2-3-2 granata dovremmo trovare Ljajic sulla trequarti, oltre a Iago Falque e Boye allesterno. Largentino però potrebbe doversi giocare la maglia da titolare con Iturbe oltre che con Valdifiori, anche se con questultimo Mihajlovic sarebbe costretto a virare sul 4-3-3. (agg Michela Colombo)

Per quanto riguarda il reparto centrale delle probabili formazioni che vedremo domani in campo per Juventus-Torino anticipo della 35^ giornata della serie A, il tecnico della compagine di casa allo Juventus Stadium potrà optare per un po di turnover senza tenere effetti collaterali dopo limpegno in Champions League. Nel 4-2-3-1, la coppia centrale sarà formata da Khedira, out contro il Monaco e Pjanic in cabina di regia con il solito Dybala che non può mancare al derby della Mole nella sua comoda posizione sulla trequarti. Nel modulo speculare del Torino, il tecnico granata invece opterà per il duo Baselli-Acquah di fronte alla difesa, già visto anche nel turno di campionato precedente contro la Sampdoria e che porteranno Benassi e Obi ancora in panchina: non dovrebbero invece farsi vedere nè Likic né Valdifiori più adatti per caratteristiche a un altro tipo di schieramento in campo. Certa invece la presenza di Lijajic sulla trequarti a sostegno dellattacco del Gallo Belotti. (agg Michela Colombo)

Nel tanto atteso Derby della Mole tra Juventus e Torino, Allegri nel disegnare la probabile formazione bianconera per la 35^giornata di serie A potrebbe optare per un consistente turnover perlomeno nel reparto difensivo dopo gli impegni in Champions League. Il tecnico juventino dovrebbe quindi optare tra le mura casalinghe per il 4-2-3-1, che porterebbe nelle previsioni avanti a Buffon la coppia Bonucci-Benatia al centro con questultimo in ballottaggio con Chiellini, titolare contro il Monaco: ampio cambio sulle fasce Lichtsteiner e Asamoah attesi in campo rispettivamente la posto di Dani Alves e Alex Sandro, che potrebbero essere tenuti in panchina in vista del ritorno di Champions League . Minori dubbi per Mihajlovic e il suo Torino dove Hart sarà come al solito tra i pali mentre nel 4-2-3-1 sperimentato nelle ultime occasioni troveremo al centro della difesa il duo Rossettini-Moretti, con Zappacosta sicuro della sua maglia a destra. Sulla corsia mancina Avelar non dovrebbe nutrire troppi dubbi sulla sua presenza in campo fin dal primo minuto, ma Barreca e lex Molinaro scalpitano dalla panchina. (agg Michela Colombo)

Si gioca alle ore 20:45 per la trentacinquesima giornata di Serie A 2016-2017: il derby della Mole può rappresentare lultimo passo dei bianconeri verso il sesto scudetto consecutivo, che in ogni caso non sarà conquistato sabato sera visto che bisognerebbe aspettare il risultato della Roma impegnata domenica sera contro il Milan. Tuttavia i tre punti contro i granata sarebbero di fatto unassicurazione sul tricolore per Massimiliano Allegri; il Torino è già tranquillo in classifica, ma è chiaro che il derby è sempre il derby e Sinisa Mihajlovic tiene a vincerlo come se i tre punti fossero fondamentali per un grande obiettivo stagionale. Andiamo dunque a vedere quali sono le scelte che i due allenatori potrebbero operare, analizzando nel dettaglio le probabili formazioni di Juventus-Torino.

Dopo la bella vittoria contro il Monaco, la Juventus valuta acciacchi e cali di condizione: difficile che siano sempre gli stessi a giocare, sicuramente torneranno in campo Lichtsteiner e Cuadrado che prenderanno il posto di Barzagli e Dani Alves, impiegati contemporaneamente sulla catena di destra in Champions League. Allo stesso modo spazio a Khedira che ha saltato la partita del Louis II per squalifica e prenderà il posto di Marchisio (più difficilmente di Pjanic); dovrebbero essere confermati tutti gli uomini offensivi, più per mancanza di alternative che per reale turnover. Mandzukic potrebbe magari essere risparmiato, andando a riproporre Sturaro come finto esterno sulla linea dei trequartisti; unipotesi concreta, anche se loccasione di chiudere il discorso scudetto è ghiotta e Allegri potrebbe riproporre i migliori. Ci sarà forse qualche cambio in difesa: Chiellini può riposarsi dando spazio a Benatia (con la conferma di Bonucci), mentre a sinistra Asamoah si prepara a prendere il posto di Alex Sandro che ha giocato le ultime due partite.

Tutti arruolabili nel Torino con la sola eccezione di De Silvestri, che rimane ai box ma in ogni caso non sarebbe stato titolare. A destra infatti agirà Zappacosta, con Rossettini e lex Emiliano Moretti in mezzo; a sinistra invece potrebbe trovare spazio Avelar, pronto a prendere il posto di Barreca. Mihajlovic sembra intenzionato a confermare il 4-2-3-1 delle ultime uscite, e dunque ancora una volta non ci sarà posto per Valdifiori: nella cerniera a protezione della difesa agiranno Baselli e Acquah, con Benassi che si gioca la possibilità di una maglia da titolare ma intanto parte dietro nelle gerarchie del suo allenatore. Per quanto riguarda la linea dei trequartisti, nessuna sorpresa: inserimento di Boyé sulla corsia sinistra, con Iago Falque che invece parte dalla parte opposta del campo e Adem Ljajic che invece sarà a tutti gli effetti il trequartista alle spalle di Andrea Belotti, che alla Juventus ha già fatto gol e oggi si confronta con Higuain rispetto al quale ha segnato due gol in più in campionato, e di cui potrebbe prendere il posto nellalbo doro della classifica marcatori.

, valida per la trentacinquesima giornata del campionato di Serie A 2016-2017, sarà trasmessa sui canali della pay tv del satellite (Sky Sport 1, Sky Super Calcio e Sky Calcio 1) e su quelli della pay tv del digitale terrestre (Premium Sport e Premium Sport HD).

1 Buffon; 26 Lichtsteiner, 19 Bonucci, 4 Benatia, 22 Asamoah; 6 Khedira, 5 Pjanic; 7 Cuadrado, 21 Dybala, 17 Mandzukic; 9 Higuain

A disposizione: 25 Neto, 32 Audero, 23 Dani Alves, 15 Barzagli, 3 Chiellini, 12 Alex Sandro, 27 Sturaro, 8 Marchisio, 38 Mandragora, 28 Rincon, 18 Lemina

Allenatore: Massimiliano Allegri

Squalificati:

Indisponibili: Rugani, Pjaca

21 Hart; 7 Zappacosta, 13 Rossettini, 24 E. Moretti, 26 Avelar; 8 Baselli, 6 Acquah; 14 Iago Falque, 10 Ljajic, 31 Boyé; 9 Belotti

A disposizione:  1 Padelli, 5 Carlao, 4 Castan, 93 Ajeti, 3 Molinaro, 23 Barreca, 15 Benassi, 18 Valdifiori, 25 Lukic, 22 Obi, 19 Iturbe, 11 Maxi Lopez

Allenatore: Sinisa Mihajlovic

Squalificati:

Indisponibili: De Silvestri

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori