Diretta/ Sambenedettese Pordenone (risultato finale 2-1): Mancuso regala la vittoria ai rossoblu

Diretta Sambenedettese Pordenone: info streaming video Sportube, probabili formazioni, quote, orario  risultato live della partita valida per il campionato di Lega Pro 2017 (girone B)

07.05.2017 - Claudio Franceschini
Mancuso_Sambenedettese_LegaPro_lapresse_2017
Diretta Sambenedettese Pordenone (Foto LaPresse)

Sono punti davvero pesanti quelli in palio tra Sambendettese e Pordenone in questa 38^ giornata della stagione della Lega Pro: i rossoblù vogliono mettere in sicurezza la propria presenza nel tavellone dei playoff, mentre i neroverdi rincorrono il secondo posto nella classifica del girone B avendo una sola lunghezza dalla rivale Parma. Lo storico recente delle due squadre ci riporta appena un solo testa a testa utile registrato negli ultimi anni e risale ovviamente al girone di andata della stagione in corso del campionato di Lega Pro.  Allora fu la 19^ giornata del girone B, l dove in casa del Pordenone il risultato venne fissato sul 1-1 grazie alle reti di Sorrentino per i rossoblu e di Misuraca per i friulani. Quella di questo pomeriggio si annuncia come una gara di grande interesse e che perciò sarà una delle più interessanti dell’intero girone B della Lega Pro: chi vince arriverà meglio agli spareggi.(agg Michela Colombo) 

La Sambenedettese si prepara a ospitare il Pordenone. Al Riviera Delle Palme i marchigiani hanno vinto sette volte, con numeri non esaltanti: le reti siglate sono state 23 in diciotto partite, i gol subiti invece venti e soprattutto nelle ultime due partite è arrivato soltanto un punto, con ultima vittoria il 26 marzo. In generale la Sambenedettese è in grande flessione: la vittoria di Ancona ha interrotto una serie di cinque partite senza vittorie, con tre sconfitte e tre pareggi. Il Pordenone fuori casa ha vinto 9 partite, perdendone sette; lo score dei friulani comprende anche due pareggi. i neroverdi hanno il secondo miglior attacco esterno con 28 gol fatti, ma una pessima difesa da 23 reti incassate; hanno vinto 3-2 a Fano lo scorso 9 aprile e in generale hanno avuto un buon periodo con cinque vittorie in sette gare. Resteranno nel ricordo le storiche goleade del Pordenone, ovvero il 5-0 al Forlì, il 6-0 al Bassano e il 7-2 al Lumezzane nel giro di due mesi. Ben 18 gol in tre partite: 5 a testa per Emanuele Berrettoni e Luca Cattaneo, 3 per Rachid Arma e 2 per Danilo Bulevardi. (agg. di Claudio Franceschini) 

Sarà diretta dall’arbitro Riccardo Panarese e, domenica 7 maggio alle ore 14:30, chiude la stagione regolare del girone B di Lega Pro 2016-2017; non chiude però l’annata delle due squadre, che saranno impegnate nei playoff per la promozione e dunque potrebbero ritrovarsi una contro l’altra tra pochi giorni in una partita con ben più stimoli di questa. 

La squadra marchigiana ha giocato una buona stagione, confermandosi in zona promozione dopo un ottimo girone d’andata. Con una vittoria contro i friulani si potrebbe anche ambire al sesto posto in classifica che sarebbe un gran bel traguardo. Entusiasmo in casa rossoblu soprattutto in vista degli spareggi per la promozione. Mentre per quanto riguarda il Pordenone, la formazione neroverde non vuole sbagliare.

L’assalto al secondo posto è aperto visto che il Parma è in notevole calo e dopo l’ultimo periodo deludente la formazione ducale non sembra più essere in grandissima forma. Tedino ha dato una identità vincente alla sua squadra che potrebbe essere la più grande rivelazione dei playoff. Per la serie B la corsa è aperta e il Pordenone vuole giocarsi le sue carte senza fare calcoli.

Mister Sanderra vuole far bene ai playoff tanto sofferti quanto meritati per la compagine rossoblu. L’ex tecnico del Latina non vuole lasciare nulla al caso e perciò è pronto a confermare la solita squadra. Nel suo 4-3-3 ci sarà Aridità in porta con Rapisarda, Di Pasquale, Radi e Grillo a comporre la linea di difesa. A centrocampo giocheranno dal primo minuto Lulli, Bacinovic e Vallocchia mentre il tridente d’attacco vedrà sugli esterni Agodirin e Mancuso con Sorrentino a fare da centravanti di sfondamento.

Per il Pordenone invece non sono previste grosse novità. Il tecnico Tedino lancerà la solita squadra in vista di un incontro che sarà di grande importanza. Nel suo 4-3-1-2 ci sarà Tomei in porta con De Agostini, Marchi, Stefani e Semenzato in difesa. A centrocampo giocheranno invece Buratto, Suciu e Misuraca con Cattaneo a fare da trequartista. La coppia d’attacco che avrà il compito di segnare contro la Sambenedettese sarà composta da Berrettoni e da Arma, due attaccanti che sanno come fare gol importanti.

Per la Sambenedettese l’uomo chiave è a centrocampo e si tratta dell’ex Palermo, Armin Bacinovic. La sua esperienza è sicuramente importante e potrebbe essere di grande aiuto in vista dei playoff per la serie B. Mentre il Pordenone non può fare a meno soprattutto di Arma, un goleador per la categoria. Oltre a lui bene anche Berrettoni come spalla in avanti, senza dimenticare Suciu a centrocampo, giunto alla consacrazione in questa stagione.

L’ex centrocampista della Juve Stabia è diventato un titolare fisso e ora potrebbe giocarsi le sue carte anche in serie B nuovamente. Passando al mondo delle scommesse, Bwin quota la vittoria della Sambenedettese a 2.20 mentre il pareggio a 2.90. Il colpo del Pordenone in casa della Sambenedettese viene quotato a 1.90. Mister Sanderra non vuole assolutamente alcun calo di concentrazione anche perché sarà una sfida molto importante per il sesto posto.

Il tecnico vuole la solita grinta che la sua squadra ha mostrato di avere fin qui. Bene invece Tedino che non vuole commettere passi falsi. Il secondo posto è alla portata perciò il tecnico ha caricato i suoi ragazzi per agganciare una posizione che sarebbe di notevole vantaggio in vista dei playoff di fine stagione per la serie B.

Sambenedettese-Pordenone, come tutte le partite di Lega Pro, non sarà trasmessa in diretta tv; per seguire la gara avrete però a disposizione la diretta streaming video sul portale Sportube.tv, che da questa stagione richiede il pagamento di una quota in abbonamento per accedere alle immagini. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori