Video/ Frosinone Trapani (1-0): highlights e gol della partita (Serie B 2017, 40^ giornata)

- Stefano Belli

Video Frosinone Trapani (risultato finale 1-0): gli highlights e i gol, i momenti salienti della partita di sabato 6 maggio, valida per la quarantesima giornata del campionato di Serie B

Dionisi_Pigliacelli_Frosinone_Trapani_lapresse_2017
Video Frosinone Trapani (Foto LaPresse)

Terza vittoria consecutiva per il Frosinone che vede la Serie A: al Matusa, pur soffrendo, la formazione di Marino si impone su quella di Calori per 1 a 0 grazie alla rete di Dionisi realizzata nelle battute iniziali del match quando i padroni di casa hanno profuso il massimo sforzo nel tentativo di archiviare subito la pratica. Invece gli ospiti, a ulteriore conferma del buon momento di forma, rimangono sempre in partita e già prima dell’intervallo trovano il modo di impegnare Bardi con Maracchi. A inizio ripresa il Frosinone potrebbe chiudere i conti con un calcio di rigore che Dionisi si procura venendo steso da Pigliacelli all’interno dell’area, dagli undici metri però Ciofani si fa ipnotizzare dall’estremo difensore ospite che si riscatta con gli interessi dopo l’errore di qualche istante prima. Dopo aver evitato lo 0-2 Calori lancia la controffensiva, persino Pigliacelli si avventura nella trequarti avversaria e per poco non serve l’assist per il subentrate Manconi che si fa negare il gol dell’1-1 da Bardi, sempre attento tra i pali. Proteste degli ospiti per una trattenuta in area all’interno di Curiale, l’arbitro Di Paolo non è dello stesso avviso e non prende provvedimenti. Tre punti di vitale importanza per il Frosinone che in classifica sale a quota 71 punti portandosi a +10 sul Perugia, un gap che consentirebbe ai ciociari di ottenere la promozione diretta in Serie A anche chiudendo il campionato al terzo posto dietro Verona e Spal, nulla è comunque perduto per il Trapani che rimarrebbe in zona play-out e oggi si giocherebbe la permanenza in Serie B assieme alla Ternana. La squadra di Marino, a parte qualche scivolone, si conferma micidiale in casa (miglior rendimento assieme alla Spal che ha una partita in meno) mentre il Trapani ottiene l’11^ sconfitta esterna del campionato. Anche le statistiche premiano il Frosinone con 8 tiri nello specchio e 7 parate compiute da Pigliacelli, decisivo nel tenere a galla i suoi fino al triplice fischio.

Il tecnico del Frosinone, Pasquale Marino, è intervenuto su Sky Sport durante lo speciale dedicato alla Serie B: “Ora ci aspettano due autentiche finali, non possiamo ancora ritenerci in Serie A. Per fortuna abbiamo un’intera settimana a disposizione per recuperare le energie, oggi abbiamo speso davvero tantissimo per conquistare questi tre punti. Dobbiamo sfruttare la grande opportunità della promozione diretta per evitare i play-off, per riuscirci dobbiamo ottenere 6 punti nelle ultime 2 gare, non abbiamo alternative se vogliamo mantenere i 10 punti di vantaggio sulla quarta. Quest’anno inoltre la quota promozione si è ulteriormente alzata a conferma del livellamento verso l’alto delle squadre”.

Le parole del tecnico del Trapani, Alessandro Calori, ai microfoni di Sky Sport: “Non mi va di commentare gli episodi arbitrali, la squadra sta facendo una rincorsa incredibile e non merita di essere danneggiata da direttori di gara assolutamente non all’altezza del ruolo. Non ci resta che pensare alle prossime due gare che a questo punto diventano decisive anche se i giocatori in campo non si sono mai arresi dando il 100% in campo per evitare la sconfitta, l’atteggiamento è quello giusto per centrare la salvezza. Pigliacelli? un pazzo scatenato (ride, ndr), di solito lo lascio fare ma avrei preferito se fosse rimasto tra i pali invece di fiondarsi nella trequarti avversaria manco fosse un centravanti di sfondamento”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori