Infortunio Higuain/ Colpo alla caviglia in allenamento e fasciatura immediata. Il Pipita tra i convocati

- Matteo Fantozzi

Infortunio Higuain, colpo alla caviglia in allenamento e fasciatura immediata per l’attaccante argentino dei bianconeri. Preoccupazione per la gara di Champions di domani contro il Monaco.

Higuain_Barcellona_Juventus_lapresse_2017
Gonzalo Higuain (lapresse)

C’era stata grande preoccupazione attorno all’infortunio di Gonzalo Higuain nell’allenamento di oggi. Il Pipita si era fermato per un duro colpo che aveva portato a una fasciatura immediata. L’allarme però è completamente rientrato col calciatore che è stato convocato da Massimiliano Allegri. Questo non esclude che possa partire dalla panchina o andare in tribuna, ma di certo se il problema fisico fosse stato più importante il calciatore sarebbe rimasto fuori da questa lista. Gonzalo Higuain è un giocatore fondamentale nel 4-2-3-1 della Juventus, anche se c’è da dire che lo 0-2 dell’andata a Louis II mette i bianconeri in una condizione di vantaggio che sembra impossibile possa essere ribaltato dalla seppur forte squadra di Leandro Jardim. Nonostante tutto però almeno tra i convocati il Pipita c’è.

Non si sa ancora con certezza se l’infortunio di Gonzalo Higuain impedirà al calciatore di essere in campo domani contro il Monaco nella semifinale di ritorno di Champions League. Quello che è certo è che Massimiliano Allegri si potrebbe permettere il lusso di rinunciare al Pipita proprio grazie alla sua doppietta nella gara d’andata allo Stade Louis II che mette i bianconeri in posizione di netto favore per la qualificazione alla finale di Cardiff dove i bianconeri, se riusciranno a passare, dovrebbero incontrare il Real Madrid che a sua volta all’andata ha vinto 3-0 contro l’Atletico Madrid. La Juventus infatti è attesa da un rush finale di stagione molto importante. Oltre all’eventuale finale di Champions League di sicuro c’è da giocare quella di Coppa Italia contro la Lazio e ci sono tre partite di Serie A in cui basterà un punto per vincere il sesto scudetto di fila. Forse facendo due conti sarebbe meglio preservare Higuain, l’ultima scelta la prenderà Allegri.

Nel pomeriggio c’è stata grande preoccupazione in casa Juventus quando si è fermato per un infortunio Gonzalo Higuain. Il Pipita, che vive un momento di forma straordinario, ha riportato una forte contusione alla caviglia che ha portato lo staff medico a una fasciatura immediata per evitare che si potesse gonfiare la zona interessata dal colpo. Dopo un primo attimo di paura però la sensazione è che l’allarme sia già rientrato e che il calciatore argentino possa essere regolarmente domani in campo contro il Monaco di Leandro Jardim. I francesi arrivano a Torino dopo il pesante ko per 0-2 all’andata allo Stade Louis II e quindi con la voglia di tentare l’impresa nel rimontare un risultato che sembra aver già chiuso il discorso qualificazione. Staremo a vedere quali saranno le risposte della rifinitura di domani mattina e se Gonzalo Higuain ce la farà ad essere schierato dall’inizio nel 4-2-3-1 di Massimiliano Allegri che come all’andata dovrebbe vedere preferito Dani Alves a Juan Cuadrado.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori