Video/ Pescara Crotone (0-1): highlights e gol della partita (Serie A 2016-2017,35^giornata)

- Francesco Davide Zaza

Video Pescara Crotone (risultato finale 0-1): gli highlights i gol della partita giocata all’Adriatico e valida nella 35^ giornata del campionato di serie A 2016-2017.

Martella_Pescara_Crotone_lapresse_2017
Pescara Calcio - LaPresse

Il Crotone espugna lAdriatico di Pescara 0-1 grazie al gol di Tonev. In classifica i calabresi restano aggrappati al treno salvezza nonostante la vittoria dellEmpoli abbia confermato i 4 punti di distacco dalla quartultima. Il Pescara di Zdenek Zeman è invece già retrocesso, ora ultimo a 14 punti dopo 35 giornate. Nel prossimo turno di Serie A gli abruzzesi se la vedranno contro il Bologna mentre il Crotone ospiterà lUdinese. Zeman schiera il Pescara con il consueto 4-3-3. Tra i pali Fiorillo, linea difensiva composta da Zampano, Bovo, Fornasier e Biraghi. A centrocampo spazio a Brugman, Verre e Memushaj, in attacco Benali, Bahebeck e Caprari. Il Crotone risponde con il 4-4-2. In porta capitan Cordaz, fronte a lui Rosi, Ceccherini, Ferrari e Martella. Sulla fascia destra Rohden, in mezzo al campo Capezzi e Barberis, sulla fascia sinistra Nalini. In attacco Trotta e Simy. Arbitra il signor Russo di Nola (NA). Il Pescara prova subito a impensierire l’avversario, come da tradizione delle squadre di Zeman. Il Crotone si mostra però attento e organizzato. Le due squadre conquistano un paio di corner a testa non riuscendo però a concludere verso lo specchio. La prima occasione del match arriva all’11esimo minuto. Simy lavora bene di sponda dal limite dell’area trovando Marcello Trotta che ci prova con il mancino. Fiorillo c’è. Il Pescara ci prova in contropiede. Il Crotone non si fa sorprendere. Al 20esimo minuto di gioco pericolo in area rossoblù. Con un pò di fortuna il francese Bahebeck riesce a superare Rosi portandosi in area ma il giocatore del Pescara vede fermarsi la sua corsa dall’uscita di Cordaz. Qualche istante dopo ancora Pescara. Lancio lungo di Verre per Bahebeck che scatta bene ma ancora una volta è perfetta l’uscita del portiere avversario. Il Crotone reagisce con Nalini. Il centrocampista si coordina bene ma non riesce a tenere bassa la traiettoria. Pallone in curva. Al 25esimo rischia grosso il Crotone. Grandissimo pallone di Caprari per Benali che in area stoppa male la sfera permettendo a Cordaz di abbrancare la sfera in uscita. Il Pescara alla mezzora ci riprova. Memushaj fa partire il traversone per Caprari, l’ex Roma tenta il tacco per trovare Bahebeck ma l’attaccante francese viene anticipato da Ferrari. In zona offensiva il Crotone appare troppo lezioso. I giocatori rossoblù esitano troppo prima di tirare. In area di rigore Trotta non riesce a concludere un’occasione ottima. Al 35esimo altra occasione per il Crotone con il traversone di Rosi che supera Biraghi e termina in area. Nalini ci prova di testa ma il suo tentativo termina tra le braccia di Fiorillo. Reazione Pescara. Taglio in area di rigore di Bahebeck, ci arriva con la punta del piede il francese che spedisce la palla fuori. Poco dopo ancora una chance per gli abruzzesi, sempre con Bahebeck. Il centravanti francese supera in uscita Cordaz e calcia a botta sicura. Sulla linea salva tutto Ferrari. Il Crotone ribatte. Barberis tenta il lancio centrale per lo scatto di Trotta, soltanto per un secondo l’attaccante del Crotone riesce a controllare la sfera poi spazzata da Fornasier.

Nessun cambio all’intervallo. Tornano in campo gli stessi ventidue di inizio gara. Subito un tentativo di Biraghi dalla distanza. Il terzino sinistro di Zeman ci prova con il mancino ma la sfera si impenna e termina alta sopra la traversa. Poco dopo c’è un brutto intervento di Valerio Verre ai danni di Nalini. L’arbitro Russo grazia dal cartellino giallo il centrocampista del Pescara. Al 52esimo arriva la prima sostituzione del match. Primo cambio per il Crotone, fuori Rohden e dentro Acosty. Poco dopo chance per il Crotone. Sugli sviluppi di un corner si innesca un’azione prolungata in area di rigore del Pescara. Il pallone spiove verso il limite con Ceccherini che si coordina e al volo manda di poco a lato. Cartellino giallo intanto per Leonardo Capezzi. Il centrocampista del Crotone punito per aver invitato con troppa veemenza Biraghi a rialzarsi. Ha fretta il Crotone che vede i minuti scorrere e le occasioni latitare mentre l’Empoli vince per 3-1 sul Bologna. Fallo di Gaston Brugman ai danni di Acosty, cartellino giallo per il centrocampista del Pescara. Giusta la decisione del direttore di gara. Secondo cambio per il Crotone, fuori Simy e dentro Tonev. Cambio per il Pescara: fuori Bahebeck, dentro Muric. Poco dopo altro cambio per Zeman, fuori l’albanese Memushaj e dentro il giovane Coulibaly. Al 73esimo i calabresi passano in vantaggio. Tonev si accentra dalla sinistra, non trova ostacoli e fa esplodere un tiro straordinario dalla distanza che gonfia l’angolo alto più lontanto. Primo gol in Serie A per il bulgaro, poi ammonito per essersi sfilato la maglia. Cambio per il Crotone, dentro Mario Sampirisi al posto di Nalini. Al 76esimo Benali reclama un rigore che in effetti sembrava esserci. Russo glielo nega e Benali si scatena inscenando una lunga protesta che gli costa il giallo. Benali non molla e urla e impreca. Russo lo spedisce sotto la doccia. Cartellino rosso e Pescara in inferiorità numerica. Zeman nel finale tenta il tutto per tutto. Sostituzione: fuori Cristiano Biraghi ed in campo Alberto Cerri. Arriva intanto anche l’ammonizione per Coulibaly per un intervento in ritardo ai danni di Barberis. Il Pescara si sbilancia in avanti cercando con la forza della disperazione il gol. All’87esimo il Crotone resta in dieci. Problei per Aleandro Rosi che nel tentativo di salvare un pallone si scontra con la panchina. Rischia il secondo giallo nel frattempo Coulibaly dopo l’intervento su Ceccherini, l’arbitro decide di graziare il centrocampista del Pescara, divenuto famoso per essere entrato in Italia da clandestino. Nel finale di gara il Crotone gestisce bene la sfera.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori