Diretta / Europei Scherma 2017 streaming video e tv: medaglia di bronzo per Curatoli (oggi 15 giugno)

Diretta Europei Scherma Tbilisi 2017 streaming video e tv, azzurri in pedana e programma di oggi, giovedì 15 giugno. Si disputano spada femminile e sciabola maschile

15.06.2017 - Mauro Mantegazza
rossella_fiamingo_1_lapresse_2016
Rossella Fiamingo (LaPresse)

Ha conquistato la medaglia di bronzo nella sciabola maschile negli Europei di scherma 2017 che si stanno disputando a Tbilisi, capitale della Georgia. Per lo sciabolatore azzurro si è rivelato un ostacolo insormontabile lungherese ron Szilágyi, medaglia doro individuale sia alle Olimpiadi di Londra 2012 sia a quelle di Rio de Janeiro 2016. La semifinale è stata vinta dunque dal magiaro, che si è imposto in modo piuttosto netto, con il punteggio di 15-10. Curatoli era partito molto bene, portandosi sul 5-3, ma da quel momento in poi è stato sostanzialmente un monologo del suo illustre avversario. Da regolamento, agli Europei di scherma non si disputa la finale per il terzo posto e viene assegnata una doppia medaglia di bronzo ai due sconfitti nelle semifinali. Il bottino dell’Italia in questa rassegna continentale sale dunque a quota tre medaglie d’oro, due d’argento e quattro di bronzo. 

in semifinale nel torneo di sciabola maschile agli Europei di scherma 2017 in corso a Tbilisi, Georgia. Dopo tante giornate trionfali, oggi tutte le speranze azzurre sono rivolte proprio a Curatoli, che è lultimo esponente azzurro rimasto in gara. Nella spada femminile infatti tutte le nostre rappresentanti sono già state eliminate, compresa la due volte campionessa del Mondo e argento olimpico Rossella Fiamingo. Nella sciabola maschile invece sono usciti presto sia Montano sia Berrè, mentre Samele è arrivato fino agli ottavi. Ottimo invece il cammino di Curatoli, che nei quarti di finale ha battuto con il punteggio di 15-10 lucraino Yagodka. Questo significa che come minimo una medaglia di bronzo è garantita, visto che non si disputa la finale terzo posto, ma naturalmente adesso speriamo che si possa fare anche qualcosa in più. La semifinale sarà però difficilissima per Curatoli, che dovrà affrontare lungherese ron Szilágyi, medaglia doro individuale sia alle Olimpiadi di Londra 2012 sia a quelle di Rio de Janeiro 2016. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

Altra importante giornata di gare agli Europei di scherma 2017 che si stanno disputando a Tbilisi, capitale della Georgia. Ieri abbiamo avuto un primo assaggio delle gare a squadre, ma oggi si torna alle competizioni individuali per assegnare i titoli ancora mancanti. In programma dunque la spada femminile e la sciabola maschile. Nel primo caso per lItalia scendono in pedana Rossella Fiamingo, Mara Navarria, Giulia Rizzi e Alberta Santuccio, con i riflettori inevitabilmente puntati soprattutto sulla Fiamingo, che in carriera vanta due ori mondiali e un argento olimpico, ma ha un rapporto complicato con gli Europei, dove ha conquistato una sola medaglia dargento. Per quanto riguarda la sciabola maschile, in pedana per lItalia ecco il veterano Aldo Montano, Luigi Samele, Enrico Berrè e Luca Curatoli. In questo caso in copertina naturalmente va Aldo Montano, come è giusto che sia per chi in carriera fra Olimpiadi, Mondiali ed Europei ha vinto otto ori, nove argenti e cinque bronzi. Anche Aldo però a livello individuale ha un rapporto complicato con gli Europei, perché dopo loro dellormai lontano 2005 non è più salito sul podio.

Intanto, per lItalia bisogna parlare di un Europeo già molto positivo, che ci vede in testa al medagliere con tre ori, due argenti e tre bronzi quando siamo solamente a metà del programma. Ieri abbiamo incrementato il bottino con la meravigliosa e forse un po inattesa medaglia doro della sciabola a squadre femminile e il bronzo della squadra di fioretto maschile, dalla quale forse a dire il vero si sperava anche in qualcosa in più dopo loro e il bronzo vinti a livello individuale. Le fasi finali delle due gare in programma oggi si disputeranno a partire dalle ore 16.15 italiane, quando a Tbilisi saranno già le 18.15 a causa di due ore di fuso orario. Lappuntamento per tutti gli appassionati sarà dunque a quellora con la diretta tv su Rai Sport + HD, il canale disponibile per tutti al numero 57 del telecomando; se invece non potrete mettervi davanti al televisore, ci sarà comunque la possibilità della diretta streaming video, garantita tramite il sito ufficiale www.raiplay.it. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori