DIRETTA/ Italia-Iran (risultato live 3-0: 25-22, 25-23, 25-22) info streaming video tv, 2^ set (volley)

- Michela Colombo

Diretta Italia Iran: info streaming video e tv, risultato live della partita di volley maschile valida per la fase a gironi della World League, oggi 2 giugno 2017

nazionale italia volley
Diretta Italia Grecia (repertorio LaPresse)

LItalia chiude la pratica Iran in tre set, vincendo con un copione simile ai primi due il terzo capitolo della sfida di World League, imponendosi con un 25-22 ed il punteggio finale di 3-0. Dopo aver comunque fatto vedere buone cose nei primi due set, partenza a razzo dellIran che si porta sull1-4, ma come nel secondo set lItalia sfrutta il gioco sotto rete e la qualità di Lanza per riportarsi in quota. Il terzo set prosegue punto a punto fino al 14-14, poi proprio qualche errore di Lanza sotto rete manda avanti lIran sul 14-16 e poi sul 18-21, con gli avversari degli azzurri che sembrano pronti a sferrare lassalto decisivo per aggiudicarsi almeno un set. E a questo punto che emerge però il grande carattere dellItalia, che trova a stretto giro di tempo il pareggio e poi prende il largo, soprattutto grazie ad uno straripante finale di partita di Randazzo. La sfida di World League tra Italia e Iran si chiude dunque 3-0, parziali 25-22, 25-23 e 25-22. (agg. di Fabio Belli) 

LItalia prende il largo nel secondo set passando sul 2-0 contro lIran, in un set in cui gli asiatici si sono confermati competitivi ed hanno provato a restare in partita fino alla fine, piazzando diversi colpi nel punto a punto finale. 25-23 il risultato finale del set, con lItalia che si è giovata in particolar modo delle straordinarie performance di Giannelli a muro e delle potenti battute di Randazzo, capace di piazzare ace nei momenti chiave del set. In apertura di set lIran si è portato avanti sul +3, ma lItalia ha vissuta una fase centrale del set prepotente, portandosi grazie ad uno strepitoso Lanza sotto rete, un vero martello pneumatico, sul 18-14. Poi è arrivata la ripresa dellIran, ma sul 23-23 lItalia è riuscita a sfoderare tutto lorgoglio, andando a segno due volte e portandosi così sul 2-0 nel match. (agg. di Fabio Belli) 

Primo set combattuto nella partita di pallavolo valida per la World League 2017 a Pesaro, per aprire un fine-settimana di lusso nel quale gli azzurri sfideranno anche Polonia e Brasile. Grande volley dunque nelle Marche, intanto gli azzurri del commissario tecnico Gianlorenzo Blengini cominciano bene conquistando il primo set per 25-22 contro un avversario che avrà meno nome rispetto a polacchi e brasiliani, ma che negli ultimi anni è cresciuto tantissimo, tanto che lanno scorso proprio Italia-Iran fu il quarto di finale delle Olimpiadi di Rio. Una sfida non facile dunque, ma che lItalia deve vincere per cominciare nel migliore dei modi il lungo cammino verso lobiettivo delle Final Six di Curitiba. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza) 

Sta per avere inizio il match tra Italia e Iran, sfida di esordio per la nazionale azzurra di volley maschile nella World League dopo le glorie delle Olimpiadi di Rio, dove solo parte della squadra che scenderà a minuti in campo ha potuto mettersi al collo la medaglia dargento. Nonostante una rosa parecchio rinnovata lobbiettivo dellItalia rimane sempre quello di arrivare il più lontano possibile nella competizione dove gli azzurri hanno raccolto le ultime vere soddisfazioni sono parecchi anni fa. Lultimo successo della World League da parte della nazionale italiana risale infatti alledizione 2000, anche se va ricordato che proprio nel 2016 gli azzurri avevano raggiunto un buon 4 posto dietro a Serbia, Brasile e Francia che li aveva rilanciati poi in ottica Olimpiadi, dove invece il successo della formazione di Gianlorenzo Blengini è stato praticamente totale. Ma è già ora di dare la parola al campo, si comincia!

Ci avviciniamo di gran slancio alla partita tra Italia e Iran, atteso primo match della World League a cui la formazione di Lorenzo Blengini approda con una formazione abbastanza inedita   e giovane ma non per questo meno motivata o preparata. A dirlo è stato lo stesso ct azzurro Blengini che alla viglia della prova di questa ha dichiarato: Siamo diversi da Rio, ma vogliamo mantenere stile e identità, mentalità. E il primo anno del nuovo quadriennio e ci stiamo riorganizzando. Siamo giovani e abbiamo riposato fino a una settimana fa, perché molti venivano da campionati impegnativi. Il livello della competizione è elevato, meglio così perché possiamo capire a che punto siamo e su cosa insistere. Poche ma importante invece alla viglia le parole della coach dellIran che conosce bene il palmares con cui giunge alla World League lItalia: Siamo consapevoli che affronteremo tre formazioni di alto livello, cercheremo di giocare al massimo e di ottenere il miglior risultato possibile.

Quando si parla di Italia e Iran nel volley maschile il riferimento diretto è senza dubbio alla fantastica partita vinta dagli azzurri ai quarti di finale delle Olimpiadi di Rio de Janeiro lestate scorsa.  Il ricordo del trionfo della formazione di Blengini battuta solo in finale dai padroni di casa del Brasile è infatti ancora molto viva anche se la formazione che sarà in campo questa sera non sarà completamente la stessa dellappuntamento olimpico. Come i più ricorderanno molto bene il quarto di finali che aveva visto la vittoria azzurra per 3-0 ottenuta soffrendo parecchio nel primo set, prima di prendere lo salico alla vittoria finale. Dopo tutto lavora lIran era forse la Cenerentola del tabellone finale, andavo trovato il pass solo alla quarta piazza della proprio girone, mentre lItalia era aveva chiuso la fase a gruppi da prima. Certo è che nonostante lo storico gli azzurri oggi non potranno permettersi di sottovalutare lavversario.

Negli ultimi anni sono stati davvero numerosi i precedenti tra Italia e In, partita che avrà luogo questa sera per la prima giornata della World League. Uno storico recente pieno di testa a testa tra le due squadre dopo tutto sorprende ben poco visti i grandi risultati raccolti da entrambe le nazioni in vari contesti, che si sono affrontare per lultima volta proprio ai quarti delle Olimpiadi di Rio De Janeiro. Quando però  si parla dei precedenti tra Italia e Iran non si può dimenticare il nome di Julio Velasco nome che richiama alla memoria la cosiddetta Generazione di fenomeni e che ha guidato la formazione iraniana dal 2011 al 2014 fino ai più alti livelli. Tornando alle statistiche appare utile ricordare che Italia e Iran dal 2010 a oggi si sono affrontate in ben 14 volte 8 delle quali sempre allinterno della World League. Il bilancio ci racconta di ben 9 vittorie azzurre ma la compagine di Blengini benché profondamente modificata rispetto a quella presente alle Olimpiadi brasiliane ben sa che lIran non è una formazione che può essere sottovalutata benchè non sia più seguita dallo stesso Velasco, ora Ct dellargentina.

la partita di volley maschile in programma oggi venerdì 2 giugno 2017 alle ore 20.00 a Pesaro quale primo match della nazionale azzurra di pallavolo per la fase a gironi della World League 2017. Dopo i fasti di Rio e le amichevoli disputate nei giorni scorsi contro Argentina e Giappone in occasione della Vesuvio Cup per la formazione di Gianlorenzo Blengini è ora di fare sul serio di fronte al pubblico di casa contro una vecchia rivale dellItalia ovvero lIran di Igor Kolakovic già incontrata ai quarti di finale delle olimpiadi di Rio 2017. 

La formula della World League 2017 cui la città di Pesaro ospiterà alcuni match per questo weekend è particolarmente complessa: sono in tutto 36 le squadra partecipanti che ora affronteranno questa prima fase del torneo sfidandosi in tre gruppi per 8 week in totale. Scopo di questo complicato sistema è quello di raggiungere il tavellone della Final Six di cui i dettagli non sono stati ancora precisati. Secondo il calendario ufficiale lItalia parteciperà alla fase preliminare toccando dopo Pesaro anche Pau (in Francia) e Anversa (in Belgio) per affrontare in tutto Brasile, Polonia, Iran, Francia, Russia, Belgio e Canada.

Avversari quindi di grande spessore per la compagine di Blengini e affatto sconosciuti visto che molti di queste nazionali sono stata già affrontare dalla nazionale azzurra nel corso della stagione scorsa. Va però precisato che rispetto alla nazionale vista a Rio de Janeiro e vincitrice della medaglia dargento Blengini questano dovrà fare a meno di alcuni pilastri come Ivan Zaytzev, Osmany Juantorena e Emanuele Birarelli, ma gli innesti freschi scelti dal tecnico della Lube hanno già fatto vedere di essere ben allaltezza del match e degli avversari che si troveranno di fronte. La nuova rosa dellItalia infatti scenderà oggi in campo contro lIran con alcuni elementi nuovi come Fabio Balaso, Fabio Ricci e Riccardo Sbertoli.

Ricordiamo infine che la partita tra Italia e Iran attesa oggi alle ore 20.00 e valida come primo scontro nel primo weekend della fase a gironi della World League non sarà visibile in diretta tv ma solo in differita a partire dalle ore 23.00 sul canale raisport + disponibile al numero 57 del telecomando del digitale terrestre. La partita sarà inoltre fruibile anche in diretta streaming video tramite il servizio raiplay.it sempre però a partire dalle ore 23.00, mentre il fischio dinizio è stato fissato tre ore prima.

Consigliamo pertanto di consultare il sito ufficiale della competizione (http://worldleague.2017.fivb.com/) oltre che il portale ufficiale della Federazione nazionale (www.fipav.it) oltre che il suo profilo Twitter ufficiale (@federvolley) per rimanere aggiornati sul tabellino e il risultato live del match.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori