Luka Modric/ Accusato di spergiuro, i tifosi vogliono che restituisca la fascia

- La Redazione

Luka Modric: il giocatore del Real Madrid è indagato per spergiuro e falsa testimonianza nell’inchiesta che ha messo alla sbarra l’ex ds della Dinamo zagabria Mamic.

Modric_Croazia_lapresse_2017
Luka Modric, papabile vincitore Pallone d'Oro 2018 (LaPresse)

La giustizia croata ha aperto uninchiesta nei confronti di Luka Modric, capitano della nazionale e centrale del Real madrid con laccusa di spergiuro e falsa testimonianza, reati per cui la giustizia nazionale prevede anche la detenzione da 6 mesi fino a 5 anni. I capi di imputazione che gravano sul Blancos sono molto gravi e rientrano nel più ampio processo che ha messo alla sbarra tre grandi ex dirigenti della Dinamo Zagabria e dove fino ad ora Modric era stato chiamato solo in qualità di testimone: sua è infatti è stata la fondamentale deposizione sugli accordi affatto leciti che lad della club (dove lo stesso Modric ha militato fino al passaggio al Tottenham nel 2008) Zdravko Mamic aveva firmato, di cui uno anche con lo stesso giocatore. Mamic accusato per appropriazione indebita e frode fiscale deve infatti rispondere anche allaccusa di essersi intascato circa la metà dei 21 milioni di sterline versati dagli Spurs per lacquisizione di Modric. Secondo laccusa la metà di questi soldi sarebbe finita nelle tasche dello stesso giocatore croato e dal lì in quelle di Mamic secondo un accordo affatto legale sottoscritto con il centrale a cui comunque sarebbero rimasti in tasca 1.7 milioni di sterline. Tale dinamica non è stata contestata dalla difesa che ha però riaffermato la legittimità di quanto successo: due anni fa lo stesso Modric aveva testimoniato a questo proposito mettendo Mamic in grande difficoltà. Parole che però pare siano state dimenticate dallo stesso giocatore croato: la scorsa settimana il centrale del Real Madrid in una deposizione ha ritrattato tutto, affermando di non ricordare nulla di quanto successo. 

La ritrattazione della deposizione chiave nel processo che ha messo alla sbarra lex dirigenze sportivo Mamic effettuata solo pochi giorni fa da Luka Modric ha scatenato la rabbia dei tifosi croati, che si sono scagliati in diversi modi contro il proprio capitano. Modric, accusato ora di spergiuro e falsa testimonianza, ha infatti reso ancor più confuse le carte di un processo che vede alla sbarra uno di personaggi senza dubbio più contestati e odiati dal pubblico croato, accusato di frode e appropriazione indebita. Il giocatore del Real Madrid è infatti  tra i testimoni chiave di questo processo dal grande scenario mediatico e la sua retromarcia rispetto alle precedenti deposizioni potrebbe mettere in pericolo la continuazione del processo. Azione che chiaramente è stata fortemente contestata dal tifosi croati che hanno già chiesto alla federazione nazionale di ritirare la fascia da capitano allo stesso Modric ora non più degno di indossarla. Inoltre a Mostar un murales a lui dedicato è stato gravemente danneggiato in segno di spregio. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori