Risultati Europei Under 21 2017/ Classifica aggiornata: Inghilterra in semifinale, la Slovacchia spera (oggi)

- Claudio Franceschini

Risultati Europei Under 21 2017: classifica aggiornata, diretta gol live score del girone A. L’Inghilterra vola in semifinale, la Slovacchia vince e al momento è la migliore delle seconde

Inghilterra_Under21_Europei_lapresse_2017
Video Croazia Inghilterra Under 21 (LaPresse)

Partite terminate nel girone A degli Europei Under 21 2017: lInghilterra raggiunge la Spagna in semifinale, la Slovacchia fa un bel passo avanti ma dovrà ancora aspettare per conoscere il suo destino, la Svezia campione in carica e la Polonia padrona di casa sono eliminate. Questi i verdetti, che sono negativi anche per lItalia: sabato gli Azzurrini dovranno necessariamente battere la Germania e sperare che la Repubblica Ceca non faccia lo stesso contro la Danimarca, se anche i cechi dovessero prendersi i tre punti bisognerebbe avere la differenza reti migliore del girone, ma questo significherebbe battere i tedeschi con almeno tre gol di scarto. Inghilterra e Slovacchia questa sera hanno fatto in pieno il loro dovere: entrambe hanno sbloccato la loro partita nei primissimi minuti, poi hanno amministrato il resto del primo tempo e hanno allungato nella parte finale della seconda frazione. LInghilterra ha trovato la rete di Jacob Murphy e arrotondato con il rigore di Lewis Baker, condannando una Polonia che avrebbe avuto comunque bisogno di un miracolo per andare in semifinale; la Slovacchia aveva già raddoppiato al 22 con Jaroslav Mihalik, nel secondo tempo al 73 è arrivato anche il tris firmato da Lubomir Satka. Con questo risultato la Slovacchia si porta a +3 come differenza reti; domani sera il Portogallo potrà sorpassarla soltanto vincendo con quattro gol di scarto contro la Macedonia, altrimenti sarà eliminato. Anche lItalia adesso ha un piede fuori dagli Europei Under 21 2017, ma staremo a vedere quello che succederà sabato; intanto possiamo dire che lInghilterra vola in semifinale, sfiderà la seconda del girone B o quella del girone C (dunque ragionevolmente una tra Portogallo, Germania, Repubblica Ceca e Italia) ma se la migliore delle seconde risultasse essere la Slovacchia la sua partita sarebbe contro la prima del girone C (e la Slovacchia andrebbe giocoforza a incrociare la Spagna). (agg. di Claudio Franceschini)

Non si mettono benissimo le cose per lItalia Under 21: i risultati nel girone A degli Europei ci dicono al momento che gli Azzurrini dovranno necessariamente battere la Germania e fare anche qualcosa in più per passare il turno (vale a dire una goleada, oppure sperare che la Repubblica Ceca non vinca). I primi sei minuti sono stati decisivi su entrambi i campi: lInghilterra si è portata in vantaggio contro la Polonia grazie a Demarai Gray, attaccante del Leicester che in questa stagione ha già mostrato il suo talento. La Slovacchia invece ha sbloccato il risultato al 5 minuto con Martin Chrien, poi ha anche trovato il raddoppio con Jaroslav Mihalik. Con questi risultati Inghilterra prima nel girone con 7 punti, Slovacchia seconda con 6 e una differenza reti che al momento sarebbe di +2; lItalia parte da 0, e dunque un semplice 1-0 alla Germania rischierebbe di non bastare. Tuttavia, la nazionale di Gigi Di Biagio può ancora sperare di vincere il suo girone; se però le partite di questa sera dovessero finire in questo modo, sapremmo già che il pareggio non servirebbe a portarci in semifinale. (agg. di Claudio Franceschini)

Siamo pronti a vivere le due partite degli Europei Under 21 2017: stanno finalmente per iniziare le sfide che ci diranno quale nazionale si qualificherà alle semifinali. Ovviamente si gioca in contemporanea, a differenza di quanto è successo nei primi due turni: scelta utile a evitare qualunque tentativo (inconscio o meno) di sistemarsi nel tabellone delleliminazione diretta e garantirsi così, eventualmente, una semifinale più semplice conoscendo già il risultato delle altre squadre. LInghilterra parte largamente favorita, anche e soprattutto perchè ha sulla carta la partita più abbordabile: la Polonia fino a questo momento non è riuscita a mettere insieme una vittoria e, se non avesse usufruito di un calcio di rigore nel recupero della partita contro la Svezia, avrebbe 0 punti avendo perso due partite in rimonta, e sarebbe già eliminata. Così non è, e dunque la nazionale padrona di casa può ancora sperare di vincere, clamorosamente, il girone con 4 punti; staremo a vedere quello che succederà, adesso è davvero il momento di dare la parola ai due campi perchè le partite previste per questa sera stanno per cominciare e non vediamo lora di sapere quale altra squadra continuerà la sua corsa in questi appassionanti e incerti Europei Under 21 2017. (agg. di Claudio Franceschini)

LInghilterra Under 21 si prepara a sfidare la Polonia per un posto nella semifinale degli Europei Under 21 2017. La nazionale dei tre leoni va a caccia di riscatto: nella sua storia ha vinto due volte questa competizione ed è una delle poche squadre ad aver centrato il back to back (1982 e 1984) ma non festeggia da allora e, soprattutto, nelle edizioni successive è tornata a giocare una finale soltanto una volta, nel 2009 quando, dopo aver eliminato la Svezia ai calci di rigore, fu battuta nettamente (0-4) dalla Germania di Horst Hrubesch e di Manuel Neuer, Mesut Ozil, Jerome Boateng e Sandro Wagner. Da allora però lInghilterra non si è mai più qualificata anche solo per la semifinale: tre eliminazioni consecutive al primo turno, che diventano cinque in totale. Sono lontani gli anni Settanta e Ottanta, quando in semifinale gli inglesi ci erano arrivati per sei volte consecutive; oggi faticano a trovare una generazione doro che li conduca in paradiso, e questo naturalmente si riflette anche sulla nazionale maggiore che infatti, dopo il trionfo Mondiale nel 1966, ha giocato soltanto una semifinale in Coppa del Mondo e non è mai riuscita a imporsi come grande candidata al titolo. Ora i tre leoni sono in unottima posizione per arrivare in semifinale: vedremo se arriverà la vittoria contro la Polonia e la conseguente qualificazione, o se ancora una volta bisognerà rinunciare ai sogni di gloria e riprovarci eventualmente tra due anni. (agg. di Claudio Franceschini)

Cè una nazionale che si è già qualificata per la semifinale degli Europei Under 21 2017: la Spagna di Albert Celades ha centrato lobiettivo vincendo le prime due partite del girone B e dunque ha già preso posto nel tabellone della fase ad eliminazione diretta. Le Furie Rosse hanno segnato 8 gol in due partite, subendone soltanto uno; una grande dimostrazione di forza da parte di una nazionale che due anni fa non si era nemmeno qualificata, ma che aveva vinto le edizioni 2011 e 2013 (quattro anni fa in finale aveva battuto lItalia di Devis Mangia). Attenzione: la composizione del tabellone ci dice che, qualora la migliore delle seconde dovesse arrivare dal girone A, sarebbe proprio la prossima avversaria della Spagna che, in caso contrario, andrebbe a sfidare la prima del girone C. Che è quello degli Azzurrini, che dunque rischiano di pescare le Furie Rosse – in questo senso, forse sarebbe meglio arrivare secondi. Dunque in semifinale potremmo avere una sfida tra la Slovacchia e la Spagna, o tra lInghilterra e la Spagna; chiaramente le quattro nazionali che saranno in campo questa sera non avranno il pensiero delle Furie Rosse, anche perchè come detto arrivare secondi in questo girone significherebbe con tutta probabilità terminare questa sera il cammino agli Europei Under 21 2017. (agg. di Claudio Franceschini)

La Polonia padrona di casa va a caccia di una semifinale davvero difficile da prendere: abbiamo già detto in che modo i polacchi potrebbero vincere il girone A degli Europei Under 21 2017, ora però andiamo a studiare quale sia stato il percorso, almeno negli ultimi tempi, delle nazionali ospitanti. E dal 2009 che la squadra che organizza gli Europei Under 21 non si qualifica alla semifinale: fu la Svezia, che chiuse il girone A con 6 punti battendo Serbia e Bielorussia, e perdendo contro lItalia che andò a segno con Mario Balotelli e Robert Acquafresca. Di quella nazionale scandinava facevano parte tra gli altri Marcus Berg e Ola Toivonen, che sarebbero poi diventati punti fermi della squadra maggiore e che chiusero quelledizione con, rispettivamente, 7 e 3 gol realizzando 10 delle 12 reti della loro nazionale. La Svezia fu eliminata in semifinale, perdendo ai rigori contro lInghilterra (dopo il 3-3 dei 120 minuti); da allora Danimarca, Israele e Repubblica Ceca hanno sempre mancato laccesso alle semifinali del torneo. Un altro dato: da quando la sede della fase finale è diventata unica (prima edizione nel 1994), soltanto lOlanda ha vinto da padrona di casa: nel 2007 gli Orange sconfissero in finale la Serbia con un netto 4-1, grazie ai gol di Otman Bakkal, Ryan Babel, Maceo Ritgers e Luigi Bruins. Nel Dream Tem scelto dalla UEFA comparivano anche Royston Drenthe e Hedwiges Maduro, ma anche Branislav Ivanovic, Giorgio Chiellini e Alberto Aquilani: è passato tanto tempo (agg. di Claudio Franceschini)

Andiamo alla scoperta dei principali numeri nel girone A degli Europei Under 21 2017, che vive oggi la sua terza e ultima giornata. Sono 10 i gol segnati in quattro partite; una media di 2,5 per gara e dunque il dato è positivo. Un solo 0-0 fino a questo momento: quello della partita inaugurale tra Svezia e Inghilterra, ma tutte le squadre hanno segnato almeno due gol nella loro competizione. Slovacchia e Polonia sono quelle che hanno fatto meglio con 3, e dunque è curioso trovare questultima a fare il fanalino di coda della classifica; vero è anche che i padroni di casa hanno incassato ben 4 gol. Un calcio di rigore assegnato e trasformato da Dawid Kownacki (Polonia), che per di più fa sì che la sua nazionale sia ancora in corsa per la semifinale, anche se come detto dovrebbero verificarsi alcune difficili coincidenze. Nessun giocatore è riuscito a segnare due gol: 10 gol realizzati e 10 marcatori diversi, la prima rete è quella di Patryk Lipski che, dopo un minuto di Polonia-Slovacchia, ha realizzato anche il gol numero uno in questa edizione degli Europei Under 21 2017. (agg. di Claudio Franceschini)

Con le due partite di giovedì 22 giugno, che si giocano alle ore 20:45 e sono Inghilterra-Polonia e Slovacchia-Svezia, si apre lultima giornata della fase a gironi agli Europei Under 21 2017: siamo nel gruppo A, dove al momento comanda lInghilterra che ha un pareggio e una vittoria ed è la candidata numero uno a prendersi la semifinale. Per un semplice motivo: la nazionale di Aidy Boothroyd è lunica del girone a essere padrona del proprio destino, e che in caso di vittoria sarà qualificata senza aspettare il risultato dallaltro campo.

Delle altre, la Svezia potrebbe comunque essere prima nel girone battendo la Slovacchia e al tempo stesso registrando la sconfitta dellInghilterra; chiaramente la Slovacchia, che al momento è seconda, ambisce allo stesso tipo di risultato e anche a lei il pareggio non basterebbe, perchè in caso di arrivo a pari punti con lInghilterra farebbe fede la sfida diretta che la nazionale dei tre leoni ha vinto in rimonta per 2-1.

Dobbiamo ovviamente ricordare la formula, che vuole soltanto la prima delle seconde classificate in semifinale: da questo punto di vista il girone A non porterà la sua seconda nel prossimo turno, e dunque mancare il primo posto significherà necessariamente venire eliminati. Ad ogni modo vincere il girone è un obiettivo che riguarda tutte le nazionali: anche la Polonia padrona di casa ci crede, il rigore realizzato nel recupero contro la Svezia le permette di ambire al primo posto.

Chiaramente però, visto che si parte dallultima posizione con un -3 nei confronti dellInghilterra, dovrebbero verificarsi tante condizioni: intanto la vittoria questa sera, poi un pareggio nellaltra partita e un numero di gol segnati che diventi più alto di quello della Slovacchia (tradotto, significa che la Polonia dovrà segnare almeno una rete in più questa sera). Difficile, non impossibile; tuttavia è molto più facile che lInghilterra si prenda il primo posto e la semifinale, mentre le altre terminino qui la loro avventura. Staremo a vedere quello che succederà, perchè i pronostici sono fatti per essere smentiti e tante delle previsioni potrebbero essere smentite.

RISULTATO FINALE Inghilterra-Polonia 3-0 – 6′ D. Gray, 69′ Murphy, 82′ rig. Baker – Note: 82′ esp. Bednarek (P)

RISULTATO FINALE Slovacchia-Svezia 3-0 – 5′ Chrien, 22′ Mihalik, 73′ Satka

INGHILTERRA 7, Slovacchia 6, Svezia 2, Polonia 1

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori