CALCIOMERCATO MILAN/ News, Bologna su Mauri, l’agente: “Montella voleva trattenerlo” (Ultime notizie)

- Matteo Fantozzi

Calciomercato Milan news, entro tre-quattro giorni si potrebbe chiudere l’affare Nikola Kalinic. Si avvicinano i rossoneri e l’Atalanta per il terzino Andrea Conti. (ultime notizie)

andrea_conti_italiaunder21_danimarca_lapresse_2016
Milan, Conti operato - La Presse

In casa Milan sono davvero tante le situazioni spinose da risolvere in uscita per questo calciomercato estivo. Tra queste c’è sicuramente quella di Josè Mauri, centrocampista italo-argentino lo scorso anno in prestito all’Empoli retrocesso in Serie B. Gli infortuni hanno senza dubbio compromesso la stagione di Mauri per il quale ora il futuro è tutto da scrivere nonostante i rumors parlino di un interessamento del Bologna, dove potrebbe forse finire nuovamente in prestito. Intervistato da Calciomercato.com, il suo agente Dino Zampacorta ha spiegato: “Il tecnico (Montella ndr) mi aveva detto che, senza quell’infortunio, lo avrebbe tenuto in squadra per giudicarlo da vicino. Per il momento l’unica certezza è che il 4 sarà a Milanello per le visite. A Bologna con Donadoni? Donadoni è stato un padre dal punto di vista calcistico per Josè, tra di loro c’è un rapporto speciale di stima e ammirazione. Probabilmente c’è stato un pourparler ma io non sono ancora stato interpellato, staremo a vedere.

In avanti il Milan non sta cercando solamente un altro centravanti da alternare al portoghese Andrè Silva ma vorrebbe pure trovare nuovi attaccanti esterni da questo calciomercato. Uno che potrebbe fare al caso dei rossoneri è lo svedese classe 1991 Emil Forsberg, distintosi nell’ultima stagione in Bundesliga con la maglia del Lipsia totalizzando 32 presenze, 8 reti ed addirittura 22 assist. Il club tedesco chiede però intorno ai 30 milioni di euro per lasciarlo partire e di questa situazione ha parlato il suo agente Hasan Cetinkaya, intervistato dalla Bild: “Ha dato sempre tutto per il club e battuto diversi record con quella maglia. Sia io che il ragazzo abbiamo parlato al club delle nostre ambizioni, del suo futuro e dei suoi sogni. Non l’hanno acquistato per 15 milioni, ma solo per 3, ha firmato un nuovo contratto e in pratica ha ripagato la società almeno per 10 volte il suo valore. La cosa certa è che Emil vuol fare il passo successivo della sua carriera, se non fosse possibile il club dovrà convivere con la consapevolezza che sta distruggendo i suoi sogni.

In questa finestra di calciomercato estivo il Milan sta pensando a diverse cessioni. Uno dei possibili indiziati a lasciare i rossoneri è, un po’ a sorpresa, il fantasista spagnolo Suso. Reduce da una stagione con più alti che bassi a fronte di 37 apparizioni complessive con 7 reti ed 11 assist realizzati, Suso ed il Milan sembrano ancora distanti dal possibile rinnovo del contratto, attualmente in scadenza solo nel giugno del 2019. Se le parti non dovessero trovare un’intesa al riguardo, verranno allora prese in considerazione le eventuali offerte per Suso ricordando che sulle sue tracce si segnala la presenza non solo dell’ultima pretendente inglese arrivata, i londinesi del Tottenham, visto che in Italia piace pure a Napoli, desiderosi di nuovi rincalzi di lusso per Insigne-Mertens-Callejon, e Roma, bisognosa di un nuovo attaccante esterno di qualità dopo aver ceduto Salah al Liverpool.

E’ risaputo che il Milan, da diverse sessioni di calciomercato, stia cercando nuovi elementi di qualità da aggiungere al proprio centrocampo. Questa finestra estiva non sembra fare eccezione ed infatti ai rossoneri viene accostato da diverse settimane il nome di Lucas Biglia, mediano argentino di proprietà della Lazio. Tuttavia, trattare i giocatori biancocelesti con il patron Lotito non è mai semplice e la trattativa continua infatti ad essere in fase di stallo. La Lazio non sembra voler cedere dalla richiesta iniziale di 25 milioni di euro per il cartellino del trentunenne Biglia mentre il Milan sarebbe propenso a non spingersi oltre 13 milioni di euro. Difficile, al momento, pensare ad un riavvicinamento con la vicenda che potrebbe protrarsi per diverso tempo se il Milan non deciderà di virare su altri obiettivi.

In questa sessione di calciomercato estivo, al fine di completare la rosa, il Milan dovrà pensare anche a qualche partenza. Chi non sembra rientrare nei piani della società e dell’allenatore è il portiere brasiliano Gabriel: dopo appena 3 presenza e 7 reti subite in prestito al Cagliari da gennaio, ora sulle sue tracce si segnala la presenza della neo promossa Spal, specialmente se non dovesse trattenere il titolare dello scorso anno Alex Meret, di proprietà dell’Udinese e cercato dal Napoli. Un altro rossonero che dovrebbe lasciare il Milan, sebbene solo a titolo temporaneo, è il diciannovenne Manuel Locatelli, sorpresa dello scorso anno e, tra le varie squadre di cui ha attirato l’interesse, la candidata più probabile ad assicurarselo al momento è il Genoa, società con cui il club cinomeneghino vanta ottimi rapporti.

Sono giorni di calciomercato roventi in casa Milan. I rossoneri sono attivi su più fronti, primo tra tutti il tira e molla con Gigio Donnarumma. Il portiere milanista, dopo aver scelto di non rinnovare il contratto con il club di via Aldo Rossi, potrebbe clamorosamente cambiare idea. Come riportato da La Gazzetta dello Sport, più passano i giorni e più aumentano le chance che Donnarumma prolunghi con il Diavolo. Quel che è certo è che al termine degli Europei Under 21, il ragazzo tornerà a Milano dove incontrerà Mino Raiola per prendere una scelta definitiva. Che ad oggi sembra chiamarsi Milan. Sul fronte delle cessioni, intanto, il portiere Gabriel è sempre più vicino alla Spal, neo promossa in Serie A. Dalla Spagna, invece, rilanciano di un forte interesse del Tottenham per Jesus Suso. (agg. Giuliani Federico)

CALCIOMERCATO MILAN NEWS, RAMADANI A MILANO PER CHIUDERE L’AFFARE KALINIC –

Nikola Kalinic presto diventerà un calciatore del Milan. Secondo FirenzeViola.it si potrebbe chiudere quest’affare di calciomercato addirittura entro tre/quattro giorni. In questo momento nella capitale della Lombardia ci sono Pantaleo Corvino, direttore sportivo del club viola, e anche Ramadani che sta curando la trattativa attraverso alcuni intermediari. Il procuratore dell’attaccante croato, Erceg, è in questo momento in Croazia ma ha già dato il suo ok per la trattativa in questione. Si parla comunque di un’affare da trenta milioni di euro con l’inserimento all’interno probabilmente anche di qualche contropartita tecnica.

Il calciatore classe 1988 è cresciuto nell’Hajduk Spalato fino a quando nel 2009 è stato portato in Inghilterra dal Blackburn. La vera esplosione è arrivata al Dnipro giocando dal 2011 al 2015 collezionando 86 presenze e mettendo a segno anche 37 reti. In viola è approdato nell’estate del 2015 e in Serie A ha segnato fino a questo momento ventisette reti.

Il prossimo colpo di calciomercato del Milan potrebbe essere il terzino dell’Atalanta e dell’Italia Under 21 Andrea Conti. Questi è stato uno dei calciatori che sono esplosi nella straordinaria stagione agli ordini di Gian Piero Gasperini. A lungo si è parlato del passaggio di questo calciatore al Milan con proprio il tecnico della Dea che sembrava aver puntato i piedi per non farlo partire. Una battaglia con il procuratore che aveva sottolineato come non sarebbe stato giusto frenare la crescita professionale di questo ragazzo. TuttoMercatoWeb.com sottolinea come queste potrebbero essere ore decisive per l’affare in questione.

C’è stato un incontro tra Luca Percassi e il procuratore del calciatore Mario Giuffredi dal quale è emerso che la Dea sarebbe scesa nelle sue pretese di oltre venticinque milioni di euro. Il prossimo contatto dovrebbe arrivare tra Fassone e Percassi che sembrano quindi pronti a chiudere la trattativa.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori