Pepe Reina/ Le foto con persone vicine alla Camorra accendono il dibattito

- La Redazione

Pepe Reina, gossip news: spuntano foto con personaggi malavitosi. Il portiere del Napoli fotografato insieme ai fratelli Esposito e a Salvatore Maggio

Reina_arancione_Napoli_lapresse_2017
Pepe Reina e Paolo Cannavaro deferiti (Foto: LaPresse)

Sono spuntate in rete nelle ultime ore, delle foto con protagonista il portiere del Napoli, Pepe Reina, e alcuni personaggi non proprio raccomandabili. Come pubblicato dal sito de il quotidiano partenopeo IlMattino (clicca qui per le foto), lestremo difensore del Napoli sarebbe stato infatti immortalato insieme ai fratelli Esposito, precisamente Gabriele, Giuseppe e Francesco, imprenditori di Posillipo recentemente arrestati per il trasferimento fraudolento di valori. Lex portiere del Liverpool avrebbe inoltre posato anche al fianco di Salvatore Maggio, arrestato anchegli per estorsione e tentata estorsione. Pare che Reina fosse alloscuro dei reali traffici dei soggetti suddetti, e insieme al numero uno azzurro, vi sarebbero stati anche altri calciatori del Napoli, o ex, come Callejon, Higuain, Maradona e Paolo Cannavaro.

I fratelli Esposito e Maggio erano pronti allennesimo viaggio, una vacanza ad Ibiza dove magari scattare nuove foto con personaggi famosi, ma gli inquirenti li hanno ovviamente bloccati, e dalle calde Baleari sono passati a breve in una fredda cella. Non è la prima volte che alcuni personaggi affiliati ai clan camorristici vengono immortalati insieme a calciatori del Napoli. In passato è infatti capitato di aver assistito a scatti anche con Marek Hamsik, senza dimenticare Diego Armando Maradona (finito suo malgrado in un brutto giro trentanni or sono), ma anche Roberto Carlos. Tutti giocatori che ovviamente erano in buona fede e alloscuro dei soggetti con cui stessero posando. Per i boss mafiosi, le foto erano invece trofei da esibire, da mostrare al pubblico e agli amici per aumentare ancora di più il proprio potere e la propria fama.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori