COMPLEANNO MESSI / 30 anni di successi e record: numeri paurosi!

- Federico Giuliani

Compleanno Messi, 30 anni di successi e record della Pulce con il Barcellona. L’argentino ha superato traguardi inimmaginabili. Numeri impressionanti e trionfi da fuoriclasse assoluto

Messi_Bonucci_Buffon_Juventus_lapresse_2017
Leo Messi (Foto: Lapresse)

Tanti auguri Lionel Messi! In occasione del trentesimo compleanno di uno dei giocatori più forti della storia del calcio, andiamo a leggere le formidabili statistiche e i numeri da fantascienza raccolti dalla Pulce nei suoi 13 anni di carriera spesi con la maglietta del Barcellona. Messi ha esordito nel Barça dei grandi nella stagione 2004-2005. Da allora l’argentino ha collezionato in Liga la bellezza di 382 presenze impreziosite da 349 gol (miglior marcatore di sempre del campionato spagnolo e dei blaugrana). Non solo. In Coppa del Re Leo ha messo insieme 62 gettoni e 44 reti, mentre in Champions League sono 94 le marcature sparpagliate in 115 apparizioni. A queste statistiche vanno aggiunti anche i 20 gol siglati in altre coppe, tra Supercoppe Europee, di Spagna e Mondiali per club. Numeri da alieno quelli messi insieme da Messi. Numeri, tra l’altro, ancora migliorabili. (agg. Giuliani Federico)

Lionel Messi compie 30 anni. Chi avrebbe mai pronosticato che il ragazzino nato a Rosario il 24 giugno del 1987 sarebbe diventato uno dei più forti giocatori della storia del calcio? In pochi lo avrebbero pensato, eppure oggi Messi è, insieme a Cristiano Ronaldo, l’emblema del football. Nonostante una stagione opaca e al di sotto delle aspettative, la Pulce non può che essere soddisfatta di quanto fatto fin qui in una carriera gloriosa. Certo, in bacheca manca quel Mondiale che gli farebbe scavalcare, secondo alcuni, persino Maradona, mancano i titoli con l’Argentina, ma quanto raccolto da Messi è già fantastico e ai limiti dell’umano.

Tra i record più significativi di Messi troviamo due traguardi storici: quello di miglior marcatore della Liga con 349 gol e quello di miglior realizzatore del Barcellona, con 507 marcature. Entrambi, per giunta, ancora aggiornabili al rialzo. Il numero 10 blaugrana ha prima superato Telmo Zarra, fermo a quota 253 centri nel campionato spagnolo, quindi Cesar Rodriguez con i suoi 232 reti con il Barça. Non è finita qui, perché Messi ha anche scavalcato Gabrel Batistuta diventando miglior bomber della Nazionale argentina con 58 gol. Insomma, Leo ha creato un nuovo modo di vedere e pensare il calcio, tanto che c’è chi parla di un’era pre e post Messi.

Ci sono altri numeri che vale la pena sciorinare, a cominciare dal maggior numero di gol segnati in un’unica stagione. Messi ha centrato questo record nella stagione 2012-2013, con 73 centri in 60 partite. La Pulce è inoltre andato in gol in campionato in 21 giornate di fila: roba da brividi. Messi risulta anche il miglior marcatore nelle sfide contro il Real Madrid (23 gol) ed è il giocatore più vincente della storia del Barcellona con 30 titoli conquistati in 13 anni. La ciliegina sulla torta? Leo è l’unico ad aver vinto 5 Palloni d’Oro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori