Douglas Costa / Calciomercato Juventus, ormai è fatta: anche Rummenigge conferma

Douglas Costa calciomercato Juventus, ormai è fatta: prestito oneroso con riscatto, i dettagli. Lesterno dattacco della nazionale brasiliana, vicinissimo al club bianconero

10.07.2017 - Davide Giancristofaro Alberti
DouglasCosta_cross_Bayern_Bayer_lapresse_2017
Douglas Costa viene presentato dalla Juventus (Foto LaPresse)

Nuove conferme per quanto riguarda il trasferimento di Douglas Costa alla Juventus. Il club bianconero ha iniziato una trattativa con il Bayern Monaco per avere lesterno dattacco della nazionale brasiliana. Poco fa vi abbiamo riportato le dichiarazioni di conferma di Giovanni Branchini, intermediario nelloperazione, e attenzione ad altre parole importanti. Sono quelle del ceo dei bavaresi, Karl-Heinz Rummenigge, che in occasione della conferenza stampa di presentazione di Tolisso, ha ammesso: «Stiamo parlando con la Juventus di Douglas Costa. La situazione è questa, come vi ho detto. Le cose stanno andando bene ma non c’è ancora nulla di firmato. Douglas Costa ci ha fatto presente la sua volontà, ovvero quella di andare via. Abbiamo preso atto della sua decisione. Per Douglas Costa sarebbe pronto un assegno da 10 milioni di euro subito, più altri 30 milioni che i bianconeri verseranno nelle casse dei bavaresi lanno prossimo.

Sembra davvero vicino alla Juventus lattaccante esterno del Bayern Monaco, Douglas Costa. Il calciatore della nazionale brasiliana dovrebbe lasciare lAllianz Arena a breve per trasferirsi fra le fila bianconere, squadra che gli dovrebbe permettere di ottenere una chiamata di Tite per la nazionale brasiliana che partirà per la Russia in vista dei Mondiali della prossima estate. E le indiscrezioni delle ultime ore sono confermate da Giovanni Branchini, intermediario nelloperazione fra i bavaresi e i campioni dItalia in carica, che intervistato dai microfoni de La Gazzetta dello Sport, ha ammesso: «Per me è la settimana decisiva, ci stiamo lavorando da 45 giorni. Sono ottimista. Poche parole ma senza dubbio significative, e forse già entro i prossimi sette giorni potremmo finalmente vedere il primo grande colpo della nuova Juventus formato 2017-2018. Ricordiamo la probabile formula con cui si dovrebbe chiudere la trattativa: prestito oneroso da 10 milioni di euro, con riscatto nel 2018 da 30 milioni.

La Juventus si è avvicinata moltissimo nelle ultime ore allesterno dattacco del Bayern Monaco e della nazionale brasiliana, Douglas Costa. Il calciatore sudamericano è in partenza dal club bavarese alla ricerca di una squadra con cui giocare con continuità, e la Vecchia Signora sembrerebbe essere la meta perfetta. Vista la forte possibilità che lex Shakhtar Donetsk possa mettere piede a Vinovo, è stata già ipotizzata la formazione titolare bianconera per la stagione che inizierà il prossimo mese. Douglas Costa sarebbe perfetto in un , con il brasiliano posizionato sulla linea dei trequartisti, sullout di destra, al fianco di Dybala (in mezzo), con Mandzukic invece sulla corsia mancina. Davanti, ovviamente, la prima punta Gonzalo Higuain. A metà campo, spazio al duo Khedira-Pjanic a fare filtro. Senza dubbio sarebbe un reparto offensivo decisamente di qualità, superiore a quello della scorsa stagione che prevedeva invece lutilizzo spesso e volentieri di Cuadrado. Da non dimenticare inoltre la presenza di Schick, recentemente preso dalla Sampdoria, e di un altro giovane di talento come Pjaca, la scorsa stagione infortunato per molto tempo.

E sempre più vicino alla Juventus lesterno dattacco del Bayern Monaco, Douglas Costa. I rumors delle ultime ore vogliono i tedeschi ormai pronti ad accogliere la proposta della Vecchia Signora, pari ad un prestito oneroso da 10 milioni di euro, con riscatto obbligatorio lanno prossimo fissato a 30 milioni. Unofferta del valore totale di 40 milioni, circa 10 in meno rispetto alle iniziali richieste del Panzer. A spingere fortemente per la trattativa, sarebbe anche lo stesso calciatore brasiliano, che vuole una maglia per i Mondiali di calcio che si terranno in Russia durante lestate dellanno prossimo. Douglas Costa è stato convocato da Tite durante le amichevoli della Selecao del mese scorso contro Argentina e Australia, ma è conscio che se vorrà strappare un biglietto per Mosca dovrà ovviamente rendersi protagonista di una stagione ad altissimo livello. In totale il verdeoro ha collezionato 19 presenze con la propria nazionale, anche se ha saltato la Copa America e le Olimpiadi di Rio per via di un infortunio.

Sarà con grande probabilità Douglas Costa il primo colpaccio della Juventus per il calciomercato estivo. Il club bianconero ha infatti preparato loffensiva per avere lesterno dattacco della nazionale brasiliana di proprietà del Bayern Monaco, e stando a quanto scrive il collega Massimo Pavan su Tuttojuve.com, la trattativa sembrerebbe essere in dirittura darrivo. Se tutto andrà come previsto, la Vecchia Signora porterà in Italia il nazionale verdeoro con la formula del prestito oneroso con obbligo di riscatto a cifre importanti: dieci milioni di euro subito, più altri 30 il prossimo anno quando di fatto lex Shakhtar di Donetsk diverrà un calciatore della Juventus. Sarà quindi Douglas Costa il giocatore che avrà lobbligo di portare Madama sul tetto dEuropa, dopo due tentativi andati a vuoto, compresa la bruciante finale di Champions League persa contro il Real Madrid lo scorso mese.

Douglas Costa vanta tantissima esperienza a livello internazionale, e ovviamente il tecnico Massimiliano Allegri proverà a sfruttare al meglio queste grandi qualità. Obiettivo, posizionarlo sulla corsia di destra, al posto di Juan Cuadrado, sfruttando le sue grandi doti atletiche, a cominciare dal dribbling funambolico, per arrivare fino ai suoi magici assist in favore di Gonzalo Higuain e di Paulo Dybala. Sarà quindi unarma offensiva in più che permetterà un salto di qualità importante allintero reparto avanzato. Dicevamo di Cuadrado, che lascerà quasi certamente Torino con lo sbarco di Douglas Costa. Sul nazionale colombiano vi sono diverse società fra cui anche il Milan, con il quale si starebbero intavolando dei discorsi riguardanti anche Mattia De Sciglio, terzino in partenza da Milanello dopo gli arrivi del gioiellino Conti e di Ricardo Rodriguez. Non sarà semplice, ma la Juventus proverà a piazzarlo cercando di guadagnarci il più possibile, almeno 25/30 milioni di euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori