VIDEO/ Inter-Wattens (2-1): highlights e gol. Handanovic: contava fare una bella partita (amichevole)

Video Inter-Wattens (risultato finale 2-1): highlights e gol della partita amichevole. La prima uscita estiva dei nerazzurri di Luciano Spalletti si chiude con una vittoria sofferta

10.07.2017 - Umberto Tessier
Inter_Wattens_amichevole_lapresse_2017
Video Inter-Wattens (Foto LaPresse)

E in corso in questi giorni a Brunico il ritiro estivo dellInter, che ieri per la prima volta sotto la direzione di Spalletti è scesa in campo per una prima amichevole stagionale con il Wattens. Il test match vinto dai nerazzurri per 2-1 è stato senza dubbio una buona occasione per tecnico e i tifosi di controllare da vicino lo stato di forma della squadra anche se siamo ancora solo allinizio della preparazione estiva e parte della formazione non si è  ancora aggregata al ritiro in Trentino. Al termine del match amichevole contro la squadra austriaca, il portiere dellInter Samir Handanovic ha dichiarato: sempre bello vincere, contava fare una bella partita. Nella prima settimana di rientro ci vuole tempo per riabituarsi, domani arrivano tutti per fortuna e potremo lavorare su tutto. Ci vuole ancora tempo, le amichevoli servono per provare. Non contano i risultati, è ancora presto”. (agg Michela Colombo)

Tra i tanti protagonisti del match amichevole che si è svolto ieri tra Inter e Wattens, prima uscita ufficiale della società nerazzurra sotto la nuova direzioni di Luciano Spalletti e vinta per 2-1 è stato senza dubbio Matteo Rover, autore del secondo gol della vittoria. Lo stesso attaccante della formazione Berretti nerazzurra ha poi così commentato la sua prova: La chiamata in prima squadra è arrivata alla fine, sono contento del percorso che ho fatto alla Berretti sin qui. Mister Spalletti mi sta aiutando molto in questi primi giorni, mi sono sempre fatto trovare disponibile, seguo ciò che mi dice. I giocatori della prima squadra ci danno buoni consigli e ci aiutano quando sbagliamo. Sono i primi a volere che noi miglioriamo. Sono molto contento di questi 45 minuti giocati, dedico il gol ai miei genitori che mi stanno sempre vicino” (agg Michela Colombo)

Lavventura di Spalletti sulla panchina dellInter comincia con un successo: l2-1 rifilato al Wattens in amichevole di certo mostra segnali incoraggianti per la tifoseria e la panchina nerazzurra, anche se chiaramente è ancora grande il lavoro che attende i giocatori presenti al ritiro di Brunico. Al termine dellamichevole lo stesso Spalletti ha dichiarato: si sono molto soddisfatto dalla prova dei ragazzi e soprattutto dal punto di vista dellimpegno: anche stamani abbiamo fatto un allenamento atletico molto intenso, era difficile aspettarsi di più. Le prima partite servono per far parlare di qualcosa: di materiale quindi penso che ce ne sia e hanno fatto una discreta partita. Quando si vuol comandare il gioco si deve partire indietro e i due centrali sono fondamentali: è questo il punto in cui insisteremo di più. Oggi nel secondo tempo i ragazzi però erano molto affaticati  e in tre sono stati costretti a giocare 90minuti. Ranocchia? stato bravissimo si è dato molto daffare e ha pulito molto anche nel secondo tempo: le intenzioni sono stati quelle giuste. (agg Michela Colombo) 

L’Inter del nuovo tecnico Luciano Spalletti, affronta il Wattens nel primo test match stagionale. Tanti i giovani in campo nella compagine interista vogliosi di farsi conoscere dall’allenatore ex Roma. Dopo i primi quindici minuti ricchi di sbadigli, la gara inizia a farsi più interessante grazie alle iniziative del bomber Pinamonti. Proprio il giovane attaccante della primavera, trova lo squillo vincente al 27′ con una bellissima staffilata dal limite dell’area. Un minuto dopo Rivas sbaglia in maniera clamorosa il punto del raddoppio. Il Wattens prova ad uscire dal guscio ma dalle parti di Handanovic ci arriva poco e male, la prima frazione termina con il vantaggio dell’Inter. Nella seconda frazione Spalletti rivoluziona totalmente l’Inter dando spazio ad altri giovanissimi. Il trequartista Zaniolo prova subito ad illuminare la scena lanciando in porta Longo con un colpo di testa. Il portiere del Wattens esce in anticipo, lasciando la porta vuota. Odgaard allora tenta il colpo del raddoppio, ma la palla termina a lato. L’Inter continua ad attaccare ma trova solo il palo ancora con Zaniolo. Quando la partita sembra ormai in mano all’Inter arriva la doccia gelata. Zangler, infatti, deposita in rete un cross dalla sinistra a porta spalancata, la difesa dell’Inter non segue l’azione e regala il pareggio agli austriaci. L’Inter attacca a testa bassa e trova il meritato e definitivo vantaggio. Calcio d’angolo per l’Inter: di testa Vanheusden colpisce la traversa, sulla ribattuta Rover la mette in rete. I giovani dell’Inter vincono una partita giocata bene. Da segnalare le prestazioni di Pinamonti, Sala, Zaniolo e Rover. Luciano Spalletti, in attesa dei big. si gode la giovane Inter che promette davvero grandi cose.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori