MATIC/ Calciomercato Inter: il Chelsea chiede 40 milioni di euro

- Davide Giancristofaro Alberti

Matic calciomercato Inter: nuova idea a centrocampo, servono 40 milioni. Il club nerazzurro si è messo sulle tracce del calciatore di proprietà del Chelsea, in partenza da Londra

Matic_Chelsea_lapresse_2017
Matic, Chelsea - LaPresse

Nemanja Matic allInter è il tormentone di queste ultime ore di calciomercato. Il centrocampista serbo è stato accostato con insistenza ai nerazzurri da Il Corriere dello Sport di oggi, che ha inserito in prima pagina il suggestivo accostamento. Il club meneghino ha bisogno di un regista da collocare nel 4-2-3-1 e Matic sarebbe perfetto per ricoprire proprio quel ruolo. Il quasi 29enne è sul taccuino di Suning, anche se non mancano le alternative. In lizza ci sono anche NZonzi del Siviglia e Vecino della Fiorentina. Andiamo a dare unocchiata ai prezzi. Per Matic il Chelsea chiede la bellezza di 40 milioni di euro ma lInter spera che tale cifra si abbassi con il passare del tempo. NZonzi ha lo stesso valore a causa della clausola rescissoria che pende sul suo capo, mentre per assicurarsi Vecino della Fiorentina serviranno 24 milioni di euro. La scelta passa allInter. Matic è la prima scelta. (agg. Giuliani Federico)

E Nemanja Matic il nome che sta animando le cronache di calciomercato di casa Inter, in queste ore. Stando a quanto sottolineato in particolare dal Corriere dello Sport, pare che il club nerazzurro sia pronto a presentare una proposta per il centrocampista mediano di proprietà del Chelsea. Lex Benfica non rientra nei piani di mister Antonio Conte, che nel frattempo attende Bakayoko, e di conseguenza starebbe pensando di fare le valigie. LInter ci crede anche perché con un assegno da 40 milioni di euro si dovrebbe riuscire ad acquistare. Matic sarebbe perfetto per il che ha in mente Luciano Spalletti in vista della stagione 2017-2018. Il nazionale serbo andrebbe infatti a posizionarsi davanti alla difesa, a fianco del talentuoso Gagliardini, ed entrambi avranno il compito di tamponare le scorribande avversarie e nel contempo impostare lazione. Continua a piacere Nainggolan, operazione troppo complicata però, e attenzione anche alle voci su NZonzi del Siviglia che non sembrano placarsi.

Larrivo di Borja Valero è stato solo lantipasto di quello che sarà il calciomercato estivo di casa Inter. Del resto negli ambienti nerazzurri lo si mormorava da tempo: sistemata la questione fair play finanziario, si iniziava a far sul serio, e così sta facendo Sabatini. I vertici di corso Vittorio Emanuele si stanno soffermando in particolare sul rinforzo del centrocampo, il reparto che Luciano Spalletti vorrebbe vedere maggiormente migliorato, soprattutto con giocatori di qualità. Ecco che quindi dopo larrivo dello spagnolo ex-Fiorentina, si innesterà la metà campo con un altro giocatore di livello, e lindiscrezione dellultima ora vede come protagonista Nemanja Matic. Classe 1988, 29 anni da compiere il prossimo primo agosto, non ha bisogno di presentazioni, essendo un giocatore del Chelsea nonché punto fisso della nazionale serba. Il suo contratto è in scadenza fra due anni, precisamente al 30 giugno del 2019, e il suo valore reale si aggira attorno ai 35/40 milioni di euro.

Sarebbe proprio questa la cifra che lInter si dice disposta a mettere sul piatto per arrivare al ragazzo, pronto a lasciare lo Stamford Bridge. Lex Benfica non sembra infatti rientrare nei piani di mister Antonio Conte e larrivo imminente di Bakayoko è un chiaro indizio. Matic sembrava destinato allo sbarco al Manchester United, lui che è un pupillo di José Mourinho, ma i Blues non intendono più rinforzare i Red Devils dopo la recente cessione di Lukaku, e di conseguenza gradirebbero cederlo altrove, meglio se oltre i confini britannici. Nemanja Matic è il classico mediano da piazzare davanti alla difesa. Fisico portentoso, ben 194 centimetri, il ragazzo è ottimo nel fare filtro, coprendo la retroguardia, e volendo può essere posizionato anche leggermente più avanzato, nel ruolo di regista/centrale di centrocampo. Oltre al Benfica, il 28enne di Sabac ha indossato anche le maglie del Vitesse, del Kosice, del Koulabara e infine del Jedinstvo, dove di fatto è nato. Le alternative principali rimangono i soliti Nainggolan e Vidal, ma per arrivare al primo non sarà semplice, mentre il secondo avrebbe delle remore nellindossare la casacca nerazzurra, lui che ha giocato nella Juve fino a due stagioni fa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori