Probabili Formazioni/ Milan Lugano: la promozione di Storari. Le ultime novità live (Amichevole)

- Michela Colombo

Probabili Formazioni Milan Lugano: le ultime novità live sui probabili schieramenti della prima partita amichevole dei rossoneri di Montella prima del tour asiatico.

Bacca_Handanovic_Milan_Inter_lapresse_2017
Carlos Bacca (LaPresse)

Nello schema della probabile formazione del Milan per lamichevole di questa sera con il Lugano spicca senza dubbio il nome di Marco Storari: il secondo portiere rossonero è stato di fatto promosso dal Montella per questo test match, ma questa promozione si annuncia davvero molto breve per il numero 1 pisano. Con laffare Donnarumma ancora non perfettamente definito (Gigio è infatti atteso domani alla tanto sospirata firma di rinnovo di contratto con il Milan) lestremo difensore classe 1977 è di fatto lunico davvero a disposizione del tecnico per questa amichevole: per Storari rappresenterebbe quindi una gradita occasione per rivedere il campo prima di subire una nuova doppia retrocessione. Salvo imprevisti infatti Gigio Donarumma dovrebbe presto rinnovare e con lui dovrebbe ritornare a vestire la maglia rossonera anche il fratello maggiore Antonio Donnarumma anchegli portiere e che nelle gerarchie teoricamente dovrebbe  andare a essere il vice del fratellino minore.

In vista della amichevole tra Milan e Lugano vi è particolare attesa tra i tifosi rossoneri sul prossimo ruolo nella probabile formazione di Montella per uno degli ultimi acquisti della dirigenza Fassone&Mirabelli ovvero Hakan Calhanoglu. Il trequartista ex Bayer Leverkusen, è tra gli nomi più attesi oggi in campo e stando alle ultime novità sulla probabile formazione rossonera dovrebbe essere posto da Montella in posizione di mezzala a completamento del reparto centrale guidato dal capitano Montolivo. Non sulla trequarti o in attacco, dove andrà in scena il tridente Borini-Bacca-Bonaventura, ma in posizione arretrata: tutto fa quindi pensare che il tecnico voglia con il tempo affidargli di fatto le chiavi del gioco rossonero. Un progetto importante quindi per Calhanoglu che secondo le ultime indiscrezioni potrebbe anche presto indossare la maglia numero 10 prima sulle spalle di Honda. (agg. di Michela Colombo)

Data loccasione, questa sera contro il Lugano, il tecnico del Milan Montella farà necessariamente molti cambi di formazione : il match di stasera infatti sarà lunica amichevole prevista per i rossoneri in vista del tour asiatico e sarà importata per lallenatore, come per i giocatori verificare lo stato di forma della rosa a disposizione e i primi dettagli tecnici.  Tra i tanti punti di domanda che la formazione rossonera ha ancora da risolvere occupa uno spazio importante i dubbi sulla fascia destra: in quella parte del campo infatti il titolare sarebbe Suo che però rimane ancora fermo ai box per infortunio. Appare così abbastanza naturale che questa sera Montella opti per un esordio in grande stile di Fabio Borini, uno degli ultimi acquisti della dirigenza rossonera dal Sunderland. La presenza dellesterno però non appare confermata: Niang potrebbe rappresentare unalternativa senza dimenticare i tanti giovani che il tecnico del Milan ha portato con se per questa amichevole con il Lugano.

Andiamo a controllare chi saranno gli assenti annunciati per questa amichevole tra Milan e Lugano e quindi coloro che non saranno a disposizione del tecnico per stilare la probabile formazione del test match di questa sera. Oltre ai nazionali, ovvero Donnarumma, Calabria e Locatelli (hanno partecipato agli Europei U21)  e Andrè Silva (out per la Confederations Cup), sono solo due gli assenti conclamati per infortunio, ovvero Suso e Romagnoli. Entrambi infatti pur essendo presenti al ritiro di Milanello non parteciperanno al test match contro il Lugano ma proseguiranno con il lavoro differenziato.  Chi invece è attesissimo in campo sarà Abate: il difensore del Milan era infatti rimasto ai bordi per molto tempo per in problema allocchio molto serio: oggi invece il terzino sarà in campo ma con gli occhialini protettivi che ricorderanno ai più Edgar Davies. 

Prima uscita ufficiale per il Milan targato Montella della stagione: sarà un amichevole importante quella attesa oggi contro il Lugano per i rossoneri di cui ora andremo a vedere le probabili formazioni. Il match amichevole è atteso per le ore 19.00 in casa della formazione rossocrociata e sarà unoccasione unica per tanti tifosi di vedere come il tecnico riuscirà  a mettere i campo i tanti colpi di calciomercato già arrivate a Milanello, prima della tournée estiva in Asia. Ricordiamo che la partita sarà visibile in diretta tv sia sul canale tematico Milan tv che sul profilo facebook offuscale della squadra: unampia copertura mediatica allevento a favore di tutti i fan impazienti di seguire da vicino i rossoneri in questo primo banco prova La sfida senza dubbio sarà molto intensa: il Lugano è infatti una delle migliori formazioni della Super League, il massimo campionato rossocrociato e ha chiuso la precedente stagione 21016-2017 al terzo posto. Come detto saranno tanti i nomi nuovi attesi oggi in campo: il Milan in questa prima parte della stagione di calciomercato ha infatti messo a segno numerosi colpi, dei quali la maggior parte sono già a disposizione del tecnico rossonero da alcuni giorni. 

E probabile che per questa prima uscita stagionale conto il Lugano Montella opti per il consolidato 4-3-3 ma non sarà impossibile che magari nella ripresa il tecnico voglia sperimentare nuove soluzione in base anche allo stato di forma e al lavoro preparatorio svolto in questi ultimi giorni con i nuovi arrivati. Tra i pali, in attesa dl rinnovo e del conseguente arrivo a Milanello di Gigio Donnarumma, ci sarà Storari e di fronte a lui non dovrebbe mancare la coppia di centrali con Musacchio  Zapata: ai lati spazio invece a un ritrovato Abate (sempre tenuto però sotto controllo per il problema agli occhi) e Rodriguez.  Davanti il ruolo di regia potrebbe venir affidato al capitano Montolivo che in questa occasione potrebbe venir accompagnato da Calhanoglu e Kessie ai lati ma con il primo probabilmente poi spostato nel corso del match. Lattacco sarà invece affidato  ancora  a una volta a Carlos Bacca: il colombiano è in cerca di una meta visto il prossimo affollamento che vi sarà nel ruolo, ma non esiterà certo a mettersi in mostra oggi. Con lui in davanti potremmo vedere Buonaventura e probabilmente anche Borini, nel caso il cui vincerà il ballottaggio con Niang. 

Salvo clamorosi colpi di scena il tecnico del Lugano di Pierluigi Tami  dovrebbe optare per la formazione titolare nellultima amichevole che è stata giocata appena 7 giorni fa contro il Lucerna con tanti possibili cambi dopo lintervallo. Il tecnico del club rossocrociato quindi potrebbe preferire Da Costa tra i pali con davanti con davanti il duo di centrali Sulmoni e Golmeic, con invece Kovacic e Mihajlovic lasciato liberi sulle fasce. Di fronte a lui dovremo ancora vedere il capitano Sabbatino in cabina di regia e accompagnato in posizione di mezzala da Vecsei e Mariani, in campo anche nellultimo match ufficiale del club. Il tridente dattacco per questa amichevole di lusso dovrebbe essere invece composto da Junior come punta centrale (ma in ballottaggio aperto con Said) e da Schappi e Arzouk al suoi lati. 

Storari; Abate, Musacchio, Zapata, Rodriguez; Kessie, Montolivo, Calhanogli; Borini, Bacca, Bonaventura.

Da Costa; Kovacic, Sulmoni, Golemic, Mihajlovic; Vecsei, Sabbatini, Mariani; Schäppi, Junior, Marzouk.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori