Diretta / Lazio Auronzo (risultato finale 16-0) info streaming video e tv: monologo biancoceleste (amichevole)

- Carlo Necchi

Diretta Lazio-Auronzo: info streaming video e tv, probabili formazioni, orario, risultato live. La partita amichevole si gioca mercoledì 12 luglio 2017 alle ore 17:30

cristiano_lombardi_lazio_amichevole_auronzo_lapresse_2017
Amichevole 2017, diretta Lazio-Auronzo: qui Cristiano Lombardi, 21 anni, attaccante (LAPRESSE)

Il risultato finale non ha bisogno di ulteriori commenti sul significato della partita amichevole che ha aperto la nuova stagione per la Lazio di Simone Inzaghi, anche se a volere essere pignoli lanno scorso i gol furono addirittura 19. Restano da raccontare solamente gli ultimi tre gol che sono stati segnati oggi pomeriggio dai biancocelesti ad Auronzo di Cadore. Al minuto 81 ecco la doppietta personale per Alessandro Rossi che, pochi minuti dopo avere colpito una traversa, riesce a segnare in unazione nella quale, dopo un primo tentativo respinto dal portiere locale, l’attaccante non sbaglia sulla ribattuta. Infine cè gloria anche per Simone Palombi, altro virgulto prodotto dalla Primavera della Lazio, che fra l82 e l84 riesce a trovare per ben due volte la via della rete, firmando così la personale doppietta e portando a 16-0 il risultato finale di questa classica amichevole di inizio estate. Per valutare la difesa, ripassare più avanti… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

Continua a regalare soddisfazioni ai biancocelesti, che stanno segnando ad ottimi ritmi anche nel corso del secondo tempo, nonostante le tante sostituzioni operate dallallenatore Simone Inzaghi. Già al primo minuto di gioco nel corso di questa ripresa è arrivato il gol di Alessandro Murgia che ha dato alla Lazio la doppia cifra di gol segnati. Ecco poi il palo di Palombi, terzo legno di giornata per i biancocelesti, che dunque avrebbero potuto segnare ancora di più. Nessun problema comunque, perché una punizione di Chris Oikonomidis al 10 minuto di gioco del secondo tempo porta il punteggio a 11-0. Al 15 ecco la rete numero 12: un colpo di testa di Lombardi diventa un assist per Rossi e l’ex Primavera lo sfrutta nel migliore dei modi segnando in tuffo sul secondo palo. Il gol del 13-0 arriva invece al minuto 67 e vale la doppietta personale per Oikonomidis, principale protagonista fino a questo momento del secondo tempo. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

Il risultato al termine del primo tempo dellamichevole che apre la nuova stagione della squadra di Simone Inzaghi è già molto netto, come era daltronde normale vista la modesta caratura dellavversario. Dopo i primi venti minuti nel segno di Keita Balde Diao, la Lazio ha trovato il quinto gol al 25 minuto grazie a Sergej Milinkovic-Savic, che con un piatto destro a fil di palo non ha lasciato scampo al portiere dellAuronzo, che sta vivendo un pomeriggio difficile. Non mancano due legni, uno colpito da Luca Crecco e laltro da Dusan Basta, poi ecco il poker personale di Keita, che firma il 6-0 al 40, con un destro potente e centrale che si spegne sotto la traversa dei padroni di casa veneti. Gli ultimi minuti della prima frazione di gioco sono ricchissimi di gol: al 41 segna di nuovo Keita, per la seconda volta nel giro di pochi minuti e quinta complessiva (7-0), al 43 ecco il gol di Luca Crecco con un diagonale sinistro in area (8-0) e allo scadere ecco il sesto gol personale per Keita Balde Diao, che ha dunque firmato i due terzi dei gol della Lazio in questo primo tempo chiuso sul 9-0. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

Vede naturalmente i biancocelesti dominare fin dai primi minuti di gioco dellamichevole che si disputa nella sede del ritiro estivo della squadra di Simone Inzaghi. Il primo gol della Lazio nella nuova stagione è stato segnato da Keita Balde Diao, che già al 6 minuto di gioco ha sbloccato il punteggio con uno splendido tocco sotto a tu per tu con il portiere avversario. Passano due minuti e arriva unaltra firma prestigiosa, quella di Felipe Anderson, che porta dunque la Lazio sul 2-0 già dopo otto minuti di gioco. Il protagonista indiscusso è però Keita in questa fase: al 15 minuto il senegalese chiama palla in profondità, Milinkovic-Savic lo serve alla perfezione e per Keita calare il tris è un gioco da ragazzi. Al 20 sempre Keita capitalizza un’azione insistita tutta in zona centrale da parte della Lazio, firmando così il 4-0 di squadra e il terzo gol personale in soli 20 minuti. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

Sta per cominciare: mancano infatti ormai solamente pochi minuti al fischio d’inizio dell’amichevole che costituisce il primo impegno dei biancocelesti nella nuova stagione. Una partenza soft per la Lazio allenata da Simone Inzaghi, impegnata contro i valligiani bellunesi che l’anno scorso furono sommersi con l’eloquente risultato di 19-0. Vedremo se anche questa volta il punteggio assumerà proporzioni così ampie, in ogni caso è evidente che partite come queste servono soprattutto a ritrovare la confidenza con gli automatismi di gioco, al di là delle indicazioni tecniche che saranno evidentemente poco significative. La curiosità sarà semmai per scoprire chi sarà l’autore del primo gol della Lazio 2017-2018: curiosità che potrebbe avere vita breve, ad esempio l’anno scorso l’equilibrio fu spezzato dopo soli due minuti. La parola dunque adesso deve passare al campo, perché l’amichevole Lazio-Auronzo sta per cominciare! Qui di seguito, la formazione ufficiale della Lazio: Vargic; Bastos, Wallace, Radu; Basta, Milinkovic, Luis Alberto, Crecco, Patric; Keita, Felipe Anderson. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

Lamichevole Lazio Auronzo, primo impegno stagionale per la Lazio di Simone Inzaghi, non fa ridurre il lavoro della squadra biancoceleste nel ritiro di Auronzo di Cadore. Daltronde la partita contro i dilettanti del luogo ha sostanzialmente il valore di un allenamento – come vi abbiamo raccontato, lanno scorso finì 19-0 – e di conseguenza ecco che stamattina cè stata la normale seduta, come in un giorno qualunque di ritiro con un allenamento al mattino e poi uno al pomeriggio, che in questo caso sarà sostituito dallamichevole. Dal risveglio muscolare a una riunione tecnica, fino alle ripetute nei boschi e il bagno tonificante nel fiume. Una mattina molto interessante, prima di scendere in campo oggi pomeriggio per una partitella allinsegna del divertimento e della ricerca della migliore intesa. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

Si avvicina Lazio Auronzo, classica amichevole di inizio estate e primo impegno stagionale per la Lazio di Simone Inzaghi. Abbiamo già parlato della grande tradizione della Lazio ad Auronzo di Cadore, sede ormai praticamente fissa del ritiro estivo dei biancocelesti. Facciamo allora un passo indietro allanno scorso, quando la prima amichevole stagionale della Lazio fu proprio contro lAuronzo, come oggi. Il punteggio fu degno di una sfida fra una squadra di Serie A e una di valligiani: 19-0, con profumo di calcio di una volta, quando tutte le squadre iniziavano la loro preparazione contro rivali locali nei ritiri in montagna. Da ricordare che il primo gol stagionale della Lazio 2016-2017 fu segnato dopo soli due minuti da Filip Djordjevic, ma ci fu gloria praticamente per tutti. Stavolta chi segnerà la prima rete stagionale? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

Oggi pomeriggio si giocherà Lazio Auronzo, classica amichevole di inizio estate con cui la Lazio di Simone Inzaghi inizierà la nuova stagione, che vedrà poi i biancocelesti impegnati anche in Europa League. Appuntamento ormai classico, dal momento che questo per la Lazio è il decimo ritiro ad Auronzo di Cadore, la località montana della provincia di Belluno confinante con la più nota Cortina dAmpezzo e ormai vera e propria seconda casa per la Lazio destate. Questanno i biancocelesti si fermeranno in Veneto fino a sabato 22 luglio, la prima uscita contro lAuronzo sarà poco più di una sgambata di allenamento come anche il successivo impegno amichevole, fissato per domenica 16 luglio contro una rappresentativa locale. Per fare sul serio ci sarà tempo più avanti, per il momento Inzaghi preferisce curare la preparazione senza dover fare subito i conti con amichevoli di lusso, che spesso sono più uno svantaggio che unopportunità. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

Oggi si gioca Lazio-CS Auronzo, partita amichevole che come ormai da tradizione inaugura il precampionato della squadra capitolina. Il calcio dinizio del match è in programma per le ore 17:00. Dopo la grande stagione 2016-2017, culminata con il quinto posto in campionato e con tanto di finale in Coppa Italia, la Lazio riparte con le stesse certezze ma qualche dubbio in più.

Il tecnico Simone Inzaghi sintetizza bene la situazione: dopo lottima annata scorsa, in cui ha saputo tirar fuori il meglio da una squadra non troppo accreditata, dovrà reggere il peso -fisico ed emotivo- del doppio fronte, laccoppiata Serie A-Europa League che non più tardi di due anni fa costò caro a Stefano Pioli, di cui Inzaghino prese il posto nellaprile 2015. Per la Lazio si tratta di una sfida stimolante ma al contempo rischiosa, considerando anche che le nebbie del mercato sembrano ancora lontane dal diradarsi.

Perlomeno in entrata: lunico acquisto ufficializzato sin qui è quello di Adam Marusic, ennesima scommessa balcanica del direttore sportivo Igli Tare. Il ventiquattrenne esterno destro, montenegrino nato in Croazia, arriva dai belgi dellOostende e nel ritiro di Auronzo comincerà a farsi conoscere. E però il fronte cessioni che preoccupa maggiormente i tifosi: il capitano e regista Lucas Biglia non è nemmeno partito con i compagni e pare vicino al Milan, mentre lattaccante Keita rimane in bilico così come il suo contratto, in scadenza tra meno di un anno.

Simone Inzaghi spera che la situazione si risolva al più presto, in modo da poter lavorare senza distrazioni o casi extra campo. Senza Biglia, la certezza numero 1 per i biancocelesti rimane Ciro Immobile, che nellultima stagione ha segnato ben 26 gol (23 in campionato e 3 in Coppa Italia) ritrovando la verve smarrita allestero, tra Borussia Dortmund e Siviglia (era poi tornato al Torino per qualche mese). Il centravanti partenopeo potrebbe partire titolare nellamichevole contro lAuronzo, in cui Inzaghi dovrebbe proporre un 3-5-2 di partenza.

In porta Strakosha, che si candida al ruolo di titolare fisso dopo laddio di Marchetti; a completare il pacchetto arretrato i difensori Bastos, de Vrij e Radu. Sulla fascia destra possibile debutto dal 1 per il neo arrivato Marusic, mentre a sinistra dovrebbe agire Lulic; cerniera centrale formata da Milinkovic-Savic, Murgia e Parolo, mentre la seconda punta sarà Felipe Anderson oppure un giovane tra Lombardi, Palombi e Rossi. Lamichevole precampionato Lazio-CS Auronzo sarà trasmessa in diretta tv dal canale tematico Lazio Style Channel, visibile solo per gli abbonati al numero 233 del bouquet Sky.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori