DIRETTA/ Napoli-Bassa Anaunia (risultato finale 17-0) info streaming video e tv: Napoli straripante

- Carlo Necchi

Diretta Napoli-Bassa Anaunia: info streaming video e tv, probabili formazioni, orario, risultato live. La partita amichevole si gioca mercoledì 12 luglio 2017 alle ore 18

marek_hamsik_napoli_amichevole_lapresse_2017
Marek Hamsik (Foto LaPresse)

Mertens sigla la sua sesta rete personale su errore di Cristofaro che respinge corto. Indicazioni molto positive per Maurizio Sarri, i suoi stanno dimostrando di essere già in ottima forma. Mertens viene richiamato in panchina, al suo posto entra Leandrinho, per il belga sono state sei le reti siglate. Subita chance per il nuovo entrato Leandrinho che a porta vuota manda alto su assist dalla sinistra di Giaccherini. Siamo alle battute finale del match, il Napoli controlla palla. L’arbitro manda tutti negli spogliatoi! Ottima prova del Napoli contro i dilettanti della Bassa Anaunia. Show personale di Mertens autore di sei reti. Brillano anche Milik, tripletta, e Insigne, doppietta. Da segnalare l’ottimo debutto del nuovo acquisto Ounas. 

Ottimo impatto sulla gara del nuovo acquisto Ounas. Mertens è devastante in avanti, tripletta in dieci minuti. Scatenato Mertens! Ancora su un assist di Ounas, firma il suo quarto gol trovando l’angolino di fronte al portiere. Intanto lascia il campo Ounas, il nuovo acquisto. Intanto Mertens sigla la sua cinquina personale, il belga sta disputando una gara strepitosa! Subito a segno anche il neo-entrato Pavoletti che partecipa al festival del gol. Doppietta anche per Giaccherini che riceve da Mertens e mette dentro da due passi. Il Napoli continua ad attaccare e non vuole fermarsi. La squadra di Sarri sta facendo divertire i suoi sostenitori saliti a Dimaro. Mertens devastante, ottima la prima di Ounas. Siamo a quindici minuti dalla fine.

Inizia la ripresa, cambiati dieci undicesimi. Gran gol di Mertens che va via in progressione, tiro sul secondo palo che sorprende il portiere. Due minuti dopo rande assist di Ounas che manda dentro per Giaccherini per la rete numero nove. Ancora Mertens! Con un tocco sotto di prima intenzione che si infila sul palo lontana, show del belga! Tiro al bersaglio del Napoli! Rog si infila in area, finta sul portiere che va a terra e mette comodamente in rete. Palo del nuovo entrato Ounas! Ottimo impatto per il nuovo arrivato. Tripletta di Mertens! Con un tocco sotto batte il portiere. Napoli scatenato, la squadra di Sarri sembra davvero imprendibile. Gli undici di Sarri giocano davvero memoria sciorinando un grandissimo calcio.

Doppietta personale anche per Milik! Uscita palla al piede di Chiriches che fa fuori due uomini, uno-due con Milik che non riesce a restituirla e calcia col sinistro firmando la sua doppietta. Cerca la rete anche il capitano Hamsik, ma l’estremo difensore della Bassa Anaunia vola e respinge. Grande protagonista Cristofari in questo frangente di gara, il portiere salva anche su Milik. Il Napoli appare già in ottima forma, buona la sgambata contro i volenterosi ragazzi della Bassa Anaunia. Il Napoli sta sfiorando la sesta rete in questo finale di primo tempo. La sesta rete arriva con Maksimovic! Su calcio d’angolo sbuca sul secondo palo il difensore azzurro che mette dentro. Un minuto dopo Milik trova la tripletta personale! La punta riceve in area e poi supera nello stretto anche il portiere per poi spingere in rete a porta vuota. Termina la prima frazione.

Al 14′ Callejon serve di dentro Maggio, tiro-cross che per poco non si infila all’incrocio dei pali. Molto attivo Maggio in questi primi 15′. Ci prova ancora Lorenzo Insigne con il suo tiro a giro, palla fuori di poco. Insigne sta provando spesso il suo solito tiro a giro. Al 21′ colpo di testa di Maksimovic su calcio d’angolo battuto da Ghoulam, palla che termina sopra la traversa. Il Napoli raddoppia con Milik che mette dentro un assist soltanto da spingere in rete dalla sinistra di Insigne. Un minuto dopo il Napoli cala il tris! Grande inserimento di Allan dribbling e tiro sul palo opposto. Lorenzo Insigne lambisce il palo con un bellissimo tiro a giro! La sua doppietta sembra davvero nell’aria. Siamo giunti intanto al 30′, Napoli davvero brillante fino ad ora. Insigne trova la doppietta dopo uno scambio con Milik!

Prima uscita ufficiale del Napoli che incontra in amichevole la Bassa Anaunia. Inizia il match! Il Napoli prende subito in mano il pallino del gioco. Il Napoli trova subito il vantaggio con Lorenzo Insigne! Cross di Maggio per Milik, il polacco non arriva sulla palla, subentra Insigne che porta in vantaggio il Napoli! Il Napoli sta attaccando con tutti gli effettivi, squadra che appare subito brillante. La Bassa Anaunia sta cercando di difendersi in tutti i modi, ma il Napoli è davvero difficile da fermare. Callejon prova a servire Lorenzo Insigne, chiude ancora bene la difesa ospite. Grande azione degli azzurri, Maggio dentro per Callejon che fa il velo per Hamsik, ma il capitano calcia fuori. Si prospetta una gara ricca di reti.

Ci siamo: il Napoli si rivela al pubblico per la prima volta nel corso dell’estate. La sfida alla Bassa Anaunia è la prima di questa lunga estate che condurrà i partenopei al playoff di Champions League e all’inizio della corsa verso lo scudetto: c’è grande attesa per vedere all’opera una formazione che, sotto la guida di Maurizio Sarri, è diventata spettacolare per il livello di gioco espresso e ha chiuso la stagione 2016-2017 con tanti record, tra cui quello dei gol segnati, dei punti in campionato e delle vittorie fuori casa. Naturalmente il Napoli che vedremo oggi non sarà ancora quello che Sarri ha in mente per il 2017-2018; ci saranno anche tanti giovani protagonisti, ma soprattutto il calciomercato è appena cominciato e  Cristiano Giuntoli sta lavorando alacremente per portare a Napoli altri giocatori. Per il momento vedremo all’opera Adam Ounas, il giovane esterno offensivo arrivato dal Bordeaux; poi tutti gli altri, già protagonisti dell’annata passata. Il Napoli intanto si presenta: staremo a vedere se saranno superati i 10 gol realizzati nell’esordio estivo dello scorso anno, soprattutto Sarri vorrà valutare i progressi fisici messi in campo dai suoi calciatori. Ora spazio al campo, ecco le formazioni ufficiali di Napoli-Bassa Anaunia. : Sepe; Maggio, Maksimovic, Chiriches, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Milik, L. Insigne. A disposizione: Rafael C., Hysaj, Raul Albiol, Koulibaly, Strinic, Zielinski, A. Diawara, Rog, Leandrinho, Ounas, Mertens, Pavoletti, Giaccherini. Allenatore: Maurizio Sarri : Cristofori, Giacomelli, Mochen, Iob, Corrà, Zanotti, Mazza, Paoli, Franzoi, Gironimi, Tarter. A disposizione: Filippi, Toscano, Larcher, Cattani, Pilati, Iori, Soranzo, Nicolussi, Bergamo, Gottardi. (agg. di Claudio Franceschini) 

In attesa di vedere all’opera il Napoli nell’amichevole contro la Bassa Anaunia, riportiamo alcune delle dichiarazioni che Maurizio Sarri ha rilasciato dal ritiro di Dimaro. Il tecnico, al terzo anno sulla panchina dei partenopei, ha parlato di grande gioia nell’allenare questa squadra: “Nessuno mi toglierà mai la soddisfazione e la gioia di aver condotto questo gruppo, a prescindere da quanto durerà”. Al punto che qualcuno ha chiesto al tecnico se pensasse a un’esperienza alla Alex Ferguson, per quasi 30 anni sulla panchina del Manchester United: “Di sicuro non in veste di manager, perchè io vivo del lavoro che faccio in campo”. Poi Sarri ha avuto belle parole per Rafa Benitez, dal quale ha ereditato la panchina nell’estate del 2015: lo ha definito “un richiamo”, nel senso che l’allenatore ha ammesso di aver trovato una squadra “che aveva già la tendenza al gioco, senza di lui il Napoli non avrebbe avuto alcuni dei giocatori importanti che ha oggi”. E su Cristiano Giuntoli: “E’ un grande direttore sportivo, andiamo d’accordo straordinariamente”; Sarri infatti ha rivelato di fidarsi del dirigente anche quando acquista un giocatore che lui non conosce. “Non sono io che faccio il mercato: non devo prendere giocatori che costano 100 milioni, il mio compito è quello di migliorarli”. (agg. di Claudio Franceschini)

Siamo vicini all’esordio estivo del Napoli, che giocherà contro la Bassa Anaunia: occasione utile per andare a vedere come erano andate le cose un anno fa, quando i partenopei per la prima volta si erano rivelati al pubblico giocando la loro prima amichevole. Contro l’Anaune i partenopei avevano vinto 10-0: nel primo tempo davanti a Rafael Cabral si erano disposti Chiriches e Koulibaly con Maggio e Ghoulam sulle fasce, Jorginho in regia protetto da Allan e Alberto Grassi con Gabbiadini da prima punta e il supporto di Callejon ed El Kaddouri. Il primo gol lo aveva segnato Manolo Gabbiadini; ancora nel primo tempo erano arrivate le reti di Omar El Kaddouri e Vlad Chiriches, poi Gabbiadini aveva raddoppiato. Nella ripresa dentro tutti gli altri: Sepe, Lasicki, David Lopez, Valdifiori, Roberto Insigne e poi ancora Celiento, Raul Albiol, Luperto, Dezi, Tutino e Dumitru. Omar El Kaddouri aveva fatto bis, poi un’autorete e il gol del giovane Igor Lasicki. L’ottavo gol lo aveva portato in dote Jacopo Dezi, mentre a chiudere il conto erano stati Nicola Dumitru e Roberto Insigne. Tanti giovani aggregati al ritiro di Dimaro; come quest’anno del resto, poi Sarri valuterà quali eventualmente potranno rimanere a fare parte della rosa e quali invece dovranno andare in prestito per maturare ulteriore esperienza. (agg. di Claudio Franceschini)

Prima amichevole precampionato per il Napoli, che martedì 11 luglio 2017 affronta a Dimaro (provincia di Trento) la selezione della Bassa Anaunia: il fischio d’inizio della partita è in programma alle ore 18:00. La squadra partenopea vede già fissato all’orizzonte il primo ostacolo della nuova stagione: il turno playoff di Champions League che metterà in palio l’accesso alla fase a gironi. 

Il 4 agosto il Napoli conoscerà il nome del suo avversario, nel frattempo Maurizio Sarri cercherà di preparare al meglio i suoi giocatori inserendo i nuovi innesti. Questi sono per il momento due: l’ala spagnola Adam Ounas e il terzino portoghese Mario Rui, arrivato dalla Roma. Ounas è un ragazzo giovane, nato nel 1996, ma già abituato ad un buon livello di calcio: nelle ultime due stagioni ha totalizzato 60 presenze con la maglia del Bordeaux, debuttando anche in Europa League; si presenta come un esterno mancino di buona tecnica in grado di agire su entrambe le fasce. 

Nelle gerarchie di partenza, Ounas partirà come alternativa agli esterni d’attacco titolari, José Callejon e Lorenzo Insigne. Mario Rui invece è una conoscenza di mister Sarri che lo ha allenato e valorizzato ad Empoli: reduce da un’annata in chiaroscuro alla Roma, anche per colpa del brutto infortunio accusato circa un anno fa, il portoghese ha l’opportunità di riscattarsi in maglia azzurra e contenderà il posto all’algerino Ghoulam. Il direttore sportivo del Napoli, Cristiano Giuntoli, è al lavoro per completare qualche altro acquisto e valutare anche le possibilità in uscita.

Per il momento il Napoli riparte dalle sue certezze, dall’allenatore Sarri al centravanti per caso Dries Mertens, passando per il leader della difesa Pepe Reina (in odore di rinnovo fino al 2019) e naturalmente per il capitano Marek Hamsik, che comincia l’undicesima stagione in maglia azzurra ed è reduce da un’annata straordinaria in termini di rendimento e gol (15, suo massimo in carriera). Senza dimenticare gli altri due moschettieri dell’attacco, i suddetti Callejon ed Insigne, né il polacco Arkadiusz Milik che spera di poter dire la sua dopo un primo anno complicato da problemi fisici.

Per la prima amichevole del precampionato contro la Bassa Anaunia, Maurizio Sarri dovrebbe proporre un 4-3-3 con Rafael Cabral tra i pali, Chiriches e Koulibaly a difendere l’area, Maggio e Ghoulam esterni bassi. In mezzo al campo Jorginho fiancheggiato da Rog e Zielinski, in attacco Mertens con Ounas ed Insigne a supporto. A disposizione i portieri Reina e Sepe, i difensori Albiol, Tonelli, Maksimovic, Nikita Contini, Maggio e Strinic, i centrocampisti Diawara, Allan e Hamsik e gli attaccanti Giaccherini, Callejon, Pavoletti e Milik. In dubbio Hysaj che nei giorni scorsi ha accusato un attacco influenzale. Salvo variazioni di palinsesto, l’amichevole Napoli-Bassa Anaunia sarà trasmessa in diretta tv da Mediaset Premium sui canali PremiumSport.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori