TOTTI A SKY?/ News, dopo Del Piero un altro campione del mondo dietro il microfono?

- Mauro Mantegazza

Totti a Sky? Cercato anche dalla Rai: l’ex capitano della Roma cosa farà? Sky lo vuole per i Mondiali 2018 ma anche per la stagione di Serie A, Festival di Sanremo per la Rai

Totti_trionfo_Roma_lapresse_2017
Francesco Totti, ex capitano Roma - LaPresse

Francesco Totti corteggiato da Sky: la notizia di oggi è questa, lex capitano della Roma ha già trascorso più di un mese senza calcio giocato e da ormai quasi due settimane è ufficialmente senza contratto. Diviso tra la voglia di continuare a giocare e lidea di appendere le scarpette al chiodo, Totti potrebbe iniziare una carriera da opinionista sportivo: chiaramente le competenze non sono in discussione, ma anche dal punto di vista della parlantina il numero 10 sa il fatto suo, come ha ampiamente dimostrato nel corso degli anni e di tutte le comparsate in tv, che fossero attinenti al mondo del calcio o meno. Di sicuro, un Totti a Sky Sport amplierebbe la rosa degli opinionisti celebri: in questo momento la televisione satellitare può schierare nomi del calibro di Alessandro Del Piero, Beppe Bergomi, Luca Marchegiani, Massimo Ambrosini, Lorenzo Minotti, Daniele Adani e tanti altri. Totti sarebbe un altro campione del mondo: compagno di Nazionale di Del Piero in quello storico 2006 – entrambi erano riusciti a segnare in Germania – raggiungerebbe anche Bergomi, che si ritrovò catapultato in campo, giovanissimo, nella spedizione trionfale di Enzo Bearzot in terra di Spagna. Per il momento cè solo una sorta di abboccamento; chissà però se davvero Totti potrà raggiungere i suoi ex colleghi negli studi di Sky, e diventare collega dallaltra parte della barricata. (agg. di Claudio Franceschini)

Al centro del mercato però quello televisivo: Sky e Rai si contendono lormai ex numero 10 della Roma, che deve decidere cosa fare da grande. Entrambe le offerte giunte a Totti sono intriganti: la televisione satellitare lo vorrebbe come testimonial del prossimo Mondiale di Russia 2018, la Rai pensa a lui addirittura per il Festival di Sanremo, dove Totti già in passato ha fatto alcune apparizioni di grande successo (compreso quest’anno). Intanto, ogni giorno che passa sembra crescere una certezza: Francesco Totti non dovrebbe tornare in campo con una maglia diversa da quella della Roma, anche se le offerte sono giunte da ogni parte del mondo. Dunque, dal momento che laddio al calcio giocato è praticamente ufficiale, le voci sul futuro di Totti sono sempre più vivaci, con Sky e Rai pronte a darsi battaglia per accaparrarsi l’ex capitano giallorosso, che sarebbe davvero un grande colpo per entrambe le emittenti. Sul piatto proposte decisamente intriganti, ma che pongono domande importanti sul futuro del capitano.

Sky lo vorrebbe come testimonial per i Mondiali, mentre la Rai pensa a lui in coppia con la moglie Ilary Blasi per la prossima edizione di Sanremo: impegni tutto sommato limitati, che non si ostacolerebbero fra loro e che non andrebbero nemmeno a ostacolare un futuro di Totti allinterno della Roma. Sky però sembra che sarebbe disposta ad offrire a Totti un contratto da un milione di euro, superiore addirittura a quello proposto dalla Roma per un ruolo nello staff tecnico, per un impegno che però in questo caso andrebbe oltre il Mondiale e riguarderebbe lintera stagione, come opinionista di punta per la Serie A. Totti sta dunque valutando ciò che è meglio per lui e ciò riguarda anche quale sarebbe il suo ruolo allinterno dellorganigramma giallorosso: il presidente James Pallotta lo vedrebbe bene come ambasciatore in giro per il mondo, il direttore sportivo Monchi e lallenatore (nonché ex compagno di squadra) Eusebio Di Francesco lo vorrebbero invece più vicino alla squadra e ai giocatori, ipotesi che sembra gradita anche a Totti, per non allontanarsi troppo dal campo e dare una mano alla Roma con la sua esperienza. Sempre che le sirene di Sky e Rai non abbino la meglio

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori