Belotti al Milan/ Calciomercato, 60 milioni di euro più l’inserimento di Niang e Paletta

- Davide Giancristofaro Alberti

Belotti al Milan, calciomercato, ecco lofferta da 80 milioni di euro! Il club rossonero starebbe pensando di presentare unofferta per convincere il Torino a cedere il centravanti

andrea_belotti_2_torino_lapresse_2017
Probabili formazioni Shakhtyor Soligorsk Torino (LaPresse)

Il Milan potrebbe stupire tutti con un altro colpo di calciomercato davvero incredibile. Tra i nomi che piacciono c’è quello di Andrea Belotti che nonostante venga subito dietro a Patrick-Emerick Aubameyang, come riporta Alfredo Pedullà, rimane un obiettivo importante e nelle ultime ore ha scavalcato decisamente Nikola Kalinic. Secondo quanto riporta La Stampa pare che i rossoneri abbiano deciso un affondo importante offrendo ben sessanta milioni di euro più i cartellini di M’Baye Niang e Gabriel Paletta assai graditi a Sinisa Mihajlovic. Il club granata sta lavorando col Milan a questa trattativa e potrebbe decidere anche di accettare l’offerta, portandosi a casa un bel gruzzoletto oltre a due calciatori di ottimo livello. (agg. di Matteo Fantozzi)

Il Milan non smette di pensare ad Andrea Belotti. Nonostante il club rossonero sia ad un passo dallarrivo di Bonucci e Biglia, operazioni ormai già in bacheca, in via Aldo Rossi continuano a pensare allarrivo di un centravanti. Manca infatti quellultimo importante tassello per rendere lo scacchiere meneghino ai livelli delle prime della classe, o per lo meno, sulla carta. In cima alla lista degli obiettivi, come già anticipato, cè Andrea Belotti. Il Gallo del Torino piace perché italiano, perché segna moltissimi gol e perché è dichiaratamente di fede milanista. Attualmente, come sottolineato dal collega Alfredo Pedullà, vi sarebbero circa 20 milioni di euro di distanza fra offerta e domanda. Il Milan metterebbe sul piatto 55 milioni più i cartellini di Niang e Paletta, ma il Torino ne vorrebbe ben 75 più i due cartellini. Un gap quindi da 20 milioni di euro, che bisognerà capire se sarà colmabile o meno.

Il Milan potrebbe chiudere il calciomercato estivo 2017 davvero con il botto. Il club rossonero sta infatti lavorando allarrivo di una grande prima punta per completare l11 titolare di Montella. Il talentuoso André Silva è ancora acerbo, ed inoltre non è il classico centravanti macina gol, di conseguenza la dirigenza ha ben pensato di assicurarsi un ulteriore rinforzo in attacco. Tante le voci circolanti in queste ore, a cominciare da quella riguardante Andrea Belotti. Il giocatore di proprietà del Torino è da tempo nel mirino dei rossoneri, soprattutto per la dichiarata fede nei confronti del club meneghino da parte dello stesso ragazzo. Peccato però che arrivare al centravanti dei granata non sarà così facile come sembra. Prima di tutto, Cairo valuta Belotti attorno agli 80 milioni di euro, ed inoltre bisogna fare i conti con una concorrenza a dir poco agguerrita. Pare infatti che sulle tracce del calciatore dellItalia si sia messo anche il Paris Saint Germain, che dopo aver fallito lassalto a Mbappé, starebbe appunto pensando a Belotti, spinto tra laltro da Marco Verratti, che ovviamente conosce molto bene il bomber del Toro. Tra laltro Belotti ha già avuto un primo contatto con il mondo PSG, avendo conosciuto nelle recenti vacanze ad Ibiza il vice tecnico dei parigini, Camara.

Il Milan non ha assolutamente voglia di bloccare il proprio calciomercato estivo. In attesa che vengano ufficializzate due operazioni top, leggasi Bonucci dalla Juventus e Biglia dalla Lazio, in via Aldo Rossi si lavora senza sosta per rinforzare ulteriormente la rosa. Resta un ultimo grande obiettivo ed è il centravanti che avrà il compito di guidare lattacco, rifornendolo con almeno 20/30 gol stagionali. Nelle ultime ore, a riguardo, è tornato fortemente dattualità il nome di Andrea Belotti, attaccante della nazionale italiana, di proprietà del Torino. Il Gallo è da sempre tifoso rossonero dichiarato, e ovviamente sogna di vestire la casacca del club meneghino, ma loperazione non è delle più semplici, soprattutto dal punto di vista economico. Il patron dei piemontesi, Urbano Cairo, valuta il giocatore attorno ai 100 milioni di euro (come recita la clausola rescissoria valevole solo per lestero), ma il Diavolo si spingerebbe al massimo fino a 80 milioni.

Come sottolineato stamane dal quotidiano Tuttosport e da La Stampa, la proposta che il Milan starebbe per confezionare sarebbe di 80 milioni cash o eventualmente di 60 milioni con laggiunta di un paio di giocatori, leggasi Gabriel Paletta e MBaye Niang. Questi ultimi sono due rossoneri molto graditi al tecnico Sinisa Mihajlovic, avendoli già allenati nella sua precedente esperienza a San Siro. Per ora il Torino resiste ma non è da escludere che Belotti possa un po forzare la mano, voglioso appunto di sbarcare nel Milan, tra laltro in una società che sta creando un progetto che almeno sulla carta sembrerebbe davvero interessante, soprattutto se venisse ufficializzato larrivo di Leonardo Bonucci. Il Milan ovviamente non perde di vista le alternative, a cominciare da Nikola Kalinic della Fiorentina, che ha già lasciato il ritiro e che sembra sia prossimo proprio allo sbarco a Milanello. Attenzione anche ad Aubameyang del Borussia Dortmund, per cui sarebbe pronto un investimento molto simile a quello per Belotti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori