PROBABILI FORMAZIONI / Roma-Slovacko: il ballottaggio, ultime novità live (amichevole, oggi 14 luglio)

- Mauro Mantegazza

Probabili formazioni Roma-Slovacko: le ultime novità live e i probabili schieramenti per la seconda partita amichevole estiva dei giallorossi sotto la guida di Di Francesco.

diego_perotti_asroma_amichevole_pinzolo_lapresse_2016
Infortunio Perotti, As Roma News - La Presse

Unultima annotazione sulle probabili formazioni di Roma-Slovacko è relativo a quello che potrebbe essere il ballottaggio più significativo per lallenatore della Roma, Eusebio Di Francesco. A centrocampo potrebbe giocare uno fra il francese William Vainqueur e Matteo Ricci. Entrambi sono rientrati alla Roma proprio questa estate, di ritorno dai prestiti allOlympique Marsiglia per quanto riguarda Vainqueur e al Perugia invece per Ricci, uno dei tanti prodotti del vivaio giallorosso negli ultimi anni. Per entrambi il futuro è ancora da definire e a dire il vero sia per Vainqueur sia per Ricci è difficile pensare che al 31 agosto possano ancora fare parte della rosa della Roma, tuttavia è chiaro che in questo ritiro si giocano le proprie possibilità di impressionare favorevolmente il tecnico giallorosso. Ecco perché per Vainqueur e Ricci pure un Roma-Slovacko qualsiasi potrebbe essere una partita più importante di quanto sembri a prima vista (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

Proseguendo la nostra panoramica sulle probabili formazioni di Roma-Slovacko e in particolare sui giocatori giallorossi che non potranno prendere parte alla partita amichevole di oggi pomeriggio a Pinzolo, bisogna adesso parlare di chi non ci sarà a causa di problemi fisici. Nulla da fare dunque anche per i tre giocatori infortunati, ovvero lolandese Rick Karsdorp, uno dei nuovi acquisti di Monchi che i tifosi della Roma non hanno ancora potuto vedere all’opera con la maglia giallorossa, l’oriundo italo-brasiliano Emerson Palmieri (che a giugno ha dovuto rinunciare al debutto con la Nazionale italiana) e naturalmente Alessandro Florenzi, il cui pieno recupero dai due gravi infortuni di cui è stato vittima in successione è una delle priorità per la nuova stagione della Roma. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

Parlando delle probabili formazioni di Roma-Slovacko, abbiamo già accennato ai giocatori giallorossi assenti perché a giugno hanno giocato con le rispettive Nazionali e hanno di conseguenza goduto di qualche giorno di ferie in più a luglio: per la precisione, l’elenco comprende il portiere Skorupski, i difensori Manolas e Moreno, i centrocampisti De Rossi, Nainggolan, Strootman e Pellegrini e gli attaccanti El Shaarawy e Dzeko. Come si può notare, è un elenco di grande prestigio, che comprende molti dei nomi più importanti della Roma attuale, dal capitano De Rossi al capocannoniere Dzeko, da giocatori che si spera di trattenere come Manolas e Nainggolan ai nuovi acquisti Moreno e Pellegrini (per lui è un ritorno), mentre per Skorupski il futuro è ancora tutto da definire.

Seconda amichevole per la Roma di Eusebio Di Francesco: oggi infatti i giallorossi scenderanno in campo contro lo Slovacko, test sicuramente più probante del precedente perché si tratta di una squadra della Serie A ceca. A Pinzolo dunque il livello comincia ad alzarsi, in attesa delle amichevoli di lusso che la Roma disputerà in America per la International Champions Cup: per il momento siamo ancora nella fase del lavoro duro, per mettere benzina nelle gambe, e queste prime amichevoli servono soprattutto per trovare lamalgama fra giocatori vecchi e nuovi (a dire il vero pochi) e per affinare gli automatismi di gioco voluti dal nuovo allenatore. Tutto ciò premesso, possiamo passare ad analizzare le probabili formazioni di Roma-Slovacko, in programma alle ore 16.00 di oggi pomeriggio a Pinzolo, sede del ritiro in Trentino dei giallorossi.

Considerate le assenze dei nazionali non ancora rientrati e degli infortunati, mister Eusebio Di Francesco avrà scelte piuttosto ridotte e con il necessario ricorso a numerosi giovani. In porta ci sarà il titolare Alisson Becker, in difesa ecco la coppia centrale tutta brasiliana con Leandro Castan e Juan Jesus, terzini laltro verdeoro Bruno Peres e il classe 1999 Luca Pellegrini, uno dei giovani aggregati dalla formazione Primavera. Il trio di centrocampo sarà probabilmente composto da Vainqueur, che è rientrato dal Marsiglia e deve capire il suo futuro, laltro francese Gonalons e Gerson, davanti invece Tumminello come punta centrale, supportato dalle ali Riccardo Cappa e Perotti, unico big dellattacco già a disposizione.

Proviamo ad ipotizzare anche una formazione tipo per gli odierni avversari della Roma. Tra i pali lallenatore Stanislav Levy schiererà lesperto Michal Dalek, 34 anni, davanti a lui i difensori centrali Hofmann e Brecka mentre gli esterni bassi dovrebbero essere Reinberk a destra e Simko a sinistra. A centrocampo ci attendiamo in campo Machalik e il capitano Sumulikoski, macedone di 36 anni. Più avanzato Kalouda in posizione di trequartista, mentre le ali Navratil e Rezek sosterranno la punta Tomas Zajc.

Alisson; Bruno Peres, Castan, Juan Jesus, Lu. Pellegrini; Vainqueur, Gonalons, Gerson; Cappa, Tumminello, Perotti. All. Di Francesco.

Dalek; Reinberk, Hofmann, Brecka, Simko; Machalik, Sumulikoski; Navratil, Kalouda, Rezek; Zajc. All. Levy.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori