DIRETTA / Bologna-Sciliar (risultato finale 9-1) info streaming video e tv: bel poker di Destro

- Carlo Necchi

Diretta Bologna-Sciliar: info streaming video e tv, probabili formazioni, orario, risultato live. Lamichevole precampionato è in programma sabato 15 luglio 2017, calcio dinizio alle ore 17

simone_verdi_bologna_amichevole_castelrotto_lapresse_2016
Diretta Bologna-Sciliar: qui Simone Verdi, 25 anni (LAPRESSE)

Ci prova De Maio di testa ma non trova la porta. Tripletta personale di Destro a porta vuota su assist di Pulgar. Siamo giunti alla fase finale della partita, buon Bologna fino ad ora. Destro appoggia per Krejci che deposita facilmente in rete, gioia anche per l’esterno d’attacco. Destro cala il poker personale dopo un tunnel a Carbon, buono l’impatto sul match dell’attaccante. Trova la gioia personale anche Pulgar dopo uno scambio con Destro. Il calciatore non sbaglia in area totalmente indisturbato. Come previsto il Bologna passeggia sullo Sciliar, buona la prima uscita della squadra di Donadoni. Da segnalare l’ottima prestazione di Di Francesco e del bomber Destro, autore di un poker. Applausi convinti della tifoseria del Bologna.

Destro entra nella ripresa e realizza subito una bella doppietta. Il bomber, parole di Donadoni, punta a disputare una grandissima stagione. Lo Sciliar prova a siglare la rete della bandiera, ma il Bologna difende bene. Siamo al sessantesimo minuto di gioco e Donadoni effettua due cambi, l’allenatore utilizzerà tutta la rosa. Trova la rete lo Sciliar con Gaslitter! Grande soddisfazione per lui. Continua ad attaccare il Bologna alla ricerca di altre reti. La squadra di Donadoni sta disputando un ottimo match, brilla il neo entrato Destro. Lo Sciliar sta onorando il match giocando con ardore e senza risparmiarsi. In questi ultimi venti minuti vedremo sicuramente altre reti. Buona sgambata per il Bologna.

Siamo giunti intanto al ventesimo minuto di gioco, il Bologna, come previsto comanda il gioco. Lo Sciliar accenna qualche iniziativa interessante. Ci prova Petkovic ma blocca il portiere avversario. Raddoppia proprio Petkovic al 25′ sul cross di Torosidis. Il Bologna continua ad attaccare alla ricerca del tris. Al momento decidono Verdi e Petkovic. Il Bologna continua ad attaccare. Al 40′ bellissima iniziativa di Di Francesco che sigla la terza rete per gli emiliano, ottima la sua giocata. Verdi sfiora la doppietta personale, palla fuori di un soffio, il trequartista sta disputando un’ottima gara. Termina la prima frazione del match, il Bologna conduce grazie alle reti di Verdi, Petkovic e Di Francesco.

Inizia l’amichevole del Bologna, Donadoni attende le prime risposte dai suoi ragazzi. In questi primi cinque minuti le due squadre si studiano. Primo gol della stagione siglato da Simone Verdi al 7′ che supera in scioltezza il portiere. Siamo giunti intanto al 9′, partita logicamente a senso unico. Pallonetto provato da Di Francesco che sfiora il raddoppio. Il Bologna sta provando le prime trame di gioco. Il Bologna è in vantaggio per una rete a zero grazie a Simone Verdi. Il giovane talento ha rinnovato con gli emiliani e punta a disputare i Mondiali in Russia. Sicuramente vedremo altre reti in questa prima sgambata per il Bologna. Donadoni striglia i suoi dalla panchina chiedendo di girare più velocemente il pallone.

Nei giorni scorsi lallenatore e il direttore sportivo del Bologna, Roberto Donadoni e Riccardo Bigon, hanno parlato dal ritiro di Castelrotto, dove fra pochi minuti i rossoblù giocano l’amichevole contro lo Sciliar. Il mister si è dichiarato fiducioso: Ho per le mani un Bologna più forte e mi aspetto un salto di qualità importante da parte di tutti. La stagione scorsa non è stata sufficiente, quest’anno le cose dovranno andare diversamente. Parlando di singoli, Donadoni ha speso parole di sprono per Mattia Destro, aggiungendo di aspettarsi da lui tra i 15 e i 20 gol nel prossimo campionato (nellultimo sono stati 11, gli stessi delle due stagioni precedenti). Sui nuovi acquisti invece, i vari De Maio, Gonzalez, Poli, Falletti e Avenatti: Sono giocatori che portano tutti qualcosa in più che ci è mancato nel passato. Bigon ha sottolineato come il mercato del Bologna sia stato il più possibile rapido, per permettere a Donadoni di lavorare subito con la rosa più simile a quella definitiva. Il dirigente rossoblù ha confermato che lobiettivo del Bologna rimarrà la salvezza, da raggiungere però quanto prima per poi poter pensare a qualcosa di più. (aggiornamento di Carlo Necchi)

Sullaltro fronte del calciomercato, quello relativo alle cessioni, il Bologna ha salutato tre giocatori. Uno per reparto: il difensore Marios Oikonomou, il centrocampista Federico Viviani e lattaccante Umar Sadiq. Il greco Oikonomou è passato alla neopromossa SPAL, dove potrà giocare titolare, dopo tre stagioni con la maglia rossoblù: per rimpiazzarlo sono già arrivati De Maio e Giancarlo Gonzalez. Viviani è ritentato allHellas Verona per fine prestito per poi passare anche lui alla SPAL, che potrà offrirgli un ruolo da protagonista in mezzo al campo. Il centravanti nigeriano Sadiq invece ha fatto ritorno alla Roma (anche lui era in prestito), con cui nei giorni scorsi ha preso parte al ritiro di Pinzolo. Quanto alle possibili cessioni future, lindiziato numero 1 è Godfred Donsah: il centrocampista ghanese, reduce da unannata con più ombre che luci, interessa molto al Torino e lintesa tra le due società pare vicina. (aggiornamento di Carlo Necchi)

Il Bologna ha già piazzato qualche bel colpo nel calciomercato estivo: nelle prossime settimane la dirigenza cercherà di completare lorganico di mister Donadoni anche in base alle eventuale cessioni. Dalla Fiorentina è arrivato il difensore francese Sebastian De Maio, che sa bene cosa significhi lottare per la salvezza in Serie A. Idem dicasi per Giancarlo Gonzalez, centrale difensivo ex Palermo che nellultimo campionato è retrocesso in Serie B. Ne hanno approfittato gli emiliani che si sono assicurati un marcatore esperto, ma non eccessivamente in là con gli anni (ne ha compiuti 29 a febbraio), e come De Maio già rodato nel campionato italiano. Sulla carta sono proprio De Maio e Gonzalez, costati entrambi sui 2 milioni di euro, i difensori centrali titolari del nuovo Bologna, che potrà comunque contare su rincalzi affidabili quali Helander, Maietta e capitan Gastaldello. Due colpi anche a centrocampo: dal Milan ecco Andrea Poli, che in Emilia dovrebbe finalmente ritrovare continuità dimpiego, e luruguaiano Cesar Falletti che si era svincolato dalla Ternana. Come lui il connazionale (e coetaneo, classe 1993) Felipe Avenatti, spilungone per lattacco: come detto le visite mediche di questultimo si sono complicate, ma dovrebbe comunque essere a disposizione di Donadoni. (aggiornamento di Carlo Necchi)

Prima amichevole precampionato per il Bologna di mister Roberto Donadoni, che sabato 15 luglio 2017 affronta lo Sciliar a partire dalle ore 17:00. La partita si disputa a Castelrotto, comune in provincia di Bolzano in cui i rossoblù stanno svolgendo il ritiro estivo. Per la verità la squadra, come da tradizione recente, si era già radunata nei giorni dal 3 all8 luglio a Castiadas, località nel sud della Sardegna in cui giocatori e staff tecnico hanno alternato giorni di riposo ad un primo approccio di preparazione.

Dal 30 luglio al 5 agosto invece il Bologna si sposterà in Australia a Kitzbuhel, per la terza ed ultima fase di avvicinamento alla nuova Serie A che prenderà il via domenica 20 agosto (inizio anticipato per i Mondiali dellanno prossimo). I ragazzi allenati da Roberto Donadoni, fresco di rinnovo del contratto fino al 2019, ripartono dopo il quindicesimo posto della stagione scorsa: un risultato che ha tenuto fede ai propositi inizio stagione (salvezza senza troppi patemi), ma che al contempo ha lasciato limpressione di poter essere migliorabile.

In ogni caso, la dirigenza guidata dal presidente canadese Joey Saputo non sè persa danimo: questanno il Bologna proverà ad archiviare quanto prima la pratica salvezza per poi poter coltivare qualche ambizione in più. Di seguito i giocatori convocati per il ritiro di Castelletto: i portieri Angelo da Costa, Mirante, Ravaglia e Santurro, i difensori Brignani, De Maio, Gastaldello, Helander, Kraft, Maietta, Masina, Mbaye e Torosidis; poi i centrocampisti Crisetig, Donsah, Nagy, Poli, Pulgar, Taider e Juan Manuel Valencia e infine gli attaccanti Destro, Di Francesco, Falco, Falletti, Krejcì, Mounier, Okwonkwo, Petkovic e Verdi.

Per la prima amichevole estiva contro lo Sciliar, Donadoni dovrebbe schierare un 4-2-3-1 con Mirante tra i pali, Gastaldello e De Maio al centro della difesa, Torosidis terzino a destra e Masina sulla fascia opposta. A centrocampo Taider e Poli, più avanzato Verdi, esterni alti Di Francesco e Krejcì e davanti Mattia Destro. Mancano allappello il difensore Giancarlo Gonzalez, impegnato con la sua nazionale (la Costa Rica) nella Gold Cup, e lattaccante uruguaiano Felipe Avenatti che ha dovuto sostenere visite mediche aggiuntive per uninfezione alle vie respiratorie. Lamichevole precampionato tra Bologna e Sciliar sarà trasmessa in diretta streaming video dalla pagina Facebook ufficiale del club rossoblù, Bologna Fc 1909.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori