DIRETTA/ Italia-Stati Uniti (risultato finale 3-2): trionfo azzurro! Streaming video e tv (World Grand Prix)

- Michela Colombo

Diretta Italia Stati Uniti: info streaming video e tv, risultato live della partita di volley femminile in programma oggi nel secondo weekend del World Grand Prix 2017. 

italia volley femminile
Diretta Italia Russia, quarti Europei 2019 volley femminile (Foto LaPresse)

Italia-Stati Uniti termina con il risultato finale di 3-2 in favore delle azzurre, grazie al 15-13 ottenuto nell’ultimo round. Andiamo dunque a rivivere il tie-break decisivo, che parte con Bartsch che insacca il primo punto superando il muro di Sylla. Egonu rimette tutto in parità, ben imitata dalla scatenata Sylla, ancora protagonista. Tra Italia e Usa è tutto un botta e risposta, e ora è Egonu che si inventa una splendida giocata dalla seconda linea. Sylla sbaglia il servizio ma Folie e Chirichella rimediano: ace per le azzurre. Poco dopo Malinov e Bosetti murano i tentativi americani e l’Italia passa in vantaggio 8-6. Sono gli attimi più intensi della sfida: Folie trova l’ennesimo muro mentre l’attacco di Egonu va a buon fine: siamo 11-8 per le azzurre. Nel finale proprio Egonu sbaglia il servizio mentre Sylla spara fuori il diagonale. Il risultato torna in parità ma ecco immediatamente un match point conquistato da Egonu, seguito da un ace di Chirichella. Impresa Italia, Stati Uniti ko. (agg. Giuliani Federico)

Il quarto set di Italia-Stati Uniti del World Grand Prix 2017 è terminato con il risultato di 25-13 in favore delle americane, che si portano così sul parziale di 2-2. Se l’inizio di questo round è equilibrato, le campionesse del mondo in carica trovano l’8-4 con un allunto di Bartsch al primo time out tecnico. Le americane adesso sono incontenibili e incrementano il loro bottino con Murphy e approfittano degli errori di Egonu e Lucia Bosetti, che non inquadrano il terreno di gioco. Il set è ormai saldamente nelle mani degli Usa, mentre l’Italia ha alzato virtualmente bandiera bianca. Sono 10 adesso i punti di vantaggio che separano le azzurre dalle americane. Sylla prova a rialzare la testa ma la solita Bartsch annulla il bel gesto della nostra atleta. Gli Stati Uniti portano a casa il match con un secco 25-14. (agg. Giuliani Federico)

Il terzo set di Italia-Stati Uniti, match valido per il World Grand Prix 2017, è terminato con il risultato di 25-21 in favore delle azzurre, che si portano così sul parziale di 2-1. Andiamo con ordine e partiamo dall’inizio, che è apparso molto equilibrato. Dixon beffa De Gennaro, Egonu è un po’ appannata rispetto a quanto mostrato in precedenza ma si riscatta con una schiacciata letale. Lucia Bossetti trova il 6-6 mentre è sempre Egonu a trovare il vantaggio per l’Italia. Sylla colpisce di giustezza mentre Folie sbaglia servizio. Gli Usa provano a uscire ma Malinov e Chirichella si oppongono con un muro invalicabile. L’Italia ottiene l’ace con Egonu e il conseguente allungo sulle statunitensi: il punteggio adesso è di 21-18. Il divario aumenta con il muro di Sylla, quindi con il fasat della splendida Chirichella. Il terzo round viene chiuso da un lungolinea letale di Lucia Bossetti. Italia in vantaggio contro i favoritissimi Stati Uniti. (agg. Giuliani Federico)

Prosegue la sfida di volley femminile Italia-Stati Uniti, valida per il World Grand Prix 2017. Il secondo set è terminato con il risultato di 25-22 in favore delle americane. Gli Usa iniziano con il piede giusto, attenti in difesa, più precisi in schiacciata e subito avanti 4-1. Egon recupera siglando il 2-5 ma sbaglia il servizio successivo. Chirichella è bravissima prima a trovare un ace che rimette la partita in parità, poi a infilare il 7-6 per le azzurre. Al primo time out tecnico l’Italia è in vantaggio 8-7 grazie a una splendida schiacciata di Sylla dalls econda linea, agevolata da una finta di Folie. Nel momento migliore per affondare il colpo l’Italia toglie il piede dal pedale dell’acceleratore e gli Usa ne approfittano per uscire dal guscio. Kingdon fissa il punteggio sul 13 a 13 mentre Murphy trova il diagonale vincente. Mazzanti chiama time out dopo un errore di Egonu: le azzurre sono in difficoltà ma ne escono alla grande con un ace di Lucia Bosetti. L’Italia resta in partita con Egonu, Chirichella annulla il primo match point ma Kingdon chiude il secondo set in favore degli Stati Uniti. Italia-Usa 22-25. (agg. Giuliani Federico)

Il primo set di Italia-Stati Uniti si è chiuso con il risultato di 25-22 in favore dell’Italia. Prima di tuffarci nel match andiamo a leggere il sestetto azzurro, formato da Malinov-Egonu, Folie-Chirichella, Sylla-Lucia Bosetti, De Gennaro. Pronti, via. Italia subito avanti con Egonu, brava a giocare sulle mani alte del muro. Poco dopo Sylla riceve da Malinov e trova un diagonale vincente. Gli Usa tornano in parità, sul 2-2, con Murphy, che blocca il diagonale di Chirichella. Ma a venir fuori sono le due giocatrici più attese: Bosetti e ancora Egonu: la prima appoggia sul muro avversario beffandolo, la seconda infila un missile potentissimo. La scatenata Egonu mura Bartsh, quindi ecco la replica di Sylla. L’Italia è avanti di tre punti al secondo time out tecnico: 16-13. Le azzurre continuano a spingere e trovano un altro muro, questa volta di Folie, quindi è ancora Sylla a centrare il punto dalla seconda linea. La gara è in equilibrio, e anzi fin qui è l’Italia ad aver fatto qualcosa in più rispetto agli Stati Uniti. Nel finale Egonu chiude il set infilando il 25-22. Primo round alle azzurre! (agg. Giuliani Federico)

la partita di volley femminile in programma oggi sabato 15 luglio alle ore 8.30 secondo il fuso italiano (ma saranno le 14.30 locali) a Macau quale secondo incontro delle azzurre in questo secondo weekend del World Grand Prix 2017. Dopo aver riaffrontato a 7 giorni di distanza le cinesi le ragazze del commissario tecnico Davide Mazzanti tornano in campo questa mattina per trovarsi di nuovo faccia  a faccia  contro la nazionale Usa, già incontrata nel primo fine settimana di questa competizione targata Fivb. Con oggi lItalia sarà allesatta metà nel torneo preliminare del Word Grand Prix: sarà quindi necessario infilare una dopo laltra tutte le vittorie possibili per continuare ad alimentare il sogno della Final Six. 

Va detto che però per la compagine di Mazzanti, totalmente rinnovata e con uno staff tecnico rifondato da zero, le ambizioni delle azzurre potrebbero essere meno elevate: buoni risultati ma soprattutto buone prestazioni e segnali di crescita saranno gli elementi da ricercare anche oggi contro la americane, in attesa di vivere un mondiale da protagoniste.

Di tutt’altro avviso invece la nazionale degli Stati uniti di volley femminile che ha chiuso il primo weekend di gara per il World Grand Prix da seconda in classifica con 8 punti, uno in meno della Serbia  e con 3 incontri vinti su tre disputati. Non a caso la nazionale Usa è la seconda nella ranking della Fivb fissato dopo le olimpiadi di Rio de Janeiro 2047: va però detto che proprio dopo i Giochi gli Stati Uniti hanno di fatto perso la prima posizione in favore della Cina, oro olimpico. 

Ricordiamo che la partita tra Italia e Stati Uniti non sarà visibile in diretta tv,  ma salvo variazioni, il match  di volley femminile sarà visibile in diretta streaming video sul profilo ufficiale Youtube della Federazione internazionale (FIVB Volley ball). Consigliamo pertanto di collegarsi al situo ufficiale del World Grand Prix 2017 allindirizzo www.worldgrandprix.2017.fivb.com per rimanere aggiornati sulle ultime novità, il tabellino e il risultato live della partita. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori