Diretta / Spal-Tamai (risultato finale 4-0) info streaming video e tv: poker per la Spal

- Davide Giancristofaro Alberti

Diretta Spal-Tamai info streaming video e tv: probabili formazioni, orario e risultato live. La compagine di Ferrara allenata da mister Semplici, esordisce questa sera

Spal_curva_Cittadella_lapresse_2017
Video Spal Roma - La Presse

La Spal attacca con convinzione per rimpinguare il bottino di reti. Al 78′ trova il gol Schiavon, palla guadagnata in posizione defilata che trafigge Andreatta. Murano cala il poker per la Spal al minuto ottanta! Pallone stoppato elegantemente in area e tiro di potenza sul primo palo, ottima la prestazione della Spal in questa ripresa. Termina la prima uscita stagionale della Spal che batte il Tamai per quattro a zero. Gli uomini di Semplici sono apparsi ancora imballati nei movimenti. La preparazione si fa sentire. Test comunque utile per iniziare a mettere benzina in vista delle prossime amichevoli. Il Tamai ha giocato a testa alta non lesinando il giusto impegno. Decidono il match le reti di Rizzo, Floccari, Schiavon e Murano.

Raddoppio della Spal con Floccari! Assist pregevole di Finotto per il bomber che non sbaglia. Siamo entrati in una fase di stallo del match, la compagine di mister Semplici non riesce ad imbastire azioni degne di nota, questo grazie alla grande organizzazione del Tamai. Siamo a venti minuti dalla fine del match, potremmo assistere ad altre reti in questo finale. Per la Spal si sente la fatica della preparazione. Mister Semplici può essere comunque soddisfatto per alcune triangolazioni interessanti imbastite dai suoi. La neopromossa vuole stupire dopo la grandissima stagione disputata in serie B terminata con la promozione. Attraverso il gioco e le idee la salvezza non è un miraggio, attendendo gli altri rinforzi.

La Spal trova finalmente il vantaggio! Costa mette in mezzo, Rizzo trova prima la ribattuta della difesa, poi si ritrova la palla tra i piedi e non sbaglia. Per Zonta nessuna possibilità di respingere il tiro. Ancora Paloschi pericoloso non trova a rete del due a zero. Finisce la prima frazione di gioco, decide al momento la rete di Rizzo con una bella conclusione sulla ribattuta della difesa. Gambe ancora imballate per la squadra guidata da Semplici. Stiamo vedendo comunque alcune giocate interessanti da parte della neopromossa. Il Tamai sta disputando comunque una buona gara dimostrandosi avversario tosto. Nella ripresa vedremo sicuramente molte sostituzioni, mister Semplici vuole vedere tutta a rosa in campo.

Serpentina pericolosa di Lazzari dopo quattro minuti, si salva il Tamai. Partita molto equilibrata dopo quindici minuti di gioco, il Tamai sembra avere più gamba dello Spal. Ci prova il Tamai in contropiede ma Gomis salva tutto. Ci prova il nuovo acquisto Paloschi che arriva leggermente in ritardo sull’imbeccata di Schiattarella, Spal con le gambe imballate. Partita molto equilibrata fino ad ora, meglio il Tamai dello Spal. Semplici sta pensando a qualche soluzione per sbloccare il match. Vedremo se la partita riuscirà a sbloccarsi. Interessante la prestazione di Paloschi che fa il solito movimento in attacco. Il primo match amichevole pesa sulle gambe imballate degli undici guidati da Semplici. Ottima la prestazione del Tamai.

Avrà inizio fra pochi minuti Spal-Tamai, amichevole in programma presso il campo Siega di Tarvisio, sede del ritiro della squadra ferrarese che è tornata in Serie A dopo ben 49 anni di attesa. Questa dunque per la Spal allenata da Leonardo Semplici sarà unestate davvero speciale, che dal punto di vista calcistico la città di Ferrara attendeva da ben mezzo secolo. Il test di oggi pomeriggio non è dei più difficili, ma non è nemmeno del tutto trascurabile, perché il Tamai è squadra vera, che milita nel campionato di Serie D. La differenza di valori sulla carta è comunque piuttosto evidente, ma non è la classica selezione di volenterosi valligiani. Ne potremo dunque vedere delle belle, indicazioni interessanti arriveranno per mister Semplici: la parola dunque deve passare al campo, perché lamichevole Spal-Tamai sta per cominciare! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

Non cè dubbio che Alberto Paloschi rappresenti uno dei giocatori più attesi, se non il più atteso in assoluto, in questa SPAL che si è riaffacciata in Serie A dopo tanti anni. Lattaccante classe 1991 porta in dote tutta la sua esperienza, accumulata in otto stagioni nel massimo campionato, e in particolare la sua voglia di rivincita dopo lultima stagione, che per lui è stata bizzarra dal punto di vista personale. Paloschi si è infatti ritrovato a gioire per gli inattesi successi dellAtalanta, ma quasi mai da protagonista: per la prima annata in carriera ha chiuso una stagione senza segnare (14 le presenze tra Serie A e Coppa Italia). Attesa anche per gli eroi della promozione, chiamati a misurarsi col più alto contesto nazionale: il difensore Francesco Vicari, lesterno Manuel Lazzari e il centrocampista Luca Mora si sono ben distinti nellultima Serie B, e faranno di tutto per dimostrarsi allaltezza di questa nuova sfida. Probabilmente, loro -così come gli altri reduci dallultimo campionato- incarnano meglio di tutti lo spirito della SPAL che nel 2017-2018 vuole sorprendere ancora. (aggiornamento di Carlo Necchi)

Grandissima attesa fra i tifosi della Spal di Ferrara, per la prima uscita stagionale dei propri beniamini. Alle ore 0 di questa sera, allo stadio Polisportivo Comunale Maurizio Siega di Tarvisio (provincia di Udine, dove si trova la stessa Spal per il ritiro estivo), la compagine emiliana sfiderà il Tamai, squadra che gioca in Serie D, originaria della provincia di Pordenone. Dopo ben 49 lunghissimi anni, la compagine bianco-azzurra torna quindi nel massimo campionato, e viste le prime indiscrezioni giunte dal calciomercato estivo, lintenzione della dirigenza sembrerebbe essere quella di rimanere in A ancora a lungo. Fra i colpi di punta vi è senza dubbio larrivo di Alberto Paloschi, giocatore esploso fra le fila del Milan, e reduce da diverse esperienza positive, in particolare al Chievo.

Felicissimo il leader del reparto offensivo della Spal, Sergio Floccari, che ha accolto così il nuovo arrivato in una recente intervista rilasciata ai microfoni di Premium Sport: «Penso che quello di Paloschi sia stato un ottimo acquisto, ma in generale ritengo che la società abbia effettuato un mercato molto importante, trasmettendo la voglia di fare bene fin da subito e compiendo anche dei sacrifici.

Penso che questo sia un messaggio importante. Mi trovo bene con Paloschi, che è un giocatore molto bravo negli ultimi metri, ma abbiamo anche altri grandi giocatori come Antenucci che ha fatto benissimo lo scorso anno. Abbiamo proprio un bel reparto offensivo. La Spal ha già portato a termine sei acquisti, ed oltre a Paloschi sono arrivati Federico Viviani, Federico Mattiello, Marios Oikonomou, Luca Rizzo e Felipe Dal Belo.

Lallenatore del club ferrarese, Semplici, dovrebbe puntare su unper lamichevole contro il Tamai in programma oggi alle ore 17:00. Spazio quindi a Branduani a curare la porta, con retroguardia schierata a tre, dove troveremo Vicari pilastro centrale, con Oikonomou interno di destra e Felipe in quel di sinistra.

A centrocampo, in cabina di regina troveremo Arini, con il nuovo arrivato Rizzo spalla di destra, e Mora a sinistra, mentre le due corsie saranno occupate da Lazzari, con un altro neo-acquisto, Mattielo, sulla fascia mancina. Infine lattacco che già fa sognare i tifosi della Spal, leggasi Paloschi e bomber Floccari. Ricordiamo che la partita amichevole fra Spal e Tamai non sarà visibile in diretta tv su alcun canale, ma sarà possibile seguire aggiornamenti della stessa sul sito del club emiliano nonché sui vari social network, leggasi Facebook e Twitter.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori