DIRETTA / Georgia-Portogallo Under 19 (risultato finale 0-1) info streaming video e tv: lusitani di misura!

- Carlo Necchi

Diretta Georgia-Portogallo: info streaming video e tv, probabili formazioni, quote, orario, risultato live. La partita degli Europei Under 19 si gioca domenica 2 luglio 2017 a Gori

portogallo_rete_lapresse_2017
Pronostici qualificazioni mondiali (LAPRESSE)

Si chiude con un disperato e inutile assedio finale da parte della Georgia, il match tra i georgiani e il Portogallo per gli Europei Under 19. Al triplice fischio finale del direttore di gara, dunque, fanno festa i lusitani, grazie al rigore trasformato da Rui Pedro al sessantaseiesimo con una esecuzione angolata alla sinistra di Chochishvili. Vittoria soffertissima per il Portogallo, la Georgia esce dal rettangolo verde con le ossa rotta ma ha dimostrato una grande organizzazione di gioco e tanta determinazione. Kutsia abbandona il campo in lacrime per aver provocato il penalty che è valso il successo del Portogallo. E’ stata una bella partita, anche se nervosa nel finale con l’espulsione di Fernandes. (agg. di Jacopo D’Antuono)

Il Portogallo conduce per una rete a zero nel match Under 19 contro la Georgia, quando mancano meno di dieci minuti alla fine della partita. Al sessantacinquesimo si sblocca il punteggio, con un rigore assegnato ai lusitani. Dal dischetto si presenta Rui Pedro. Il portoghese si prende una responsabilità importante, dopo il fallo ingenuo commesso da Kutsia in area da rigore. Il giovane talento prende una breve rincorsa e rompe l’equilibrio con una conclusione angolata alla sinistra del portiere. La Georgia paga a carissimo prezzo una grave imprecisione difensiva. Cambia la partita, fino a quel momento positiva per la Georgia. I georgiani non si perdono d’animo e provano a scuontersi con un tentativo insidioso di Arabidze su cui Diogo Costa risponde presente. Finale molto nervoso e Fernandes espulso ne Portogallo per doppia ammonizione.  (agg. di Jacopo D’Antuono)

E’ un Portogallo leggermente più intraprendente, quello visto in questo inizio di scecondo tempo. La Georgia sta dimostrando grande solidità in fase difensiva e sta arginando tutte le iniziative offensive dei lusitani. Mister Sousa, evidentemente, è riuscito a dare una scossa ai suoi ragazzi durante l’intervallo, dopo un primo tempo al di sotto delle aspettative. La Georgia è comunque ispirata in contropiede e non lascia dormire sonni tranquilli a Diogo Costa. Il match viene spezzettato al cinquantaquattresimo da un fallo commesso da Rui Pires, che viene subito ammonito dal direttore di gara. Due minuti dopo c’è una sostituzione tra le fila dei portoghesi: Mesaque Dju prende il posto Rafael Leao. Regge l’equilibrio, quando manca ancora più di mezzora al novantesimo.  (agg. di Jacopo D’Antuono)

Si chiude sul risultato di zero a zero  il primo tempo di Georgia Portogallo Under 19. Poche idee e tanta improvvisazione da parte della formazione lusitana, che fin qui ha decisamente sottovalutato l’impegno. I georgiani stanno giocando con maggiore intensità e hanno creato una manciata di pericoli dalle parti di Diogo Costa. La prima opportunità, però, la crea il Portogallo con una conclusione che finisce fuori area da parte di Joao Felipe. La Georgia risponde al quarto minuto con Arabitze, l’estremo difensore del Portogallo alza in calcio d’angolo. Kokhreidze crea non pochi grattacapi ai difensori avversari, con accelerazioni improvvise che tengono la Georgia in zona di attacco. Al trentacinquesimo altra soluzione di Arabidze per la Georgia: palla alta sopra la traversa. Il Portogallo si fa vedere su calcio d’angolo, senza riuscire a creare veri pericoli. La prima frazione di gioco termina con una giocata di Sagrishvili, la difesa portoghese in qualche modo riesce a liberare. Squadre ora al riposo per l’intervallo.  (agg. di Jacopo D’Antuono)

Ltre mezzora dall’inizio della partita e risultato sempre fermo sullo zero a zero tra Georgia e Portogallo. Dopo un inizio incoraggiante, i ritmi del match sono calati e le due squadre faticano  terribilmente a creare occasioni da gol. La Georgia era partita col piede giusto, creando non pochi problemi al numero uno dei portoghesi Diogo Costa. Poi un calo vistoso da parte di entrambe le nazionali. Non è il solito Portogallo, i lusitani manovrano lentamente e le iniziative sul fronte offensivo sono decisamente prevedibili. Attorno al ventitreesimo la Georgia prova a colpire con un’acclerazione di Kokhreidze che viene però pescato in posizione di fuorigioco. La risposta del Portogallo arriva sul mancino di Quina, il quale cerca la porta di potenza ma spedisce soltanto sul fondo. Poco dopo è Fernandes a cercare un compagno dentro l’area georgiana, il suo cross finisce tra le braccia di Chochishvili. (agg. di Jacopo D’Antuono)

Si gioca da dieci minuti tra Georgia Portogallo per gli Europei Under 19. Primo squillo dopo pochi secondi, coi portoghesi che ci provano con una conclusione da fuori area che finisce sul fondo. La risposta degli avversari non si fa attendere e si concretizza con un tiro potente da fuori che finisce alto sopra la traversa. I georgiani prendono coraggio e cominciano a premere sull’acceleratore. La retroguardia portoghese commette alcune imprecisioni e rischia grosso. Al nono Fernandes si guadagna un calcio d’angolo per il Portogallo, dopo un tentativo di dribbling in area. Dalla bandierina crossa Felipe, il portiere della Georgia esce alto e fa sua la sfera. (agg. di Jacopo D’Antuono)

Si avvicina il fischio dinizio di Georgia-Portogallo, secondo match degli Europei Under 19 che sono cominciati oggi in Georgia. Nessun giocatore georgiano o portoghese è mai stato nominato MVP di questo torneo: dal 2002 ad oggi si sono succeduti, in questo speciale albo doro, 6 ragazzi spagnoli, 3 francesi ed altrettanti tedeschi poi 1 greco, 1 ucraino, 1 serbo e 1 italiano (Alberto Aquilani nel 2003). Lanno scorso lMVP fu il capocannoniere: lattaccante transalpino Jean-Kevin Augustin, classe 1997 in forza al PSG. Nel 2015 fu la volta dello spagnolo Marco Asensio, in evidenza anche ai recenti Europei Under 21, mentre nel 2014 il miglior giocatore fu il top scorer Davie Selke, tedesco classe 1995 appena prelevato dallHertha Berlino. Nel 2008, il titolo di MVP fu assegnato ex aequo a due fratelli gemelli: i tedeschi Lars e Sven Bender, che poi sono arrivati sino alla Nazionale maggiore. In questa edizione degli Europei, il Portogallo si presenta come una delle squadre più talentuose: tra i ragazzi più quotati citiamo il terzino del Porto Diodo Dalot, classe 1999, lesterno del Benfica Mesaque Dju (classe 99) e sul centravanti Rui Pedro, anche lui del Porto ma di un anno più grande. Più da scoprire i giocatori della Georgia Under 19, allenata da Giorgi Kipiani. (aggiornamento di Carlo Necchi)

Un solo giocatore del Portogallo è riuscito a vincere la classifica marcatori agli Europei Under 19. Si tratta di Paulo Sergio, esterno offensivo classe 1984 omonimo del brasiliano visto anche alla Roma negli anni 90 (oggi gioca in Indonesia con il Bhayangkara). Nelledizione 2003 degli Europei giovanili, Sergio firmò 5 gol ma i lusitani furono sconfitti in finale: a vincere fu lItalia trascinata da Alberto Aquilani, eletto MVP di del torneo. Un altro portoghese, il classe 1994 Alexandre Guedes, è stato top scorer in questa manifestazione dieci anni dopo, nel 2013 in Lituania, ma a pari merito con lolandese Anass Achahbar e il lituano Gratas Sirgedas (3 gol a testa). Nel 2014 il capocannoniere fu il tedesco Davie Selke autore di 6 reti, primato per un top scorer agli Europei Under 19 con la nuova formula (dal 2002): come lui anche il francese Jean-Kevin Augustin, pichichi un anno fa, e lo spagnolo Alvaro Morata che negli Europei 2011 in Romania, vinti proprio dalla sua Spagna, fu il primo a superare quota 5 gol in una singola edizione. (aggiornamento di Carlo Necchi)

La Georgia non ha preso parte alle qualificazioni per gli Europei Under 19, in quanto paese ospitante. Il Portogallo invece è partito dal gruppo 8 del primo round, passando in seconda posizione dietro alla Bulgaria; per i giovani lusitani sconfitta proprio per mano dei bulgari (1-0), poi 1-1 con la Bielorussia quindi il risolutivo 2-1 alla Danimarca. Nel round lite il Portogallo ha battuto la Croazia per 2-0, perdendo però nel secondo match contro la Turchia (2-0). I ragazzi allenati da Helio Gomes hanno staccato il ticket per la Georgia nella terza ed ultima giornata, superando la Polonia per 3-1 con doppietta dellattaccante Rui Pedro. Per i portoghesi si tratta della nona partecipazione agli Europei Under 19, mentre ha già preso parte in due occasioni alla fase finale. I lusitani hanno sollevato il trofeo 3 volte ma tutte nel millennio precedente: 1961, 1994 e 1999, in testa allalbo doro i vicini di casa della Spagna con 10 successi. (aggiornamento di Carlo Necchi)

Domenica 2 luglio 2017 scattano gli Europei Under 19 giunti alledizione numero 19: le due partite in programma sono quelle che inaugurano il gruppo A. Alle ore 18:00 i padroni di casa della Georgia affrontano il Portogallo al Tengiz Burjanadze Stadoin di Gori, città capoluogo della regione di Shida Kartii posta nel cuore della nazione. I bookmaker favoriscono nettamente la selezione lusitana: su Tipico.it ad esempio troviamo il segno 1 per il successo della Georgia alzato a quota 7,00, mentre il segno 2 per la vittoria del Portogallo è valutato 1,40; a quota 4,80 invece il segno X per il pareggio tra le due squadre.

Il gruppo A si apre nel pomeriggio, alle ore 15:15 con la prima sfida che vede di fronte Svezia e Repubblica Ceca. Nellaltro raggruppamento invece le partite dapertura, in programma domenica (3 luglio), sono invece Bulgaria-Inghilterra (ore 15:30) e Germania-Olanda (ore 18:00). LItalia Under 19 non partecipa a questi Europei perché non è riuscita a qualificarsi dallélite round, in cui è stata eliminata dal gruppo 7.

Tornando a Georgia-Portogallo, la nazionale padrona di casa spera di riuscire a fare strada in questa sua seconda apparizione alla fase finale. Il Portogallo invece si presenta come una delle potenziali candidate alla vittoria della coppa, anche per riscattare leliminazione dellUnder 21 dai recenti Europei di categoria. Ricordiamo che dalla fase a gruppi si qualificheranno le prime due in classifica, che andranno poi a formare il tabellone delle semifinali.

Quanto alle probabili formazioni, la Georgia Under 19 dovrebbe presentarsi in campo con il modulo 4-3-3. In porta Chochisvili, davanti a lui i difensori centrali Lochosvili e Burjanadze, a completare la retroguardia i terzini Mali (fascia destra) e Lakvekheliani (sinistra). A centrocampo Kutsia affiancato da Samurkasovi e Chakvetadze, mentre nel tridente offensivo gli esterni Saghrishvili e Ardazishvili sopporteranno il centravanti Kokhreidze.

Il Portogallo allenato da Helio Sousa dovrebbe rispondere con un assetto speculare: tra i pali Diogo Costa, in difesa da destra a sinistra previsti Diogo Dalot, i due Queiroz -il diciannovenne Joao e il diciottenne Diogo- e Abdu Conte. Chiavi del centrocampo affidate la capitano Rui Pires, a completare il reparto le mezzali Gedson Fernandes e Miguel Luis. In attacco Rui Pedro, una delle potenziali stelle del torneo, e le ali Mesaque Dju e Rafael Leao.

La partita degli Europei Under 19 tra Georgia e Portogallo sarà trasmessa in diretta tv dal canale Eurosport HD, il numero 373 del digitale terrestre e 211 di Sky: collegamento dalle ore 17:45 e telecronaca dalle 18:00. Gli abbonati a Premim e SkySport potranno seguire il match anche in diretta streaming video, tramite le rispettive applicazione PremiumPlay e SkyGo disponibili per pc, tablet e smartphone. Aggiornamenti in tempo reale sul sito internet ufficiale www.uefa.com.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori