Inter-Bayern Monaco/ Probabili Formazioni: indiscrezioni della vigilia e quote (International Champions Cup)

Probabili Formazioni Inter-Bayern Monaco: quote, le ultime novità live (International Champions Cup). Il club nerazzurro di nuovo in campo dopo la sfida contro il Lione

26.07.2017 - Davide Giancristofaro Alberti
miranda_inter_amichevole_brunico_lapresse_2017
Joao Miranda (Foto: LaPresse)

Nuova prestigiosa amichevole per l’Inter di Luciano Spalletti. La compagine italiana scenderà infatti in campo giovedì 27 luglio 2017 a partire dalle ore 19:35 locali (le 13:35 in Italia), per affrontare il Bayern Monaco di Carlo Ancelotti. Una sfida che si giocherà al Singapore National Stadium di Singapore, e che sarà valevole per lInternational Champions Cup 2017. Dopo la vittoria allesordio nella manifestazione contro il Lione, la squadra meneghina proverà a rifarsi anche di fronte ai colossi bavaresi, reduci invece dalla bruciante sconfitta per quattro reti a zero contro il Milan. Andiamo quindi a dare uno sguardo alle probabili formazioni di Inter-Bayern Monaco, ma prima, osserviamo le quote del match.

Come tutte le partite della International Champions Cup, anche la sfida fra Inter e Bayern Monaco è quotata dallagenzia di scommesse italiana Snai. La favorita sembrerebbe essere ovviamente la squadra tedesca, visto che puntando sui bavaresi si otterrebbe un ritorno di 1,50, mentre il successo dei nerazzurri è dato altissimo, addirittura a 5,50. Più probabile addirittura il pareggio, che la Snai paga 4.25. Vediamo brevemente anche le quote per il gol/nogol, rispettivamente a 1,47 e 2,40, nonché per lUnder e lOver, dati a 2,55 e 1,40.

LInter che scenderà in campo giovedì poco dopo lora di pranzo, dovrebbe essere più o meno simile a quella vistasi allopera lunedì contro il Lione. Non mancano comunque le novità, come ad esempio attenzione ad Handanovic, che potrebbe non scendere in campo per via di una botta alla caviglia rimediata proprio nel match contro i transalpini. E ipotizzabile quindi un 4-2-3-1 con il neo-acquisto Padelli a curare la porta nel caso in cui il nazionale sloveno non dovesse farcela. La difesa sarà schierata a quattro e dovrebbe vedersi DAmbrosio sulla corsia di destra, con Nagatomo sulla fascia mancina, mentre in mezzo possibile novità Skriniar (altro nuovo acquisto), favorito su Murillo, con il solito Miranda a completare il reparto più arretrato. A centrocampo, sulla linea mediana, spazio alla coppia formata dal giovane Gagliardini e da Joao Mario, mentre sulla linea dei trequartisti potrebbe rivedersi Perisic, non ancora ceduto dalla società meneghina. Candreva agirà sulla corsia di destra mentre in mezzo ci sarà il terzo volto nuovo, Borja Valero. La prima punta, infine, dovrebbe essere ancora una volta Pinamonti visto che Mauro Icardi è sempre fermo ai boxper infortunio.

Carlo Ancelotti potrebbe mandare in campo una squadra ridimensionata, con un mix giusto di giovani e campionissimi, un po come si è visto contro il Milan nella precedente sfida della ICC 2017. Ipotizzabile quindi un 4-2-3-1, stesso modulo dellInter, con il 17enne portiere Fruchtl a curare la porta, favorita sul titolare Neuer. In difesa dovrebbero vedersi le due stelle Hummels e Martinez nei ruoli di centrali, con lex Genoa Rafinha sulla fascia destra, e linteressante Bernat a fare su e giù sulla corsia mancina. A centrocampo, spazio al nuovo acquisto Tolisso, in coppia sulla linea dei mediani con la bandiera Alaba. Laltro volto nuovo, quello di James Rodriguez, potrebbe giocare dal primo minuto, favorito su Muller, nel ruolo di trequartista puro. Ai suoi fianchi dovrebbero vedersi invece lex Juventus Coman a destra, con Ribery a sinistra. Infine la prima punta, il polacco Robert Lewandowski a guidare lattacco.

Padelli (Handanovic); D’Ambrosio, Miranda, Skriniar (Murillo), Nagatomo; Gagliardini, Joao Mario; Candreva, Borja Valero, Perisic (Eder); Pinamonti.

Fruchtl; Rafinha, Hummels, Martinez, Bernat; Tolisso, Alaba; Coman, James Rodriguez, Ribery; Lewandowski. All: Ancelotti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori