Renato Sanches al Milan/ Calciomercato, Ancelotti conferma: spero che riesca a crescere ancora

Renato Sanches al Milan calciomercato, loperazione è fattibile: Jorge Mendes media. Il club rossonero al lavoro per portare a San Siro il giovane talento di proprietà del Bayern

26.07.2017 - Davide Giancristofaro Alberti
RenatoSanches_Bayern_lapresse_2017
Renato Sanches (LaPresse)

Renato Sanches è sempre più vicino al Milan. Il centrocampista portoghese del Bayern Monaco infatti è pronto a giocare con la maglia del club rossonero dopo che in Germania non ha trovato molto spazio. E’ tornato a parlare Carletto Ancelotti che ha decisamente aperto la porta per una cessione del calciatore. Il tecnico dei lancieri ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match contro l’Inter in International Champions Cup, spiegando come riportato da MilanNews.it: “Per quanto riguarda Renato Sanches spero che riesca a continuare nel suo percorso di crescita”. Sono parole importanti quelle di Carlo Ancelotti che a differenza di qualche giorno fa ora sembra pronto, se non sicuro, di veder partire il calciatore in questione. Renato Sanches da parte sua vuole giocare di più e viene considerato da tutti un potenziale crack che il tecnico di Reggiolo però nella scorsa stagione non è riuscito a far giocare con grande continuità. (agg. di Matteo Fantozzi)

RENATO SANCHES AL MILAN CALCIOMERCATO, LOPERAZIONE FATTIBILE: JORGE MENDES MEDIA

PER L’EQUIPE FATTA

In Francia sono sicuri il Milan ha preso dal Bayern Monaco Renato Sanches. Secondo quanto riportato da L’Equipe pare che il calciatore portoghese classe 1997 dovrebbe arrivare in rossonero a fronte di un’operazione da circa quaranta milioni di uero. Renato Sanches sarebbe pronto a firmare un conctratto di quattro anni, fino al 2021, un’operazone davvero importante che porterebbe in Italia un calciatore di grandissima prospettiva e dall’assoluto valore. Cresciuto nel Benfica ha fatto il suo esordio nel calcio profesisonistico nell’estate del 2015 alla fine della quale si è laureato Campione d’Europa con il Portogallo di Cristiano Ronaldo. Il club bavarese poi è passato proprio al Bayern Monaco l’estate scorsa per trentacinque milioni di euro. Con la maglia della squadra di Ancelotti ha collezionato quindici presenze in Bundesliga e sei in Champions League. Centrocampista dotato di ottimo piede e grande corsa può fare la differenza anche quando calcia da fuori. Staremo a vedere se riuscirà a imporsi nella prossima stagione eventualmente in Italia. (agg. di Matteo Fantozzi)

PARLA IL CALCIATORE

Il nome di Renato Sanches sta decisamente animando le cronache di calciomercato di queste ore di casa Milan. Il club rossonero non ha assolutamente intenzione di chiudere il portafoglio, e sta continuando ad assicurarsi nuovi giocatori con lobiettivo di rafforzare sempre più lo scacchiere attuale. Il talento del Bayern Monaco è uscito allo scoperto nelle scorse ore, mandando un messaggio chiaro e preciso proprio al club di via Aldo Rossi: «Il Milan è unopzione interessante. Se ci fosse la possibilità e i club trovassero un accordo ne approfitterei volentieri, spero troveremo una soluzione. Sono giovane e ho bisogno di giocare. Credo che la probabilità sia maggiore a Milano rispetto che a Monaco. E chiaro quindi lex gioiello del Benfica, che nella stagione che porta ai Mondiali di calcio in Russia vuole trovare una squadra con cui giocare con continuità, e quella meneghina gli offrirebbe ovviamente maggiori chance rispetto ai bavaresi.

LINCONTRO A MONTECARLO

Che lidea Renato Sanches sia davvero concreta in casa Milan, lo dimostra anche il recente incontro avvenuto in Sardegna, nella magica cornice di Porto Cervo, fra lamministratore delegato Fassone, il ds Mirabelli, e Jorge Mendes, lagente proprio del gioiello lusitano in oggetto. Data per scontata la volontà del calciatore, il Milan sta ora lavorando per trovare lintesa con il Bayern Monaco. Il club bavarese si dice disposto a cedere il centrocampista ma a fronte di un assegno da 8 milioni di euro come oneri per il prestito, con laggiunta di un obbligo di riscatto fissato a 40 milioni. Cifre molto importanti, forse troppo, che il Milan vorrebbe ridimensionare per difetto. In via Aldo Rossi preferirebbero infatti stare sui 3/4 milioni per il prestito, più un semplice diritto di riscatto, o eventualmente un obbligo legato però ad un determinato numero di presenze. Per trovare un punto in comune sta lavorando, come dicevamo prima, Jorge Mendes, agente già di André Silva, che vorrebbe far sbarcare un altro dei suoi assistiti a Milanello.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori