Diretta/ Nuoto finale staffetta 4×200 maschile: ko azzurro. Info streaming video-tv, risultato live (Mondiali)

- Michela Colombo

Diretta nuoto, finale staffetta 4×200 stile libero maschile con l’Italia: info streaming video e tv, risultato live della prova ai Mondiali di Budapest 2017. 

nuoto_generica_1_corsia_lapresse_2017
Diretta Mondiali nuoto in vasca corta (LaPresse, repertorio)

Il Mondiale di Nuoto 2017 a Budapest ci offre anche la finale della staffetta 4×200 maschile, con grandissime emozioni e anche i nostri azzurri in vasca. Pronti via la Russia balza in testa lasciandosi alle spalle gli Usa e la Polonia. Detti regala all’Italia uno sprint importante, riportando gli azzurri al quinto posto con gli Stati Uniti che comandano la classifica superando i russi e con alle spalle l’Australia che invece ha incalzato la Polonia. Gli azzurri alla fine devono accontentarsi della sesta posizione dopo che erano scivolati settimi, un recupero nel finale che ha sicuramente garantito emozioni ma nessuna chance di arrivare sul podio. L’oro se l’è preso la Germania con una grande prestazione, finendo davanti alla Russia che si porta a casa l’argento e agli Usa che si devono accontentare del bronzo. Non riescono a centrare il podio Australia e Giappone che hanno lottato ma che chiudono rispettivamente quarta e quinta. (agg. di Matteo Fantozzi)

Sta per avere inizio la finale per la staffetta 4×200 a stile libero del nuoto maschile: qui lItalia sogna una nuova medaglia ai Mondiali di nuoto di Budapest 2017 ma limpresa per la compagine azzurra appare molto compilata. Il quartetto pronto a scendere in acqua alla Danube Arena è di tutto rispetto: Filippo Magnini, Filippo Megli, Luca Dotto e Gabriele Detti, guideranno a minuti il tricolore verso un nuovo successo. Come detto però la concorrenza sarà fortissima anche se gli azzurri hanno raccolto un crono ottimo nella mattinata senza dover sprecare troppe energie. Proprio a seguito di questa il capitano Magnini aveva commentato: “E’ stata una bella staffetta, equilibrata e abbiamo riportato la 4×200 nella finale mondiale. Personalmente ho nuotato una buona frazione” e qui gli aveva fatto coro anche Megli: Ho buttato giù quattro decimi rispetto alla gara individuale e mi sono preso un piccola rivincita. In finale proverò a fare ancora meglio. ma già ora di dare la parola alla vasca, si comincia! 

E in programma per oggi venerdi 28 luglio la finale della staffetta 4×200 stile libero maschile, dove lItalia è questa mattina riuscita ad ottenere un posticino nella lista di partenza. Nuova possibilità di medaglia quindi per la nostra compagine azzurra che ha già avuto modo di coprirsi di gloria in questa giorni nella capitale magiara, da Simona Quadrella a Detti e Paltrinieri fino alla nostra Federica Pellegrini. Per il momento le nostre staffette, pur trovando sempre un crono valido per le finali e prestazioni importanti cronometro alla mano, non è mai riuscita a lire a podio: che sia questa la volta buona?

Le premesse per una nuova medaglia vi sono tutte anche se la concorrenza sarà come sempre davvero grande. Iscritta nella seconda tranche di batterie preliminari lItalia è riuscita a strappare con sicurezza e senza sforzi il terzo tempo del gruppo e il quinto nel sommario: dopo una partenza sprint infatti notati i primi crono gli azzurri hanno di fatto rallentato il ritmo controllando con sicurezza in modo tale da non esaurire troppo presto le energie in vista di stasera. 7:09.53 il crono registrato dal quartetto composto da Filippo Megli, Filippo Magnini, Luca Dotto e Gabriele Detti, che dovrebbero essere confermati anche questa sera nella finale, salvo imprevisti. Con lItalia sono riusciti ad accedere alla finalissima di questa sera anche Australia, che ha registrato il miglior tempo (7:05.68) la Gran Bretagna, Russia, Olanda, Giappone, Stati Uniti e Polonia, con la Germania prima degli esclusi a un secondo di distanza alla compagine polacca. 

Da programma la finale della staffetta 4×200 stile libero maschile sarà lultimo degli appuntamenti della serata a Budapest: come al solito il pomeriggio si ritornerà in vasca dalle ore 17.30 quindi appare facile immaginare che la nostra compagine italiana non sarà chiamata in vasca alla Danube arena prima delle 18.30 circa. Ricordiamo che anche questo appuntamento dei Mondiali di nuoto sarà visibile in diretta tv sulla Rai e per la precisione su Rai due: diretta streaming video confermata attraverso il portale gratuito Raiplay.it. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori