MATUIDI ALLA JUVENTUS / Calciomercato, a centrocampo spunta l’ipotesi William Carvalho

- Davide Giancristofaro Alberti

Matuidi alla Juventus calciomercato, la Vecchia Signora non molla la presa per avere il centrocampista mediano di proprietà del Paris Saint Germain, in scadenza

blaise_matuidi_psg_lapresse_2017
Matuidi, PSG - LaPresse

La Juventus non molla Blaise Matuidi, ma si guarda anche intorno perché il calciomercato sta offrendo diverse situazioni interessanti da tenere sotto controllo. Uno dei nomi forti fatti in queste ultime ore è quello di Wiliam Carvalho sul quale ormai da tempo c’è però l’Arsenal. Secondo quanto riporta il Daily Star proprio i bianconeri starebbero tentando a inserirsi per provare a strappare il calciatore portoghese al club inglese allenato da Arsene Wenger. Va ricordato che William Carvalho ha un accordo ancora lungo, fino al 2020, con lo Sporting Lisbona e una clausola rescissoria da venti milioni di euro. Il ragazzo inoltre sarebbe ben felice di approdare alla Juventus e sarebbe sicuramente un investimento più sensato rispetto al calciatore del Paris Saint German anche perché molto più giovane di lui. C’è da dire però che alla Juventus servono giocatori pronti e nonostante il portoghese abbia giocato anche all’Europeo poi vinto dal Portogallo il francese garantisce più presenze in partite di altissimo prestigio. (agg. di Matteo Fantozzi)

MATUIDI ALLA JUVENTUS CALCIOMERCATO, LA SIGNORA NON MOLLA LA PRESA PER IL CENTROCAMPISTA DEL PSG

CANOVI SPONSORIZZA IL FRANCESE

Potrebbe essere Blaise Matuidi il prossimo colpo della Juventus di questo spumeggiante calciomercato estivo. Dopo gli arrivi di Douglas Costa, Bernardeschi, Szczesny, Bentancur e De Sciglio, il club bianconero si appresta a mettere le mani sul centrocampista centrale della nazionale francese, di proprietà del Paris Saint Germain. Unoperazione di assoluto livello, come sottolineato anche dal procuratore Alessandro Canovi, molto attivo sul mercato della Ligue 1: «Matuidi è un giocatore importante dice ai microfoni di Tuttojuve.comuna pedina storica nel centrocampo del Psg. Il club francese negli ultimi sei anni si è consolidato tra le migliori formazioni dEuropa proprio grazie a questo reparto, artefice degli ultimi successi. Poi Canovi descrive brevemente il giocatore dal punto di vista tecnico: «E un giocatore alla Marchisio, di grande dinamismo, con importanti capacità tecniche e in grado anche di andare in gol. Loperazione dovrebbe chiudersi a breve in cambio di un assegno compreso fra i 15 e i 20 milioni di euro, visto che Matuidi ha il contratto in scadenza a giugno del 2018.

MATUIDI E’ UN RIPIEGO?

Dovrebbe essere Blaise Matuidi il prossimo rinforzo della Juventus per il centrocampo. Il nazionale francese ha il contratto in scadenza con il Paris Saint Germain al 30 giugno del 2018, e sembra destinato a lasciare il Parco dei Principi nei prossimi giorni, in cambio di un assegno che oscilla fra i 15 e i 20 milioni di euro. Resta da capire, però, se la Vecchia Signora vuole veramente acquistare il transalpino di cui sopra, o se si tratta semplicemente di una sorta di ripiego. Fino ad oggi, infatti, tutti i giocatori trattati dalla società di corso Galileo Ferraris, sono stati poi scartati per svariati motivi. Tolisso è finito al Bayern Monaco, Matic del Chelsea sembra destinato al Manchester United, Emre Can non si muove da Liverpool, NZonzi ha una clausola rescissoria da 40 milioni di euro, e via dicendo. Insomma, la Juventus sembra andare quasi per esclusione, e di conseguenza starebbe puntando proprio su Matuidi: ma se decadesse anche questa pista?

IL CENTROCAMPO FUTURO

Sarà con grande probabilità Blaise Matuidi il rinforzo per la mediana della Juventus di questo calciomercato estivo. Nelle ultime ore il club bianconero si è avvicinato moltissimo al centrocampista della nazionale francese di proprietà del Paris Saint Germain, e loperazione potrebbe chiudersi dietro al pagamento di una cifra fra i 15 e i 20 milioni di euro. Il 30enne transalpino sarà quindi linnesto di esperienza, qualità e quantità chiesto da Allegri alla dirigenza per provare il terzo assalto in quattro anni alla Champions League. Matuidi dovrebbe andare ad occupare la casella di centrocampista centrale, con Marchisio, ritornato sugli scudi dopo il lungo infortunio, posizionato sullout di sinistra, e uno fra Sami Khedira e Miralem Pjanic sullout di destra. Un reparto di mezzo di primissimo livello, il migliore in assoluto in Italia al pari di quello della Roma, nonché uno dei più interessanti del Vecchio Continente. Una volta completata loperazione, la Juventus tenterà lassalto ad un centrale di difesa, e a quel punto la squadra 2017-2018 sarà al completo.

UN’OPERAZIONE LUNGA 12 MESI

La Juventus potrebbe finalmente mettere le mani su Blaise Matuidi, centrocampista della nazionale francese, di proprietà del Paris Saint Germain. Il club bianconero si è avvicinato moltissimo nelle ultime ore al transalpino, grazie in particolare alla mediazione del suo procuratore, il noto Mino Raiola, che starebbe convincendo il PSG ad abbassare le richieste economiche, in virtù anche del contratto in scadenza di Matuidi al 30 giugno del 2018. Unoperazione nata praticamente un anno fa, quella fra la Juve e il centrocampista. Di questi tempi, lad Marotta sentenziava: Blaise sarebbe perfetto per noi, con annesso conferma di Allegri: Se lo dice lui. Peccato però che alla fine i parigini decisero di trattenere il giocatore, con conseguente rammarico dellamministratore delegato juventino: Ci riproveremo a gennaio. In inverno, nuovo tentativo juventino, ma ancora nulla da fare: il resto, è cronaca di questi giorni.

LA JUVENTUS SI SPINGE FINO A 15 MILIONI

Cè sempre Blaise Matuidi in cima alla lista dei desideri della Juventus per questo calciomercato estivo. Ormai vicini allultimo mese di fuoco di trattative, il club bianconero vuole innestare il centrocampo con un elemento di qualità, quantità ed esperienza internazionale. Il francese del Paris Saint Germain piace ormai da un paio danni a questa parte, e la Vecchia Signora sembrerebbe intenzionata a portarlo una volta per tutte a Vinovo. Alloperazione sta lavorando Mino Raiola, il procuratore del calciatore di cui sopra, che pare abbia convinto i vertici parigini ad abbassare le richieste. Per avere Matuidi dovrebbero quindi bastare 20 milioni di euro, ma in corso Galileo Ferraris sperano che tale cifra si abbassi ulteriormente, meglio se di altri 5 milioni, visto che lo stesso calciatore ha il contratto in scadenza al 30 giugno del 2018, e a partire dal mese di febbraio dell’anno prossimo sarebbe di conseguenza acquistabile a costo zero.

RAIOLA NELLALBERGO JUVENTUS

Che qualcosa si muova concretamente, lo si capisce anche dalla recente visita di Mino Raiola in quel di Bal Harbour, sobborgo di Miami Beach, e precisamente al The St.Regis Bal Harbour Resort, dove alloggia attualmente la Juventus, impegnata nella tournee americana. Il noto agente avrebbe colloquiato in particolare con lallenatore dei bianconeri, Massimiliano Allegri, e fra i vari argomenti trattati vi sarebbe stato anche il futuro di Matuidi. Pare che i due si erano già sentiti in precedenza al telefono, e il Conte Max, nelloccasione, avrebbe esternato la volontà di fare di Matuidi un titolare del nuovo centrocampo a tre della Vecchia Signora, con Marchisio e uno fra Pjanic e Khedira. Sullo sfondo rimangono i soliti NZonzi, Emre Can e Matic, ma a tuttoggi la candidatura di Matuidi resta senza dubbio quella più forte: non ci resta che attendere i prossimi aggiornamenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori