RALLY DI FINLANDIA 2017/ Diretta tv e info streaming video: il filmato dell’incidente di Ogier (Mondiale WRC)

- Silvana Palazzo

Diretta Rally di Finlandia 2017: info streaming video e tv, percorso e orari della giornata di oggi, venerdì 28 luglio 2017, per la nona prova del Mondiale Wrc. Sfida tra Latvala e Lappi

rally_generico_strada_lapresse_2017
Diretta Rally di Montecarlo 2020 (LaPresse-repertorio)

Avvio scioccante per il leader del campionato mondiale rally, al secondo giorno del Mille Laghi 2017. Sebastian Ogier, con la sua Polo WRC, è infatti andato a sbattere contro un albero, rompendo la sospensione, al 20esimo chilometro della prova speciale 4. Dai filmati diffusi e dal camera-car dello stesso francese, si vede come la Wolkswagen finisca troppo larga in una curva verso sinistra, con il retrotreno che va a sbattere inevitabilmente contro gli alberi. Rottura della sospensione per il campione del mondo in carica e conseguente ritiro. Domani Ogier potrà tornare sulla ghiaia finlandese, ma il ritardo sarà praticamente impossibile da colmare rispetto ai primi. Attualmente il leader è Latvala su Toyota Yaris, seguito dal compagno di scuderia, Esapekka. Di seguito il video con le immagini più spettacolari di questa giornata, compreso lincidente di Ogier. (Agg. di Davide Giancristofaro)

DIRETTA RALLY DI FINLANDIA 2017, MONDIALE WRC: INFO STREAMING VIDEO E TV

COMANDA LATVALA

Dominio Toyota, almeno fino ad ora, nel secondo giorno della prova del Mondiale WRC 2017 in Finlandia, forse la più spettacolare dellintero campionato. Dopo sette prove speciali a comandare è Jari-Matti Latvala su Toyota Yaris, seguito a ruota dal compagno di scuderia Esapekka Lappi. Il tempo fissato dal primo è di 40 minuti e 57 secondi, con il connazionale che insegue ad appena due secondi di distanza. Insomma, una gara fin qui tiratissima, con il norvegese Ostberg che si piazza per ora al terzo posto con la sua Ford Fiesta, e la sorpresa Breen su Citroen C3 al quarto posto assoluto. Una tappa fino ad ora tiratissima, come dimostrano anche i distacchi dellultima prova speciale, vinta da Lappi con il tempo di 9 minuti, 57 secondi e 2 decimi, ma a solo sei decimi di distanza da JML. Segue Ostberg, che chiude con 10:01:1 in vantaggio di un secondo e mezzo esatto sul britannico Evans, sempre su Ford Fiesta. Solo nono posto per Neuville su Hyundai i20 (secondo nella classifica generale del Mondiale), mentre da segnalare il clamoroso ritiro di Ogier, lattuale leader del campionato, dopo incidente. (Agg. di Davide Giancristofaro)

POLEMICA PER LE CHICANE

E polemica nel Mondiale WRC. Il circus del rally è sbarcato in Finlandia, per la celebre tappa dei Mille Laghi, e in occasione dello shakedown di ieri, sorta di test utilizzato dai piloti per provare al meglio assetto e mescola delle gomme, molti sono i piloti che hanno alzato la voce, puntando il dito contro le chicane artificiali posizionate per rallentare le auto. Meeke, che lanno scorso trionfò proprio in Finlandia, ha spiegato: «Personalmente non sono daccordo. Questa mattina ci sono stati molti incidenti nello shakwdown, che sono stati causati tutti da queste chichane. Più che una sicurezza rischiano di causare pericolo, dato che è molto probabile che possano finire in strada una volta colpite. Simili le dichiarazioni di Latvala, pilota della Yaris, un vero e proprio veterano del mondiale: «Sono piuttosto strette in alcuni punti, ma la cosa che mi preoccupa di più è la presenza di blocchi di calcestruzzo in ingresso e in uscita. Se arrivi un po lungo e li colpisci, il rischio di foratura è molto alto. (Agg. di Davide Giancristofaro)

OGIER E NEUVILLE I FAVORITI

Gli appassionati di rally possono tirare un sospiro di sollievo: l’agonia è finita, torna il Mondiale WRC con il Rally di Finlandia. La pausa estiva è terminata, quindi si è riaperto il duello tra Sebastien Ogier (Ford Fiesta) e Thierry Neuville (Hyundai i20), con quest’ultimo a soli undici punti dalla vetta della classifica e una grande occasione, come vi spiegheremo di seguito. Il Rally di Finlandia di questo weekend si preannuncia dunque spettacolare, non solo per le sue caratteristiche. Senza dubbio è uno degli scenari più affascinanti del calendario, del resto è una delle gare storiche, ma la sfida per il primato lo rende un appuntamento ancor più intrigante. Tra le strade ghiaiose all’interno dei boschi finlandesi assisteremo a celebri salti: si pare dalla città di Jyvaskyla e dal parco Paviljonki. Ieri sera c’è stato il tradizionale Shakedown e il primo Stage nella città di Harju. Oggi invece c’è la maratona di oltre 15 ore di prove speciali: da Jukojarvi e Urria si punterà verso Laukaa e Lankamaa. Domani invece i piloti effettueranno la leggendaria Ouninpohja, mentre domenica il Rally di Finlandia si concluderà con  il Power Stage finale di Oittila.

TRE KO NELLE PROVE SPECIALI 2, 3 E 4

Questa mattina si sono svolte le Prove Speciali 2, 3 e 4. Quest’ultima, la Jukojarvi 1, si è rivelata spartiacque della competizione, perché tre grandi protagonisti, tutti favoriti per la vittoria finale, hanno terminato la corsa. Sebastien Ogier, che aveva accusato alcuni problemi al motore, ha commesso un errore al chilometro 19 perdendo la ruota posteriore sinistra e finendo la corsa tra gli alberi. Ora non potrà difendersi dagli attacchi di Thierry Neuville. uscito anche Ott Tanak, che era in testa alla corsa: alla prima curva è andato a sbattere rovinando la ruota posteriore destra. Il terzo ko riguarda Hayden Paddon, che ha rovinato la sospensione posteriore destra. Al comando quindi due Toyota Yaris: Jari-Matti Latvala e Esapekka Lappi si contendono la vetta. Neuville, invece, è frenato da un guasto alla sua Hyundai che lo costringe a non forzare più di tanto. 

DOVE VEDERLO IN DIRETTA TV E IN STREAMING

L’appuntamento andrà in onda Fox Sports, canale 204 della piattaforma satellitare Sky: trasmetterà i riassunti giornalieri e la diretta tv del Power Stage finale. Gli abbonati potranno usufruire anche della diretta streaming video tramite l’applicazione Sky Go. Anche Red Bull TV però cura il WRC 2017, quindi ci sono diversi appuntamenti offerti sulla sua piattaforma. Ma consigliamo a tutti gli appassionati anche di collegarsi al sito ufficiale del mondiale rally all’indirizzo www.wrc.com per aggiornamenti in tempo reale su questo nono rally stagionale del Mondiale WRC.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori