ANTONIO CASSANO ALLENTELLA/ Calciomercato, Catellani dice addio al calcio: chance per FantAntonio?

- Davide Giancristofaro Alberti

Antonio Cassano allEntella calciomercato, Catellani dice addio al calcio: chance per FantAntonio? Il 29enne attaccante del club ligure si ritira per un problema cardiaco

antonio_cassano_allenamento_lapresse_2016
Diretta Verona A-Verona B: qui Antonio Cassano, 35 anni oggi (LAPRESSE)

Lattaccante della Virtus Entella, Andrea Catellani, dice addio al calcio. Ad appena 29 anni, il giocatore soffre di un’aritmia che provoca problemi elettrici al cuore, e di conseguenza è impossibilitato a scendere il campo. Tale difetto è stato riscontrato nelle visite mediche di inizio stagione con il club di Chiavari: «Inizio una nuova avventura e bisogna avere la forza di voltare pagina le parole del calciatore in conferenza stampa – sapevo che prima o dopo il pallone si sarebbe sgonfiato e stavo lavorando da tempo per garantirmi un futuro. Questo futuro inizia ora. Catellani non lascerà comunque la società ligure, rimanendo al suo interno nelle nuove vesti di consulente al mercato ed osservatore: «Vorrei ringraziare mia moglie ha proseguito Andrea – che è sempre stata al mio fianco e in questo momento più che mai. Saperla vicina in questi giorni difficili mi ha fatto capire al di là del calcio le cose importanti della vita. Poi un ringraziamento alla mia famiglia e anche alla famiglia che ho scoperto di avere che è lEntella. Il presidente Gozzi è stato di una umanità incredibile. Ha dimostrato di tenere a me come persona. E questo non ha prezzo. Grazie anche ai direttori Matteazzi e Superbi che sono stati degli amici. E poi i due medici che mi hanno seguito, Galli e Smeraldi. La mia battaglia era la loro battaglia. E questo mi ha dato tantissima forza.

ANTONIO CASSANO ALLENTELLA CALCIOMERCATO, CATELLANI DICE ADDIO AL CALCIO

UNA CHANCE PER FANTANTONIO?

Catellani prosegue svelando come è stato scoperto il malanno, con il problema cardiaco che fino a tre mesi non si era mai presentato. Poi il 14 luglio, in occasione delle visite mediche pre-stagione «Il 14 luglio, quando è stato riscontrato il problema, non si sapeva cosa fosse davvero. Dopo i primi esami, però, mi sono state date due notizie, una buona e una cattiva. Quando mi hanno detto che la mia vita non sarebbe cambiata ho fermato il professore. E gli ho detto che anche se mi stava per dire che non avrei più potuto giocare a calcio questo era secondario. Ed ora si aprono nuovi scenari per la Virtus Entella, che potrebbe cogliere la palla al balzo, pur rispettando ovviamente il momento di Catellani, per convincere Antonio Cassano ad indossare la propria casacca. Del resto non è la prima volta che lex attaccante dellHellas Verona viene accostato alla squadra ligure, e già lo stesso barese aveva più volte ammiccato nei confronti del club di Chiavari. Insomma, visto il personaggio in questione nulla è da lasciare al caso e non è infatti da escludere che a breve FantAntonio possa nuovamente aver voglia di tornare a calcare i campi da gioco



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori