DIRETTA/ Chievo-Carpi (risultato finale 4-3) info streaming video e tv: i clivensi si aggiudicano l’AstoriaCup

- Michela Colombo

Diretta Carpi Chievo: info streaming video e tv, probabili formazioni e risultato live della partita amichevole in programma oggi sabato 29 luglio 2017.

Maran_pensieroso_Chievo_lapresse_2017
Diretta Chievo-Torino (LAPRESSE)

Tempo scaduto al Cabassi, il Chievo si aggiudica l’Astoria Cup battendo il Carpi per 4 a 3 dopo 90 minuti davvero tiratissimi per essere soltanto un’amichevole estiva pre-campionato. Nelle battute conclusive dell’incontro le due squadre sono andate nuovamente vicine al gol, per i clivensi è stato Vignato a sfiorare la rete numero cinque mentre dall’altra parte del campo Capela, che ha provocato il rigore poi trasformato da Rodriguez, ha cercato di farsi perdonare con un’incornata che per questione di centimetri non ha trovato la porta. Nei tre minuti di recupero concessi dall’arbitro Sacchi non è successo nulla di significativo e al triplice fischio finale hanno potuto esultare i giocatori di Maran per una vittoria che conta più che altro per il morale del gruppo. (agg. di Stefano Belli)

Quando mancano dieci minuti al novantesimo il punteggio di Chievo-Carpi vede gli uomini di Maran sempre avanti per 4 a 3. Tanti gol al Cabassi dove non manca lo spettacolo, tutt’altro: dopo una fase interlocutoria le due squadre hanno ripreso a fare sul serio, al 72′ la formazione di Calabro accorcia ulteriormente le distanze grazie a un calcio di rigore trasformato impeccabilmente da Malcore, un paio di minuti più tardi l’arbitro Sacchi concede un altro penalty, questa volta ai clivensi: dagli undici metri Rodriguez non sbaglia e fa 4 a 2. La lotteria dei rigori non finisce qui perché il Carpi se ne procura un altro e ancora una volta Malcore si incarica della battuta firmando così la sua tripletta personale. L’Astoria Cup si deciderà nel finale, l’esito di questa sfida non è affatto scontato come poteva sembrare fino a inizio ripresa. (agg. di Stefano Belli)

Allo stadio Cabassi è ricominciato dopo l’intervallo il match amichevole tra Chievo e Carpi, al decimo minuto del secondo tempo il punteggio vede la formazione di Maran avanti per 3 a 1. A inizio ripresa partono fortissimo i clivensi che calano il tris con Garritano che al 47′ gonfia per la terza volta la rete avversaria, tuttavia l’undici di Calabro accorcia subito le distanze con Malcore che questa volta ha più fortuna e trova la via del gol che se non altro rende il passivo meno pesante e soprattutto mentre in guardia il Chievo che sul 3 a 0 pensava già di potersi rilassare abbondantemente prima del novantesimo, invece gli uomini di Maran non possono permettersi ulteriori distrazioni se non vogliono compromettere il risultato. (agg. di Stefano Belli)

Il primo tempo di Chievo-Carpi si è concluso sul punteggio di 2 a 0 in favore della formazione di Rolando Maran. Intorno alla mezz’ora i clivensi hanno sbloccato la contesa grazie al gol di Gaudino che su punizione ha trafitto Colombi gonfiando la rete. Non si è fatta attendere la reazione degli uomini di Calabro con Malcore che ha cercato l’azione personale sbagliando però la conclusione. Al 33′ iniziativa di Mbakogu che innesca Anastasio, chiuso in calcio d’angolo dalla retroguardia avversaria; il Carpi insiste con Pasciuti che libera il tiro, conclusione troppo centrale per impensierire Sorrentino. Al 38′ i padroni di casa pareggiano il conto dei legni colpiti con Malcore che scheggia il palo, sospiro di sollievo per il Chievo che salva il risultato e sul capovolgimento di fronte successivo raddoppia con Pucciarelli che firma la rete del 2 a 0, un parziale decisamente severo per il Carpi che paga le uniche due disattenzioni in fase difensiva di tutta la prima frazione di gioco. (agg. di Stefano Belli)

Alla mezz’ora del primo tempo il punteggio di Chievo-Carpi è sempre bloccato sullo 0-0. In questa gara amichevole le due squadre si contendono l’Astoria Cup, ed entrambe hanno avuto le loro occasioni per cambiare il parziale. All’11’ gli uomini di Calabro si propongono in avanti con Malcore che costringe la difesa avversaria a rifugiarsi in calcio d’angolo per togliere le castagne dal fuoco a Sorrentino. Dall’altra parte del campo è Inglese a creare i maggiori pericoli dalle parti di Colombi, il centravanti clivense viene prima chiuso in corner e poi non riesce a inquadrare la porta di testa. Nei minuti successivi non si segnalano altre occasioni da gol con i padroni di casa che si coprono bene nella propria metà campo ma poi non riescono a ripartire in contropiede. (agg. di Stefano Belli)

Allo stadio Cabassi è cominciata l’amichevole pre-campionato tra Carpi e Chievo, sono trascorsi dieci minuti da quando l’arbitro Sacchi ha dato il via alle ostilità e il punteggio è fermo sullo 0-0. Si tratta della prima uscita per il nuovo tecnico Antonio Calabro che dalla panchina avrà modo di vedere come funzionano gli schemi di gioco provati in allenamento, intanto la formazione di Maran va a un passo dal gol già al 3′ con Birsa che fa letteralmente tremare la porta di Colombi stampando il pallone sul palo che grazia i padroni di casa dallo 0-1. Si fa dunque subito sul serio sebbene non si tratti di una gara ufficiale, per i clivensi è comunque un test importante contro una squadra di Serie B che pochi mesi fa ha sfiorato la promozione e un paio di stagioni fa ha militato nella massima categoria retrocedendo solamente all’ultima giornata. (agg. di Stefano Belli)

Sta per accendersi la partita amichevole tra Capri e Chievo, ultimo banco di prova per la compagine clivense impegnata nel ritorno di San Zeno di Montagna e test match di eccezione quando ormai entrambe le formazioni sono a buon punto della rispettiva preparazione atletica, prima di dare la parola al campo facciamo un ultimo focus sulle probabili formazione in campo oggi: ai più esperti non sarà di certo sfuggito il nome di Malick Mbaye roteato solo poco fa nella rosa gialloblu: sarà lui infatti il grande ex dei questo match amichevole. Il centrale di origini senegalesi nato nel 1995 è entrato a far parte della formazione del Chievo da giovane nella sua formazione Under 19 da cui però è stato mandato in giro in parecchie società sempre in prestito stagionali. Tra le sue tappe Mbaye ha avuto loccasione anche di vestire la maglia del Carpi in ben due occasioni, ovvero nella stagione 2014- 2015 e nel 2016-2017. Proprio con la squadra dei falconi il senegalese ha raccolto in tutto 49 presenze ma neanche un gol. Ma è già tempo di dare la parola al campo, si comincia!

Anche il Capri, prima di affrontare il Chievo ha messo a bilancio un buon numero di amichevoli estive, dove Calabro e i suoi ragazzi hanno ricevuto ampie risposte sullo stato di forma della rosa emiliana. I falconi hanno affrontato come primo banco di prova il temibile Napoli, lo scorso 17 luglio dove i falconi hanno rimediato a inizio preparazione una sonora sconfitta per 4-1: inizio desolante ma ben comprensibile dato il divario tecnico oltre che di preparazione tra le due squadre. Dopo gli azzurri i Capri ha poi affrontato il Pisa, trovando qui la prima affermazioni estiva per 1-0 grazie alla rete di Negro: gli ultimi risultati sono stati invece raccolti allinterno del Trofeo Valsugana, disputato appena pochi giorni fa. Qui il Carpi ha affrontato di seguito Perugia e Reggiana trovando cosi ben due successi (ma contro gli umbri si è dovuto andare ai rigori), che hanno confermato una netta crescita da parte della squadra di Calabro.

Prima di dare la parola al campo, andiamo a vedere come la compagine clivense di Rolando Maran approda a questa amichevole serale contro la formazione di Serie B del Carpi. Giunto ormai verso il termine del ritiro estivo di San Zeno di Montagna il Chievo arriva a fronteggiare i falconi con parecchio carico sulle gambe, ma con una buona preparazione tattica ormai fissata. Di fatto la compagine gialloblu ha anche già effettuato ben 4 amichevoli estive, rispettivamente contro Lugano, Napoli, Ciliverge Mazzano e Trieste, tutte chiuse con ottimi risultati. Su 4 test giocati infatti i clivensi hanno raccolto 3 successi e un pareggio, questultimi realizzato contro la formazione di Maurizio Sarri, tra tutte chiaramente la prova più complicata per Maran e i suoi ragazzi: qui il Chievo ha trovato un pari grazie al bel gol di Inglese a cui però ha fatto coro la prima rete in azzurro di Ounas.

Curiosamente lamichevole tra Carpi e Chievo non risulta inedita ma purtroppo non ha alle spalle neanche una particolare storia recente: le due compagini infatti negli ultimi anni difficilmente hanno calcato i medesimi palcoscenici ufficiali. Nello storico ufficiale però vale la pena ricordare che esistono due testa a testa tra Carpi e Chievo, entrambi registrati nella stagione 2015-2016 della Serie A. Entrambi i due precedenti videro il successo clivense, capace di affermarsi sia in trasferta nella 13 giornata (2-1 lesito finale con i gol di Inglese e Meggiorini a cui rispose nelle marcature Gamberini), che in casa, nel match della 31^giornata di stagione con lesito di 1-0 firmato questa volta da Sergio Pellissier. Allora quella stagione della serie A vide la retrocessione dei falconi con Frosinone e Verona e il Chievo alla non piazza nella classifica finale.

la partita amichevole in programma per oggi sabato 29 luglio alle ore 20.00 presso lo stadio Cabassi, casa della compagine emiliana. Ultimo banco di prova quindi per la formazione di Maran prima di lasciare il ritiro di San Zeno di Montagna, contro unavversario deccezione, ovvero i falconi di Calabro, iscritta nella prossima stagione del campionato cadetto. Ormai entrambe le compagini hanno effettuato una buona preparazione atletica e anche se entrambe le rose questa sera scenderanno in campo con tanto carico sulle gambe, lo spettacolo non verrà meno.

Sia Maran che Calabro infatti hanno avuto la possibilità di mettere alla prova i propri giocatori sia in allenamento dal punto di vista fisico che in campo in alcune amichevoli dal punto di vista tattico: che sorprese ci riserveranno le due squadre attese in questa amichevole? 

Andiamo innanzitutto a conoscere le probabili formazioni di questo match amichevole in casa di falconi: proprio partendo dal Carpi, probabile che il taccio Calabro voglia confermare l11 già visto in campo nelle precedente amichevoli, lasciando alla ripresa lingresso di forze nuove. Via quindi al 34-3 che vedrebbe Colombi tra i pali con di fronte Capela al centro del reparto difensivo completato a Sabbione  e Poli. A centrocampo invece la coppia centrale sarà composta da Prezioso e Fedele con Pachonik e Jelenic sullesterno. In attacco non dovrebbe mancare il tridente formato da Naicore Mbakogu e Romanic.

Stesso ragionamento per il Chievo di Maran invece che non potrà fare a meno di Sorrentino tra i pali e davanti la portiere il solito modulo 4-4-2 già visto in precedenza. In difesa spazio a un reparto composto da Dainelli e Gamberini con Depaolo e Gobbi sullestreno, come già visto nellamichevole contro il Trento. Al centro le chiavi della regia saranno affidate a Rigoni con Gaudini a far coppia e il duo Castro-Garritano a coprire le mezzali: davanti dovrebbero agire Inglese e Pucciarelli come doppia punta dattacco. 

Ricordiamo infine che la partita amichevole tra Carpi e Chievo attesa alle ore 20.00 non sarà visibile in diretta tv e di conseguenza non sono state fornite indicazioni riguardanti una diretta streaming video  dellincontro al Cabassi. Consigliamo pertanto a tutti gli appassionarsi di collegarsi ai sito ufficialo oltre che ai rispettivi profili social delle due società per rimanere aggiornati sul risultato live del match. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori