Diretta/ Mondiali nuoto 2017 info streaming video tv, ok Paltrinieri e Detti (Budapest)

- Fabio Belli

Diretta Mondiali nuoto 2017, oggi 29 luglio: info streaming video e tv, l’orario delle gare, il programma completo e le finali per l’assegnazione delle medaglie di questo intenso sabato

gabriele detti nuoto
Diretta Mondiali nuoto, Gabriele Detti (foto LaPresse)

Si è conclusa da poco una mattinata ricca di sorprese per i Mondiali di nuoto 2017 di Budapest. Nei 50 rana femminile, l’italiana Arianna Castiglioni ha ottenuto un importante record italiano grazie a un crono di 3032 e si è qualificata alle semifinali insieme alla connazionale Carraro. Eliminati, invece, Di Pietro e Milli, rispettivamente nei 50 stile libero donne e 50 dorso uomini. Nei 4×100 stile libero mista, l’Italia ha ottenuto il pass per la finale, insieme a Olanda, Usa, Canada, Ungheria, Giappone e Russia. Infine, negli attesissimi 1500 stile libero maschili, Gregorio Paltrinieri e Gabriele Detti sono arrivati secondo e terzo nella loro batteria, alle spalle di Romanchuk. Paltrinieri e Detti entrano nella finale di domani. (agg. Giuliani Federico)

L’Italia vola in finale nella 4×100 stile libero mista. Un altro importante risultato ai Mondiali di nuoto di Budapest 2017 per la nostra Nazionale, che può lottare per una nuova medaglia. Ma andiamo con ordine e facciamo un passo indietro, precisamente ai 50 rana femminili. Qui si sono qualificate alle semifinali le seguenti atlete, tra cui due italiane: King, Efimova, Castiglioni, Meili, Johansson, Meilutyte, Hansen, Vasey, Ivaneeva, Laukkanen, Luthersdottir, Kivirinta, Carraro, Suzuki, Nicol, Suo. Nei 4×100 gli Usa hanno vinto la prima batteria in 3’2393. Bene anche l’Italia, che ha trionfato con unc rono di 3’2571 davanti a Giappone e Russia. Le finaliste complessive sono: Olanda, Usa, Canada, Ungheria, Italia, Giappone, Russia e Australia. Adesso via ai 1500 stile libero maschili, con Gregorio Paltrinieri e Gabriele Detti. (agg. Giuliani Federico) 

Andiamo subito ad aggiornare la situazione per quel che riguarda i Mondiali di nuoto di Budapest 2017. La mattinata si è aperta con i 50 stile libero femminili, che ha visto scendere in vasca anche l’italiana Silvia Di Pietro. L’azzurra è stata la prima ad essere esclusa dalla semifinale, avendo chiuso diciassettesima. Le atlete qualificate per le semifinali sono Sjostroem, Blume, Kromowidjojo, Manuel, Campbell, Toro, Zhu, Santamans, Osman, Liu, Herasimenia, Jack, Weitzel, Van Vliet, Mainville, Ikee. Nel 50 dorso uomini sono passati in semifinale Koga, Lacourt, Xu, Grevers, Stravius, Kopelev, Ress, Tarasevich, Bohus, Sankovich, Christou, Won, Polewka, Guido, Acevedo, Sudartawa. Si sono svolti anche i 50 rana donne, che hanno visto Arianna Castiglioni ottenere un importante record. Superato il primato nazionale con un crono di 3032. Accedono alle semifinali ben due italiane: la Castiglioni con il terzo tempo e la Carraro con il tredicesimo. Adesso toccherà alle batterie del 4×100 stile libero mista e ai 1500 stile uomini. (agg. Giuliani Federico) 

Mattinata ricca di appuntamenti per i Mondiali di nuoto 2017 in programma a Budapest. Tutti gli italiani sono ancora in gara, e oggi potrebbero mettere in bacheca altre medaglie. Si parte tra pochi minuti con le batterie delle 9:30, dove assisteremo a diverse prove. Silvia Di Pietro gareggerà nei 50 stile libero, mentre Matteo Milli e la coppia Martina Carraro e Arianna Castiglioni saranno protagonisti rispettivamente nei 50 dorso e 50 rana. La mattinata si chiude con i 1500 stile libero maschili di Gregorio Paltrinieri e Gabriele Detti. Nel pomeriggio occhi puntati sugli 800 stile libero femminili, dove agirà l’italiana Simona Quadrella, mentre all’ora di pranzo attenzione alla finale pallanuoto per il quinto posto tra Montenegro e Italia. Un’altra giornata di grande sport sta per prendere il via. (agg. Giuliani Federico) 

Sabato 29 luglio unaltra grande giornata di nuoto attende gli appassionati, a partire dalle ore 9:30 in cui scenderanno in campo diversi atleti italiani. A partire dalla velocista Silvia Di Pietro, con le batterie dei 50 stile libero femminile. In caso di qualificazione, la Di Pietro dovrà affrontare la semifinale della disciplina nel pomeriggio a partire dalle ore 17:30. Stesso programma per i 50 dorso maschili, con batterie al mattino e semifinali eventualmente il pomeriggio per Matteo Milli.

Due le nuotatrici azzurre in gara nella giornata di sabato 29 luglio, ai Mondiali di Nuoto di Budapest, nelle batterie dei 50 rana femminili. Si tratta di Martina Carraro e di Arianna Castiglioni, ed anche per loro lappuntamento delle semifinali arriverà eventualmente nel pomeriggio. Punterà invece immediatamente alloro la 4 x 100 stile libero mixed dellItalia, con batterie in mattinata e la finalissima che chiuderà invece il fitto programma del pomeriggio.

Per lItalia però la mattina si chiuderà con due dei protagonisti più attesi. Dopo la medaglia doro e la medaglia di bronzo rispettivamente conquistate da Gabriele Detti e Gregorio Paltrinieri negli 800 stile libero, i due alfieri azzurri torneranno in piscina per i 1500 stile libero, gara in cui sarà probabilmente Paltrinieri ad essere favorito per loro, anche se lo straordinario stato di forma di Detti lascia aperta la situazione a ogni pronostico.

In un pomeriggio di gare che si prospetta molto intenso ai Mondiali di Nuoto di Budapest, si partirà dalle ore 17:30 con un trittico di finali tutto da seguire, con i 50 farfalla femminili, i 50 stile libero maschili e i 200 dorso femminili. Dopo le semifinali dei 50 rana femminili, toccherà ai 100 farfalla maschili. Poi altre due semifinali e la finalissima degli 800 stile libero femminile, con le penultime medaglie della giornata prima della sopra citata staffetta in cui lItalia sogna un posto da protagonista.

Come sempre sarà possibile assistere in diretta tv alle fasi decisive dei campionati del mondo di nuoto di Budapest 2017 grazie alla copertura televisiva che la Rai dedica all’evento grazie al canale 57 (in alta definizione 557) dove vengono trasmesse la maggior parte delle gare e tutte le più importanti che vedono protagonisti i nostri atleti.

La diretta streaming video è garantita dall’app RaiPlay scaricabile sui dispositivi mobili o accessibile tramite web browser all’indirizzo www.raiplay.it. In alternativa sarà possibile sintonizzarsi su Eurosport 2, canale disponibile nelle piattaforme di Sky e Mediaset Premium, oltre che in streaming sull’app Eurosport Player.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori