Diretta/ Fiorentina Sporting Lisbona (risultato finale 0-1) streaming video e tv: decide Bas Dost

- Carlo Necchi

Diretta Fiorentina-Sporting: info streaming video e tv, probabili formazioni, orario, risultato live. Lamichevole precampionato è in programma sabato 29 luglio 2017

williamcarvalho_sportinglisbona_lapresse_2017
Diretta Sporting Lisbona Viktoria Plzen, Europa League (Foto LaPresse)

Intanto Federico Chiesa lascia il posto a Rebic. Sono 37.000 gli spettatori presenti alla partita, l’annuncio è stato fatto dallo speaker dello Stadio Josè Alvalade. La partita si avvia stancamente verso la fine. In questa ripresa non ci sono state occasioni da segnalare. Ultimi cinque minuti di gioco, vediamo se le due compagini riescono ad imbastire qualche azione interessante. Punizione per lo Sporting Lisbona dopo il fallo di Veretout. Pasticciano i portoghesi e sprecano. Termina il match. Lo Sporting Lisbona vince grazie al gol di Bas Dost. Decisione presa dalla Var, in effetti il fuorigioco era inesistente. Partita con poche emozioni, la Fiorentina ha avuto un unico spunto con Hagi. Per Stefano Pioli ci sarà molto lavoro da fare. (agg. di Umberto Tessier)

Prova su punizione Coentrao al 62′, attento Sportiello. Ci prova Chiesa dalla distanza che non trova la porta. Nello Sporting Lisbona è entrato anche Doumbia, ceduto in prestito dalla Roma. Nella Fiorentina entra anche Kalinic. Il suo futuro resta ancora un rebus. L’attaccante croato sembra destinato a lasciare Firenze. Prova il servizio Doumbia al 70′, il suo cross non trova nessuno. Ci prova il nuovo entrato Kalinic al 72′, palla debole che finisce tra le braccia di Rui Patricio. Seconda frazione avara di emozioni. Le due compagini hanno rallentato i ritmi. Complici anche i tanti cambi non si vedono trame di gioco fluide. Mancano quindici minuti alla fine, vediamo se accadrà qualcosa di interessante. (agg. di Umberto Tessier)

Iniziata la seconda frazione. Prova lo spunto Maxi Oliveira, chiuso in fallo laterale. Prova Babacar in area, il senegalese trova solo il calcio d’angolo. Brutta l’esecuzione e pallone buttato. I viola sono un cantiere aperto, tanti calciatori venduti per una stagione che sarà quella della ripartenza con tanti nuovi innesti da far integrare. Intanto lo Sporting Lisbona va vicinissimo al raddoppio. Si salva la difesa viola. Stiamo osservando le movenze del nuovo acquisto Jordan Veretout. Si dice un gran bene sul centrocampista francese spesso schierato da trequartista. La Fiorentina sta provando a costruire ma non trova spazi. Siamo intanto giunti al 60′. Si preparano altri cambi. (agg. di Umberto Tessier)

Vediamo ora la reazione della Fiorentina. Brutto fallo di Cristoforo che si becca il giallo. Ricordiamo che lo Sporting Lisbona disputerà i play off di Champions League. Federico Chiesa aiuta anche in difesa, il talento viola sta combattendo su tutti i palloni. Occasione Hagi al 40′! Bravo Rui Patricio a salvare. Federico Chiesa successivamente non trova la porta. Siamo nella fase finale della prima frazione. Prova Bruno Fernandes al 44′, palla troppo larga. Finisce la prima frazione. Vantaggio meritato dello Sporting Lisbona con Bas Dost. La Fiorentina è stata salvata due volte da Sportiello. Nei viola buona la prestazione del giovane Hagi I portoghesi sono molto più avanti nella preparazione e si vede. (agg. di Umberto Tessier)

Prova a non buttare via il pallone la Fiorentina. Già si vede l’impronta di Pioli. Siamo intanto giunti al 19′ è calato il ritmo del match. Da segnalare l’ottima prestazione di Hagi e Chiesa nella Fiorentina. Altra grande parata di Sportiello al 27′! L’ex portiere dell’Atalanta sta sfoderando tutto il suo grande repertorio. Lo Sporting trova il vantaggio con Bas Dost al 27′! Calcio d’angolo dello Sporting Lisbona, Dost tenuto in gioco da Cristoforo non sbaglia! Inizialmente la rete era stata ingiustamente annullato, ma il Var ha fatto giustizia. I portoghesi intanto continuano ad attaccare, ottima la prestazione di Bruno Fernandes. I viola stanno soffrendo in difesa, (agg. di Umberto Tessier)

La Fiorentina muove il primo pallone del match! Nello Sporting Lisbona gioca l’ex Sampdoria Bruno Fernandes. Proprio Bruno Fernandes al 5′ fa partire un tiro bellissimo, vola Sportiello e salva i suoi. I portoghesi hanno iniziato meglio la partita, ottimo approccio. Bella azione dei viola in avanti, per poco lo Sporting non combina la frittata dietro rischiando l’autorete, siamo al 10′. Azione solitaria di Chiesa che non trova sbocchi. Prova a costruire la Fiorentina in questa fase del match. Bella azione di Coentrao, sul suo cross però non ci arriva nessuno. Bella partita fino ad ora tra le due compagini. La Fiorentina sta agendo prevalentemente in contropiede. (agg. di Umberto Tessier)

Fondato nel 1902 e poi ancora nel 1906, lo Sporting Lisbona ha vinto 18 campionati nazionali, 16 Coppe di Portogallo, 8 Supercoppe e 1 Coppa delle Coppe, finora unico alloro europeo, nella stagione 1963-1964. Lanno scorso è stato il centravanti Bas Dost a trascinare la squadra: lo spilungone olandese ha stravinto la classifica marcatori con ben 34 gol, suo massimo in carriera, a +15 su Tiquinho del Porto (19 reti, a quota 16 il neomilanista André Silva). La squadra ha chiuso al terzo posto qualificandosi per lultimo turno preliminare di Champions League. Nel mercato estivo lacquisto più oneroso è stato quello dellesterno argentino Marcos Acuna, venticinquenne prelevato dal Racing Avallaneda per quasi 10 milioni di euro. Dalla Sampdoria è arrivato Bruno Fernandes, tornato in patria 5 anni dopo averla lasciata (nel 2012 fu portato in Italia dal Novara, che lo osservò nelle giovanili del Boavista). Altri acquisti sono il terzino destro Cristiano Piccini, come detto prodotto del vivaio viola e in precedenza al Betis, poi il trequartista brasiliano Mattheus, classe 1994 ed ex Estoril, e la giovane punta colombiana Leonardo Ruiz proveniente dallAtletico Nacional. A costo zero invece gli innesti degli esperti Jeremy Mathieu e Fabio Coentrao; la scommessa riguarda lattacco e risponde al nome di Seydou Doumbia: livoriano ex Roma arriva dopo una buona stagione a Basilea (21 gol complessivi), saprà ripetersi in un campionato globalmente più competitivo? (Agg. di Carlo Necchi)

Quanto alle cessioni invece lo Sporting Lisbona, che oggi affronta la Fiorentina in amichevole, ha lasciato partire in direzione Spagna i difensori centrali Ruben Semedo e Paulo Oliveira: il primo si è accasato al Villarreal per 14 milioni di euro, e sarà probabilmente il sostituto dellargentino Musacchio passato al Milan; Paulo Oliveira invece si è unito allEibar che in cambio ha girato ai biancoverdi 3 milioni e mezzo di euro. Il trentaduenne Teofilo Gutierrez, attaccante colombiano, ha fatto ritorno in patria firmando per lo Junior FC. Tra i talenti più interessanti nella rosa dello Sporting spicca Gelson Martins, ala destra classe 1995 convocato dalla Nazionale maggiore per lultima Confederations Cup. Di un anno più grande è lattaccante Iuri Medeiros, mancino che nel 2015 giunse secondo con il Portogallo Under 21 agli Europei di categoria, perdendo in finale contro la Svezia. Altri ragazzi interessanti e fatti in casa sono il difensore centrale Tobias Figueiredo, classe 1994, il mediano Joao Palhinha di un anno più giovane, e lattaccante Daniel Podence anche lui classe 1995. (Agg. di Carlo Necchi)

Nei primi giorni di agosto la Fiorentina sosterrà altre due amichevoli contro avversari internazionali. Martedì 1 a Salzgitter, in Germania, i viola se la vedranno con lEintracht Braunschweig (inizio ore 18:00) che lanno scorso ha mancato di un soffio la promozione in Bundesliga, sconfitto dal Wolfsburg. Che sarà lavversario della Fiorentina nellaltro test agostano, in programma domenica 6 alla Volkswagen Arena con calcio dinizio alle ore 16:00. La prima giornata della Serie A 2017-2018 è invece in programma domenica 20 agosto: la Fiorentina farà il suo esordio alle 20:45 sul campo dellInter, in una sfida dal significato particolare per Stefano Pioli che nellultima stagione ha vissuto sulla propria pelle lentusiasmo e poi la rabbia di San Siro. Alla seconda giornata i viola debutteranno al Franchi ospitando la Sampdoria (27 agosto), poi dopo la pausa per le nazionali la trasferta di Verona contro lHellas (10 settembre), limpegno interno con il Bologna (17 settembre), lattesa trasferta allo Juventus Stadium in infrasettimanale (20 settembre) e alla sesta giornata lo scontro interno con lAtalanta (24 settembre). (aggiornamento di Carlo Necchi)

E’ giusto ricordare gli acquisti completati dalla Fiorentina in questa sessione estiva del calciomercato. Che si è aperta con gli arrivi di tre giocatori, prenotati per tempo dal direttore sportivo Pantaleo Corvino: il difensore brasiliano Vitor Hugo, arrivato per 8 milioni di euro dal Palmeiras, il collega serbo Nikola Milenkovic, classe 1997 ex Partizan convocato per i recenti Europei Under 21, e il terzino destro portoghese Bruno Gaspar che giocava nel Vitoria Guimaraes (per lui spesi 4 milioni di euro). Poi due giovani attaccanti: il norvegese di origini marocchine Rafik Zekhnini, diciannovenne proveniente dallOdds BK e la punta di nazionalità ceca Martin Graiciar, nato nel 1999 ed ex Slovan Liberec. Ora Corvino e soci stanno lavorando per parte a Firenze un nuovo centravanti, che possa contendere il posto a Babacar: i candidati principali sono Giovanni Simeone del Genoa, autore di 12 gol al suo primo anno in Italia, Duvan Zapata del Napoli ed Ilia Nestorovski, diventato capitano a Palermo ma che potrebbe lasciarsi allettare da un immediato ritorno in Serie A. Salvo imprevisti, il prossimo acquisto sarà un esterno offensivo ovvero il francese Valentin Eysseric (25 anni), reduce da una stagione positiva con il Nizza; per il centrocampo invece interessa largentino dellAtletico Madrid Matias Kranevitter, talento classe 1993 scuola River Plate. (aggiornamento di Carlo Necchi)

Quinta amichevole precampionato per la Fiorentina di Stefano Pioli, che sabato 29 luglio 2017 scende in campo allo stadio José Alvalade di Lisbona per affrontare lo Sporting, una delle più prestigiose squadre portoghesi. Linizio della partita è in programma per le ore 18:00, per i viola si tratta del primo test estivo contro un avversario di pari categoria.

Finora infatti Astori e compagni hanno affrontato il Val di Fassa Team (vittoria 7-0) poi il Trentino Team (11-0), il Trento (Serie D, 5-0 il risultato finale) e sabato scorso il Bari, che milita in cadetteria. Contro i pugliesi è maturato un pareggio per 1-1: alla rete del biancorosso Improta nel primo tempo (34) ha risposto luruguaiano Jaime Baez, subentrato nel corso della ripresa ed autore di un colpo dastuzia con il tacco al 73 minuto, per la definitiva parità. Mentre la squadra prosegue la preparazione sul campo, la società sta lavorando per ristrutturare la rosa.

Finora il mercato della Fiorentina è stato contraddistinto dalle tante operazioni in uscita, che hanno smantellato lundici titolare della passata stagione: i vari Tatarusanu, Gonzalo Rodriguez, Borja Valero, Christian Tello, Ilicic e Bernardeschi, tutti più o meno protagonisti nel campionato scorso, hanno scelto altre destinazioni e settimana prossima anche Matias Vecino dovrebbe partire in direzione Inter; rimane invece in bilico Nikola Kalinic, che però ha lasciato intendere di non voler proseguire con la Fiorentina. Daltra parte i diversi incasso hanno permesso al disse Pantaleo Corvino di muoversi con maggiore autonomia per gli acquisti.

Come detto lo Sporting Lisbona rappresenta un ostacolo di livello: terza nellultima Liga portoghese e quindi ammessa agli spareggi per la fase a gironi di Champions League, la squadra neroverde è allenata da un tecnico esperto come Jorge Jesus, arrivato nel 2015 dopo cinque stagioni con i rivali del Benfica. I Leoni biancoverdi debutteranno nella nuova stagione domenica 6 agosto alle ore 19:00: la prima giornata del nuovo campionato li vedrà protagonisti sul campo del Desportivo Aves. Cinque gli ex della Serie A nella rosa dello Sporting: il terzino classe 1992 Cristiano Piccini, cresciuto proprio nel vivaio della Fiorentina, il centrocampista ex Udinese Bruno Fernandes, lesterno italo-argentino Ezequiel Scheletro, lattaccante ivoriano Seydou Doumbia e il suo compagno di reparto Luc Castaignos, olandese passato dallInter nella stagione 2011-2012.

Nellamichevole di Lisbona, Stefano Pioli dovrebbe testare una Fiorentina simile a quella teoricamente titolare: nel 4-2-3-1 titolare previsti Sportello in porta, il brasiliano Vitor Hugo e il nuovo capitano Astori al centro della difesa, il portoghese Bruno Gaspar terzino a destra e luruguaiano Maxi Olivera sulla sinistra. A centrocampo luruguaiano Cristoforo e il colombiano Carlos Sanchez, mentre Saponara agirà più avanzato nel ruolo a lui più congeniale, quello di trequartista centrale; esterni alti Federico Chiesa e il giovane norvegese Rakik Zekhnini, centravanti Babacar. Nella ripresa potrebbe esordire con la maglia viola lultimo arrivato, il regista francese Jordan Veretout.

Anche lo Sporting Lisbona dovrebbe adottare il modulo 4-2-3-1: davanti al portiere Rui Patricio i centrali difensivi saranno probabilmente Tobias Figueiredo e lex Barcellona Jeremy Mathieu, con i laterali Piccini e Fabio Coentrao a completare la linea arretrata.

In mezzo al campo Joao Palhinha e Bruno Fernandes, sulla trequarti Gelson Martins a destra, il brasiliano Mattheus per vie centrali e largentino Marcos Acuna sulla sinistra, mentre il riferimento avanzato sarà uno tra Doumbia e lolandese Bas Dost. Salvo variazioni di palinsesto, lamichevole precampionato tra Fiorentina e Sporting Lisbona sarà trasmessa in diretta streaming video dal sito internet ufficiale della società viola, it.violachannel.tv.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori