PROBABILI FORMAZIONI/ Real Madrid Barcellona: quote ultime novità live. I duelli (International Champions Cup)

- Michela Colombo

Probabili formazioni Real Madrid Barcellona: le quote e le ultime novità live sui possibili schieramenti in campo oggi per l’International Champions Cup 2017 a Miami.

Mascherano_rigore_Barcellona_lapresse_2017
Video Sporting Barcellona (LaPresse)

A poche ore dal fischio dinizio della partita tra Real Madrid e Barcellona appare senza dubbio curioso poter mettere a confronto i rispettivi numeri 1 delle due formazioni che presto scenderanno in campo a Miami per il Clasico in versione International Champions Cup2017. In casa del Real il portiere di riferimento in questa tournee americana è Keylor Navas, classe 1985e arrivato nella rosa dei Blancos dal 2014: chiaramente lo spagnolo ha registrato numeri in competizioni ufficiali in questa stagione ma va detto che nel corso dellInternational Champions Cup ha incassato ben sei gol (due dallo United e 4 dal Manchester City). Opposto invece il bilancio di Jasper Cillessen, giunto in maglia blaugrana nellagosto 2016 dal Ajax, a fare il secondo di Marc Andrè Ter Setgen. Lolandese ha finora dato grande prova di se incassando nella tournée a stelle e strisce solo 1 gol, del bianconero Chiellini.

Date le probabili formazione del Real Madrid in campo stanotte contro il Barcellona, se per la panchina blaugrana paiono pochi i dubbi e i ballottaggi della vigilia, in casa di Zidane vi è grande incertezza. Con due partite amichevoli dellinternational Champions League perse alle spalle, dove in entrambi i casi lundici iniziale non ha subito particolari modifiche, viene facile pensare che il tecnico nonostante la grande occasioni possa mettere in campo le seconde linee in cerca di una svolta importante nella prestazioni fin qui registrate. Tale mossa però è stata già fatta da Zidane stesso nella precedente amichevole contro il Manchester United: nella ripresa il tecnico Blancos di fatto ha sostituito 10 giocatori su 11 lasciando in campo soltanto Keylor Navas. Anche qui però la mossa non ha portato ad alcun risultato positivo, come tabellone come nel campo. Quindi che fare? Confermar gli 11 oppure mandare allo sbaraglio le secondo linee? Il tecnico del Real Madrid potrebbe prendersi anche questo rischio dato comunque il grande valore della sua rosa, ma sul momento appare difficile rinunciare a un Bale anche se non al top della condizione.

Benché si tratti solo di unamichevole allinterno dellInternational Champions Cup 2017 quando si parla del Clasico tra Real Madrid e Barcellona appare senza dubbio sempre molto interessante metter a confronti i rispettivi bomber e chi finora sta scalando la piccola classifica marcatori di questo torneo internazionale, che farà tappa a Miami stanotte. Senza Cristiano Ronaldo, va però notato che in fatto di gol il Real Madrid sta subendo moltissimo: benchè nella rosa di Zidane non manchino i grandi attaccanti. Nella classifica marcatori con la maglia dei Blancos si segnala solo la presenza di Casemiro e Arnazi Oscar entrambi però fermi a quota 1 gol a testa. Molto più prolifico invece lattacco blaugrana, come si può immaginare, anche date le due vittorie ottenute: qui il nome che spicca è quello del caso caldo di mercato Neymar, già a quota tre gol e capocannoniere del torneo.

Per lInternational Champions Cup 2017 è in programma nella notte italiana tra il 29 e 30 luglio (ore 1.30 di notte) la partita tra Real Madrid-Barcellona: un Classico in versione estiva che appare davvero punto fondamentale per entrambe le compagini chiamate nonostante vi sia poco in palio, a dare il massimo in questa amichevole, che avrà inizio alle ore 1.30 di notte allHard Rock Stadium di Miami negli tSati Uniti. Prima di andare a vedere nel dettaglio il pronostici e le probabili formazioni che apriranno la partita vediamo come le due squadre approdano a questo scontro storico. Pessimo finora il bilancio della formazione di Zinedine Zidane: su due amichevoli per lInternational Champions cui i Blancos hanno centrato due sconfitte contro Manchester United e Manchester City mostrando specialmente notevoli lacune benché non siano pochi i big presenti. Di senso opposto invece il percorso fatto finora dal Barcellona di Valverde con due amichevoli disputate e due vittorie contro Juventus e Manchester United e uno stato di forma apparentemente ottimo. Andiamo quindi a vedere quali porrebbero essere le probabili formazioni del match tra Real Madrid e Barcellona, per lInternational Champions Cup 2017. 

Statistiche a parte il portale di scommesse positiva snia.it vede il match tra Real Madrid e Barcellona estremamente aperto, come sempre in queste grandi occasioni. Nel Clasico in terra americana nell1x2 il pronostico hanno consegnato alla vittoria dei Biancos la valutazione di 2.85 , con il 2.25 fissato invece per laffermazione dei blaugrana con il pari poi dato a 3.50. 

Per il match contro il Barcellona appare possibile che il tencico Zidane possa dare una nuova chance a quei giocatori che hanno ricevuto la maglia da titolare nel precedente match amichevole contro il Manchester United di Mourinho. Dopo tutto in quelloccasione l11 iniziale aveva retto bene nel primo tempo e chi è entrato in campo a sostruzione non ha fatto di meglio: via quindi alla formazione titolare nella speranza che la lezione contro i Red Devils sia servita. Navas quindi tra i pali con davanti la coppia di centrali Nacho-Varane nel 4-3-3-che vede Carvajal e Marcelo sullesterno. A centrocampo Casemiro avrà in mano la regia del gioco dei Blancos con Modric e Kovacic a suo supporto. Davanti non vi sarà ancora Cr7 sempre in vacanza: spazio al suo vice Isco, con Bale  e Benzema chiamati ora a fare noto di più. 

Visti in buoni risultati raccolto Valverde non dovrebbe fare grosse modifiche rispetto alla formazioni inziale vista contro lUnited di Mourinho: benchè sia unamichevole loccasione è troppo grossa a per mettere in campo giocatori non già confermati con successo, specialmente se è vero che il Real viva un piccolo momento di crisi. 4-3-3 per il tecnico blaugrana con molti big a disposizione che hanno già confermato un ottimo stato di forma: tra i pali non mancherà Cillessen, già messo duramente alla prova dal Red devils con successo, con davanti Umtiti e mascherano come coppia di centrale. Allesterno non mancheranno Alba e Semedo, con Busquets al centro del reparto centrale: qui Rakitic e uno tra Alena  e Iniesta completeranno il reparto. In attacco via senza dubbi al terzetto collaudato formato da Suarez prima punta con Neymar e Messi a completamento: con qualche ballottaggio magari nella ripresa, se il match seguirà determinati binari. 

): Navas; Carvajal, Varane, Nacho Marcelo; Modric, Casemiro, Kovacic; Isco, Bale, Benzema. All Zidane

Cillessen; Alba, Umtiti, Mascherano, Semedo; Alena, Busquets, Rakitic; Neymar, Suarez, Messi. All Valverde. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori