Diretta / Sampdoria Verona (risultato finale 0-1) streaming video e tv: Zaccagni piega i liguri!

- Carlo Necchi

Diretta Sampdoria-Verona: info streaming video e tv, probabili formazioni, orario, risultato live. Lamichevole è in programma sabato 29 luglio 2017, calcio dinizio ore 18:00

romulo_hellasverona_allenamento_lapresse_2017
Diretta Sampdoria-Verona: qui l'italo-brasiliano Romulo, 30 anni (LAPRESSE)

Succede tutto nel finale di secondo tempo. Il Verona batte la Sampdoria uno a zero grazie alla rete di Zaccagni, che gonfia la rete a cinque minuti dal triplice fischio dell’arbitro. Il giocatore del Verona sfodera una bella giocata, che non lascia scampo alla retroguardia blucerchiata. Poco dopo la rete, la Sampdoria reagisce con un tentativo di Alvarez. La difesa del Verona è attenta, le energie però cominciano a scarseggiare e dopo solo un minuto di recupero l’arbitro manda le due squadre negli spogliatoi. Vince l’Hellas.  (agg. jacopo d’antuono)

Secondo tempo ricominciato da quasi venti minuti di gioco, risultato sempre fermo sullo 0-0 tra Sampdoria e Hellas Verona. I gialloblu partono meglio nella ripresa e al decimo ci provano con Alessio Cerci, la cui conclusione finisce sul fondo. Poco dopo i liguri rispondonon con Barreto, che sciupa col tacco il suggerimento di Caprari. Al quarto d’ora è Nicolas ad opporsi alla rovesciata di Quagliarella, che tenta la giocata col destro. Prime sostituzioni da entrambe le parti, iniziano a calare i ritmi. Punteggio inchiodato sul pari.  (agg. jacopo d’antuono)

Quando siamo giunti agli sgoccioli del primo tempo, il risultato tra Sampdoria e Verona è sempre fermo sullo zero a zero. Partita fin qui piacevole, con diverse occasioni da una parte e dall’altra. Al ventunesimo il Verona si rende pericoloso con Cerci, il cui pallonetto per poco non beffa Puggioni. L’Hellas preme, ma la Sampdoria non sta a guardare e torna a macinare gioco. Alla mezzora, dopo una lunga manovra imbastita da Caprari, Praet riceve palla in zona di attacco e prova a colpire: la difesa veneta fa buona guardia con Nicolas che sventa con prontezza. Regge l’equilibrio tra i blucerchiati e l’Hellas, gara fino a questo momento piacevole. (agg. jacopo d’antuono)

Si gioca da quasi dieci minuti tra Sampdoria e Verona. La sfida tra i blucerchiati e i veneti è un interessante anticipo della prossima Serie A. I due allenatori vogliono sfruttare questa amichevole per capire a che punto sono le rispettive squadre. Parte bene la formazione ligure, con un possesso palla fluido e autoritario. Il primo guizzo è di Caprari, che cerca dentro l’area gialloblu un compagno per l’aggancio. L’Hellas si sveglia al settimo minuto e prova a sorprendere la retoguardia doriana in contropiede. I blucerchiati fanno muro e rispondono con Verre, il cui suggerimento sfiora soltanto l’intesa con Barreto. Equilibrio in avvio, Sampdoria più intraprendente. (agg. jacopo d’antuono)

Il presidente dellHellas Verona, Maurizio Setti, ha commentato dagli studi Sky di Milano il sorteggio per il nuovo campionato di Serie A, in cui i gialloblu cercheranno anzitutto di mantenere la categoria. Setti si è soffermato in particolare sui primi turni programmati dal computer, a cominciare dallesordio in casa contro il Napoli: Esordio tosto, avrei preferito iniziare contro un’altra squadra, anche a causa della chiusura della Curva Sud. Anche il finale non sarà facile, ma questa è la Serie A: dovremo essere bravi a portare a casa punti in tutte le fasi del campionato. Ora lavoriamo per rendere la squadra pronta per l’esordio contro il Napoli e per lottare per il nostro obiettivo: salvezza a tutti costi. Il presidente ha poi invitato la squadra a lottare su ogni pallone e in ogni partita, citando anche alcuni giocatori: Quella di Verona è la piazza ideale per chi vuole esaltare le proprie caratteristiche, come Cerci, che penso possa dare moltissimo a questa squadra. () Cassano? E’ un dispiacere, era arrivato con le migliori premesse, l’addio dipende dalle motivazioni, perché la tenuta fisica c’era. A questo punto, meglio che sia capitato ora. Infine Setti ha confermato come la società sia ancora al lavoro per rafforzare ulteriormente la rosa di Fabio Pecchia. Dichiarazioni da www.hellasverona.it. (aggiornamento di Carlo Necchi)

L’amichevole Verona-Sampdoria sarebbe dovuta iniziare alle ore 18:00 ma è stata posticipata di oltre un’ora, con calcio d’inizio previsto intorno alle 19:30. Il motivo? Un incidente che ha bloccato nel traffico il pulman dei blucerchiati. La Sampdoria si stava dirigendo a Trento dal ritiro di Temù ma si è dovuto fermare a causa di un incidente capitato sul passo del Tonale. Questo il comunicato ufficiale sull’accaduto apparso sul sito della Samp: Sampdoria-Hellas Verona, gara in programma allo stadio Briamasco di Trento alle ore 18.00 di oggi, inizierà con almeno unora di ritardo sullorario inizialmente stabilito. Il pullman che sta trasportando calciatori e staff blucerchiati è rimasto bloccato nel traffico causato da un incidente nel percorso verso lo stadio. Seguiranno ulteriori aggiornamenti. (agg. Giuliani Federico)

Archiviato con grossi scossoni il caso Cassano, che sarebbe stato certamente il più grande protagonista di questa partita se non avesse rescisso il contratto con il Verona, ci sono comunque molti volti nuovi che tengono alto l’interesse dei tifosi. In questo mercato estivo la Sampdoria ha pensato anzitutto alle operazioni in uscita: il difensore slovacco Skriniar è passato allInter per 23 milioni di euro più Carpari, il centrocampista portoghese Bruno Fernandes è tornato in patria trasferendosi allo Sporting Lisbona per 8 milioni e mezzo, mentre lattaccante colombiano Luis Muriel ha raggiunto il Siviglia in cambio di altri 20 milioni di euro. Altri 30 sarebbero dovuti arrivare per Patrick Schick, ma il trasferimento della punta ceca alla Juventus è saltato per problemi riscontrati durante le visite mediche. Oltre a Caprari i nuovi acquisti blucerchiati sono il terzino Nicola Murru dal Cagliari e lattaccante polacco Dawid Kownacki, ventenne acquistato dal Lech Pozan per circa 4 milioni di euro (Murru invece ne è costati 7). LHellas Verona ha riscattato il centrocampista Marco Fossati dal Cagliari e confermato largentino Bruno Zuculini, già in rosa dal gennaio scorso, dal Manchester City; in più sono stati ingaggiati Alessio Cerci, che ha firmato un contratto di un anno dopo aver lasciato lAtletico Madrid, e il difensore francese Thomas Heurtaux arrivato in prestito dallUdinese. Con la stessa formula il Verona ha prelevato dalla Roma il classe 1996 Daniele Verde, esterno offensivo lanno scorso allAvellino. Hanno invece lasciato la squadra il terzino Eros Pisano (al Bristol City a costo zero) e lattaccante Luca Siligardi che ha firmato per il Parma. (Agg. di Carlo Necchi)

Antipasto della prossima Serie A nel tardo pomeriggio di sabato 29 luglio 2017: a Trento si affrontano in amichevole Sampdoria ed Hellas Verona dalle ore 18:00. Per i blucerchiati allenati da Marco Giampaolo si tratta del quarto test precampionato: nei tre precedenti Fabio Quagliarella e compagni hanno battuto il Sellero Novelle per 11-0, poi la FeralpiSalò di misura (1-0) e quindi la Cremonese, neopromossa in Serie B, con il punteggio di 3-0.

In questultima amichevole è stato Ricky Alvarez a sbloccare il risultato, con un diagonale mancino su assistenza del neoacquisto Caprari (42). Nella ripresa le altre due reti: quelle del serbo Filip Djuricic, bravo ad infilare il portiere Ravaglia in uscita (62) e dellattaccante polacco Dawid Kownacki, che dieci minuti più tardi ha trovato gloria con il destro. Tre amichevoli anche per lHellas Verona di mister Fabio Pecchia, che ha battuto una rappresentativa trentina per 15-0 e poi la Triestina con un poker di gol (4-0), prima dimpattare sull1-1 contro il Trapani (Lega Pro).

Largomento della settimana in casa gialloblu non ha però riguardato il campo, perlomeno non direttamente perché Antonio Cassano, acquisto di spicco del mercato estivo, ha deciso nuovamente di lasciare la squadra per stare più vicino alla moglie e al figlio; questa volta lattaccante barese è andato fino in fondo rescindendo il contratto annuale firmato solo qualche giorno fa; Pecchia si è così ritrovato senza uno dei teorici titolari e la società si è dovuta attivare alla ricerca di un nuovo rinforzo per il reparto avanzato.

Sia la Sampdoria che lHellas Verona si stanno preparando in vista dei primi impegni ufficiali: anzitutto il terzo turno eliminatorio della Coppa Italia 2017-2018, che vedrà entrambe le squadre in campo sabato 12 agosto; i blucerchiati se la vedranno con Foggia, Vicenza oppure Pro Piacenza mentre lavversario degli scaligeri uscirà dal trittico Avellino-Matera-Casertana. Tra sabato 19 e domenica 20 agosto si terrà la prima giornata della nuova Serie A: lHellas scenderà in campo al Bentegodi contro il Napoli, in uno dei due anticipi, mentre nella serata domenicale la Sampdoria riceverà a Marassi il neopromosso Benevento.

Lamichevole di Trento dovrebbe vedere in campo le seguenti formazioni titolari: per i blucerchiati Puggioni in porta, Bereszynski e Pavlovic terzini, Silvestre e Regini difensori centrali; a centrocampo Edgar Barreto, Torreira e Linetty, sulla trequarti Praet e in attacco il tandem Caprari-Quagliarella. A disposizione previsti il portiere Tozzo, i difensori Leverbe, Simic, Sala e Dodò, i centrocampisti Carezzi, Verre, Djuricic ed Alvarez e gli attaccanti Bonazzoli e Kownacki, più i Primavera Tomic, Baumgartner e Balde.

Per il Verona modulo 4-3-3 con il brasiliano Nicolas tra i pali, Alex Ferrari e il francese Heurtaux a protezione dellarea, Romulo e Souprayen esterni bassi. In cabina di regia Fossati affiancati da Bessa e Valoti, nel tridente offensivo infine Pazzini supoportato dalle ali Cerci e Verde.

In panchina il portiere Silvestri, i difensori Kumbulla e Felicioli, i centrocampisti Laner, Zaccagni e Fares e gli attaccanti Luppi, Tupta e Stefanec. Lamichevole precampionato tra Sampdoria ed Hellas Verona non sarà trasmessa in diretta tv né in diretta streaming video da canale in italiano.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori