DIRETTA / Italia-Serbia Under 18 (risultato finale 46-63): Azzurrini sconfitti, la strada si complica

- Claudio Franceschini

Diretta Italia Serbia Under 18: risultato finale 46-63. Gli Azzurrini crollano nel secondo tempo e vengono battuti dalla nazionale balcanica, adesso la strada verso i quarti si complica

Capobianco_basket_lapresse_2017
Diretta Italia-Spagna Under 18, Europei basket 2017 (Foto LaPresse)

LItalia cade contro la Serbia agli Europei Under 18: finisce  e per la nazionale azzurra di basket è un duro colpo, soprattutto per come si era messa la partita. Avanti di 9 lunghezze al termine del primo tempo, lItalia ha pagato un pessimo terzo quarto chiuso sul 18-7 in favore dei serbi, che hanno allungato anche nel quarto periodo: il conto degli ultimi 20 minuti recita 11-37 ed è un crollo verticale per una nazionale che invece sembrava in pieno controllo delle operazioni. Chiudiamo con 15 punti di Michele Ebeling che però ne ha segnati soltanto 4 nel corso del secondo tempo; adesso si complica la strada verso i quarti di finale, se la Spagna riuscirà a battere lUcraina noi saremo eliminati in caso di sconfitta con le Furie Rosse e contemporanea vittoria della Serbia. Martedì dunque dovremo giocare meglio e soprattutto gestire in maniera migliore il vantaggio: oggi abbiamo chiuso con un preoccupante 3/16 dallarco, con 17 palle perse (a fronte di 12 recuperi) e soltanto 8 canestri assistiti. Vedremo come procederanno le cose, di sicuro Andrea Capobianco dovrà provare a invertire questa tendenza e le cose negative viste contro la Serbia. (agg. di Claudio Franceschini)

Italia e Serbia Under 18 hanno terminato il primo tempo: la nostra Nazionale si trova in vantaggio per 35-26 e sta conducendo una partita decisamente positiva, spinta dai punti di Michele Ebeling (11) che è riuscito a imporsi come miglior marcatore della squadra di Andrea Capobianco facendo le veci dei suoi compagni, su tutti Guglielmo Caruso che oggi non è ancora riuscito a fare la differenza offensivamente. UnItalia sempre in controllo, dallinizio alla fine: nel primo tempo gli azzurrini hanno preso subito il comando delle operazioni e hanno chiuso sul +6 (21-15), poi hanno allungato toccando anche il +11 (28-17) e costringendo la Serbia a percentuali pessime dal perimetro. Un po il nostro marchio di fabbrica, visto che ieri anche lUcraina aveva tirato malissimo da oltre larco; una prova insomma positiva per lItalia, che sta soffrendo un po a rimbalzo (tiene comunque botta) e ha 6 canestri assistiti con 6 recuperi e 5 palle perse. Dovesse riuscire a tenere questo dato in positivo, la vittoria sarebbe più vicina; mancano però ancora 20 minuti e la sfida è davvero lunga, bisogna continuare a giocare con questa intensità e non consentire alla Serbia di rientrare nel punteggio. (agg. di Claudio Franceschini)

Sta per cominciare Italia-Serbia Under 18: una partita che la nostra nazionale cercherà di vincere per avere subito il pass verso i quarti di finale degli Europei 2017. Lultima volta in cui gli azzurrini sono saliti sul podio della manifestazione è stata lo scorso anno: in Turchia avevamo battuto la Finlandia per 61-56 arrivando alla semifinale contro la Francia, dove avevamo perso 72-82 riuscendo però a conquistare il bronzo con il 74-68 sulla Germania. Nel 2011 eravamo arrivati quarti, ma di finali ne abbiamo giocate più volte: per quattro volte siamo arrivati secondi con sconfitte contro Jugoslavia (1972 e 1988), Unione Sovietica (1984) e Francia (1992), mentre nel 1990 abbiamo ottenuto quello che rimane a oggi il primo e unico titolo continentale Under 18 della nostra storia. La Serbia ha invece troonfato nel 2007 e 2009, ma lultima volta in cui ha raggiunto la finale risale al 2014 (sconfitta netta contro la Turchia); si tratta dunque di una partita complessa per il gruppo di Andrea Capobianco, con una sconfitta che rimanderebbe allultima giornata (Italia-Spagna e Serbia-Ucraina) la qualificazione ai quarti. Ora però è arrivato il momento di dare la parola alle due nazionali che stanno per sfidarsi: Italia e Serbia Under 18 vanno ad affrontare la palla a due, stiamo a vedere come andranno le cose tenendo ovviamente le dita incrociate, nella speranza che gli azzurrini riescano a centrare la qualificazione con una giornata di anticipo. (agg. di Claudio Franceschini)

Italia e Serbia Under 18 sono pronte a scendere in campo; lestate del basket italiano è stata ricca di grandi soddisfazioni e risultati positivi. Hanno iniziato le donne, impegnate negli Europei: una grande cavalcata con la firma prestigiosa di Cecilia Zandalasini, votata nel miglior quintetto della competizione. Sogno purtroppo spezzato ai quarti contro il Belgio, e poi contro la Lettonia dove anche a causa di unassurda chiamata arbitrale abbiamo mancato laccesso ai Mondiali; tuttavia lItalia delle donne ha fatto emozionare tutti gli appassionati di basket. Subito dopo Andrea Capobianco ha guidato gli Under 19 a una favolosa medaglia dargento ai Mondiali di categoria: resta il grande capolavoro centrato contro la Spagna, una semifinale che abbiamo vinto rimontando 11 punti di svantaggio a 7 minuti dalla sirena conclusiva. Contro il Canada non cè stato nulla da fare ma il gruppo di Tommaso Oxilia, David Okeke e tutti gli altri ha dimostrato di avere un futuro luminoso davanti a sè. Ha faticato lUnder 20 di Maurizio Buscaglia, eliminata senza aver vinto una partita; al netto di questo però la pallacanestro tricolore sta mostrando ottime cose, e adesso anche gli Under 18 potrebbero cercare gloria personale in questi Europei, dove intanto sono vicini alla qualificazione ai quarti di finale. (agg. di Claudio Franceschini)

Come abbiamo già detto, lItalia ha esordito molto bene agli Europei Under 18 di basket: talmente bene che già oggi potrebbe conquistare la qualificazione ai quarti di finale. Il 69-52 rifilato allUcraina è stato un risultato senza discussioni: la nostra Nazionale ha tirato con il 31,6% da oltre larco e il 44,4% da 2 punti. Percentuali sicuramente non entusiasmanti, ma abbiamo tenuto lUcraina a 2/17 dal perimetro, riuscendo a controllare i rimbalzi (39 a 36 in nostro favore) ma soprattutto costringendo i nostri avversari ad essere macchinosi in attacco, con appena 2 canestri assistiti (11 per noi). Tra i singoli si è particolarmente distinto Guglielmo Caruso: 12 punti e 10 rimbalzi con 5/8 al tiro e una stoppata, 18 di valutazione che rappresenta il dato più alto per lItalia. Il miglior realizzatore è stato Emanuele Trapani con 14 punti, tirando però 4/12 (0/2 dallarco) e catturando 2 rimbalzi. Ottimo anche Federico Zampini: 4 punti con il 50% dal campo, 3 rimbalzi e 4 assist con anche 4 recuperi. Il classico giocatore silente, che non ha dovuto prendersi troppi tiri per farsi notare e dalla panchina ha portato grande energia per guidare la second unit. A proposito: le nostre seconde linee hanno combinato per 34 punti, guidate dagli 11 di Michele Serpilli e i 9 di Omar Dieng. Panchina che ovviamente sarà decisamente utile anche nella partita odierna contro la Serbia. (agg. di Claudio Franceschini)

LItalia Under 18 sfida oggi la Serbia nella partita degli Europei basket 2017: alle ore 15:45 presso la Diplomat arena di Piestany la nostra Nazionale, allenata da Andrea Capobianco, va a caccia della qualificazione ai quarti di finale nella rassegna continentale. Lestate per la pallacanestro giovanile, e in generale per il basket azzurro, è stata ricca di soddisfazioni: dallUnder 19 alla nazionale femminile i risultati non sono mancati, adesso un altro torneo per provare a dare lustro al nostro movimento cestistico.

Lesordio non è stato affatto male: lItalia ha superato lUcraina per 69-52 e, almeno dal punto di vista della differenza canestri, si è portata in testa al girone nei confronti della Spagna. Contro la Serbia potrebbe già arrivare la qualificazione ai quarti: infatti la formula prevede che le prime due nazionali di ciascun girone superino il turno e accedano alla fase ad eliminazione diretta. Se la nostra Nazionale dovesse vincere e, al tempo stesso, la Spagna dovesse battere lUcraina, saremmo certi con una giornata di anticipo di proseguire nel torneo, per poi affrontare le Furie Rosse con la possibilità di prenderci il primo posto nel gruppo.

Cosa che ci porterebbe, almeno sulla carta, ad affrontare un quarto di finale più abbordabile; staremo dunque a vedere quello che succederà. Nel quadro della prima giornata, lItalia è una delle squadre ad aver convinto di più: lo scarto massimo lo ha preso la Finlandia che, un po a sorpresa, ha battuto la Lituania di 20 punti, poi è appunto arrivata la prestazione degli Azzurri di Andrea Capobianco mentre tra le altre nazionali che hanno fatto molto bene cè stata la Grecia, capace di sconfiggere la Slovenia per 14 punti.

Come già accaduto nei tornei giovanili che hanno preceduto questo, la maggiore difficoltà può essere quella di giocare in giorni ravvicinati, senza troppo riposo; oggi però loccasione di staccare il pass con un turno di anticipo è davvero ghiotta, dunque speriamo che lItalia non la perda e faccia un altro passo avanti.

Non sarà purtroppo possibile assistere a Italia-Serbia Under 18 in diretta tv; tuttavia avrete a disposizione il servizio di diretta streaming video, sul canale ufficiale YouTube messo a disposizione dalla FIBA. Anche le pagine della nostra Federazione sui nostri social network (in particolare Facebook e Twitter) aggiorneranno con informazioni utili sulla sfida.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori