Diretta/ Pisa-Varese (risultato finale 3-1) info streaming video e tv: game over, tripletta di Eusepi!

- Michela Colombo

Diretta Pisa Varese: info streaming video e tv, probabili formazioni, orario, quote e risultato live della partita valida per il primo turno di Coppa Italia.

Pisa curva tifosi
Diretta Pisa Chievo (Foto repertorio LaPresse)

Fine delle ostilità all’Arena Garibaldi con il Pisa che batte in rimonta il Varese per 3 a 1 e si qualifica per il secondo turno preliminare di Coppa Italia 2017-2018 dove la formazione di Gautieri affronterà il Frosinone. Nei minuti finali della gara gli sforzi degli ospiti per allungare la contesa almeno ai supplementari non danno i loro frutti e in contropiede, all’inizio del recupero, Eusepi si porta il pallone a casa firmando la rete del 3 a 1 che gli vale la tripletta personale e di fatto chiude una volta per tutte i conti, risollevando una serata che per il Pisa non si era messa affatto bene, esce subito di scena il Varese di Iacolino che è comunque stato in grado di rimanere in partita fino all’ultimo. (agg. di Stefano Belli)

Quando mancano solamente dieci minuti al novantesimo è cambiato nuovamente il parziale all’Arena Garibaldi tra Pisa e Varese con i padroni di casa che hanno ribaltato lo svantaggio iniziale e ora conducono per 2 a 1. Al 60′ va ancora a segno Eusepi (autore di una doppietta personale), il centravanti della formazione di Gautieri approfitta di una papera del portiere Frigione e insacca il pallone in rete, adesso sono gli ospiti a dover inseguire gli avversari. Passano altri dieci minuti ed Eusepi si rende nuovamente pericoloso nell’area di rigore del Varese senza però trovare l’appuntamento con la tripletta. Nel frattempo il mister Gautieri effettua il secondo cambio: fuori Peralta, dentro Masucci. Al 79′ la formazione di Iacolino dà comunque qualche segnale di vita con Rolando che mette sull’attenti il portiere avversario Petkovic, palla che sfiora la traversa. (agg. di Stefano Belli)

All’Arena Garibaldi è ricominciato dopo l’intervallo il match valido per il primo turno preliminare di Coppa Italia 2017-18 tra Pisa e Varese, al decimo minuto del secondo tempo il punteggio rimane sull’1-1. Non si sono registrati episodi significativi a inizio ripresa con le due squadre che si controllano a vicenda e pensano più che altro a coprire gli spazi nelle rispettive metà campo. Gautieri prova a cambiare le carte in tavola togliendo dal campo Birindelli per inserire Mannini la cui esperienza può tornare molto utile in questa fase del match dove prevale l’equilibrio e lo stallo, ancora nessun cambio nelle fila degli ospiti che non stanno certo sfigurando contro una squadra che la scorsa stagione ha militato in Serie B. (agg. di Stefano Belli)

Intervallo all’Arena Garibaldi dove il primo tempo di Pisa-Varese è terminato sul punteggio di 1-1. Poco dopo la mezz’ora i padroni di casa pareggiano i conti su calcio di rigore trasformato alla perfezione da Eusepi che in precedenza si è procurato il penalty venendo atterrato all’interno dell’area dal portiere avversario Frigione. Grazie al gol del pari gli uomini di Gautieri ritrovano fiducia e alzano il baricentro occupando più stabilmente la metà avversaria, al 40′ l’accoppiata Negro-Longhi prova a inventarsi qualcosa servendo Eusepi che colpisce il pallone di testa, conclusione che termina sul fondo, tuttavia la compagine toscana sembra essere rientrata pienamente in partita, gli ospiti sono dunque avvisati in vista del secondo tempo. (agg. di Stefano Belli)

Quando siamo giunti alla mezz’ora del primo tempo è cambiato il punteggio di Pisa-Varese e ora vede la formazione di Iacolino avanti per 1 a 0. All’11’ Palazzolo gela l’Arena Garibaldi firmando la rete che sblocca la contesa, nulla da fare per Petkovic che viene scavalcato dalla traiettoria del pallone, i padroni di casa accusano il colpo e almeno in un primo momento non reagiscono. Al 20′ gli ospiti sfiorano il raddoppio ancora con Palazzolo che grazie alla deviazione di un avversario scheggia la traversa che questa volta grazia Petkovic, sei minuti più tardi i padroni di casa si ripropongono nella trequarti del Varese con Longhi che cerca la verticalizzazione per Eusepi, il centravanti di Gautieri colpisce di testa il pallone che si spegne sul fondo. (agg. di Stefano Belli)

All’Arena Garibaldi, di fronte a oltre 6 mila spettatori, è cominciato il match valido per il primo turno preliminare di Coppa Italia 2017-18 tra Pisa e Varese, al decimo minuto del primo tempo il punteggio è fermo sullo 0-0. Subito occasione importante per i padroni di casa che all’8′ vanno davvero a un passo dal gol con Maicol Negro che batte un calcio di punizione in maniera semplicemente perfetta, sfortunatamente per lui il pallone si stampa sulla traversa che gli nega la rete e salva gli ospiti dallo 0-1, pericolo scampato per gli uomini di Iacolino che possono tirare un grosso sospiro di sollievo e proporsi nella metà avversaria nel tentativo di mettere pressione alla formazione allenata da Carmine Gautieri. (agg. di Stefano Belli)

La gara Pisa-Varese comincia e ci dà la possibilità di riflettere un po’ anche sul calciomercato e su come si presentano le due squadre a questo momento importante per la stagione perché ne segna l’inizio. I toscani sono retrocessi dalla Serie B e hanno deciso di rinforzare il centrocampo con un mediano importante come Robert Gucher arrivato a parametro zero dopo al fine del suo accordo con il Vicenza. Davanti invece dal Matera è arrivato Maikol Negro per il quale il tecnico Leonardo Menichini della Reggiana in un’intervista al Tirreno ha speso parole di elogio: “E’ il colpo più importante della categoria, speriamo che non venga inserito nel nostro girone”. Atenzione poi anche ai giovani perché c’è grande attesa per il ventenne Luigi Carillo difensore centrale arrivato a titolo temporaneo dal Pescara. Il Varese invece ha ringiovanito la squadra con molti calciatori giovani come Andrea Battistello, arrivato dalla Reggiana, Andrea Granzotto e Vittorio Ghidoni, invece giunti dalla Juventus. Tra i calciatori di maggiore esperienza giunti al Varese bisogna fare riferimento sicuramente ad Hernan Molinari punta di 34 anni presa dalla Fermana e Michele Magrin esterno d’estro che arriva a 31 anni dalla Virtus Bergamo. (agg. di Matteo Fantozzi)

Pisa-Varese è una delle sfide che lancia il turno di Coppa Italia. Gli ospiti sicuramente vengono da una stagione molto particolare. Dopo aver chiuso il campionato di Serie D in seconda posizione nel Girone A la squadra è stata scissa in due società e cioè il Varese Calcio Srl che gestirà a prima squadra e il Varese Calcio SSD arl che invece si occuperà del settore giovanile. Sono diversi i giovani che sono arrivati per rinforzare una squadra alla ricerca di una rinascita dopo aver disputato a lungo la Serie B fino a poco fa. Dalla Juventus sono giunti a Vrese i giovanissimi Andrea Granzotto e Vittorio Ghidoni. Importante anche l’acquisto del centrocampista Christian Monacizzo preso a parametro zero dall’Imolese. Staremo a vedere se il Varese riuscirà a infastidire una squadra come il Pisa di un’altra categoria. (agg. di Matteo Fantozzi)

Sfida interessante in Coppa Italia dove si gioca Pisa-Varese. Per i toscani non è stata una stagione molto facile quella che si è conclusa da poco. I nerazzurri sono infatti retrocessi in Lega Pro alla fine di un campionato in cui hanno pesato anche fattori extracalcistici. Sulla panchina è arrivato Carmine Gautieri per ridare un senso al progetto del club che vuole provare l’immediato ritorno nel massima categoria del calcio italiano. La campagna acquisti è stata molto importante e ha portato in Toscana giocatori di grandissima esperienza. Non si può fare a meno di parlare di un centrocampista completo e di grande affidabilità come Robert Gucher così davanti sicuramente farà la differenza Maikol Negro arrivato dal Matera. Attenzione al ritorno di Umberto Eusepi che in Lega Pro può fare la differenza. (agg. di Matteo Fantozzi)

Dall’arbitro Chindemi è la partita in programma oggi 30 luglio alle ore 20.30 all’Arena Garibaldi e valida per il primo turno della Coppa Italia 2017-2018. Quella di questa sera sarà una partita davvero importante: entrambi i club hanno vissuto però anni difficili, e si ritrovano di fronte ad una stagione di ricostruzione all’orizzonte. Dopo una gravissima crisi societaria, il Pisa nella scorsa annata è riuscito a scongiurare ed evitare il fallimento, ma non la retrocessione in Serie C dopo un solo anno trascorso nella serie cadetta.

I nerazzurri toscani ripartono dalla gestione del presidente Giuseppe Corrado, che ha risanato le casse e ora proverà a far risalire la squadra dalla terza serie, pur puntando ad una crescita sostenibile ed evitando a tutti i costi situazioni che hanno portato recentemente il Pisa a sprofondare nel baratro della crisi economica.

La stessa che dopo anni di Serie B aveva portato il Varese al fallimento, dopo la Serie A addirittura sfiorata nel 2012, con la finale play off persa contro la Sampdoria. Impegnato ora nel campionato di Serie D, il Varese si è ritrovato ad un soffio dal ritorno tra i professionisti, in un lungo testa a testa nello scorso campionato di quarta serie con il Cuneo, che ha premiato però per tre punti la formazione piemontese. L’esordio in Coppa Italia potrebbe dunque rappresentare un crocevia importante per comprendere immediatamente le ambizioni di entrambe le formazioni, pur impiegate in questa stagione in procinto di nascere su gradini diversi del calcio italiano. 

Vediamo ora quali potrebbero essere le probabili formazioni attees questa sera in campo in terra toscana. Il Pisa dopo le due stagioni con Gattuso in panchina, ha deciso di ripartire con Carmine Gautieri come allenatore, convinto utilizzatore del 4-3-3. Nel primo impegno ufficiale della stagione i toscani dovrebbero scendere in campo con Petkovic tra i pali, Longhi sulla fascia destra e Birindelli sulla fascia sinistra in difesa, mentre Longhi e Carillo saranno i due centrali di difesa. A centrocampo spazio a Di Quinzio, Maltese e Verna, in avanti spazio al tridente con Eusepi, Masucci e Peralta schierati dal primo minuto. 4-3-3 anche per il tecnico del Varese, Salvatore Iacolino, che nell’ultimo test in famiglia ha già visto alcuni suoi elementi in grande spolvero, con i gol di Rolando, Zecchini, Molinari, Longobardi e Magrin fra gli altri. Dopo il ritiro a Chatillon quello col Pisa sarà il primo vero test di spessore della stagione per una squadra che non ha ancora smesso di sperare in un ripescaggio, che pure appare difficile, in Serie C.

La differenza di categoria tra le due squadre, e il fatto che sarà il Pisa a beneficiare del fattore campo, sembrano convincere i bookmaker a puntare sui toscani per il passaggio del turno in questo primo turno di Coppa Italia (la vincente di questo confronto affronterà, giocando in casa, il Frosinone nel secondo turno). Snai quota 1.28 la vittoria casalinga che sembra dunque essere il risultato di gran lunga maggiormente probabile, mentre Eurobet propone a 5.20 la quota del pareggio e Snai moltiplica invece per 11.00 quanto investito sull’eventuale successo del Varese.

Per Pisa-Varese ricordiamo che non ci sarà diretta tv diretta streaming video via internet, sul web sarà possibile seguire gli aggiornamenti in tempo reale sul match sui siti ufficiali delle due squadre e sul livescore della Coppa Italia sul sito legaseriea.it.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori