Probabili formazioni / Roma Juventus: la sfida in mediana. Quote e ultime novità live (ICC 2017)

- Michela Colombo

Probabili formazioni Roma Juventus: quote e le ultime novità live sui possibili schieramenti in campo per la partita amichevole valida per l’International Champions cup 2017.

Benatia_Juventus_Roma_lapresse_2017
Pronostici Serie A (LaPresse)

Roma-Juventus ci presenta anche una sorta di sfida nella sfida: in campo infatti ci saranno Radja Nainggolan e Miralem Pjanic, che si incroceranno spesso e volentieri nella zona nevralgica del campo. Uno è diventato quasi un simbolo della rivalità con i bianconeri: dichiarazioni fuori dai denti risalenti allo scorso anno, il rifiuto di trasferirsi alla Juventus, la ferocia agonistica che mette sempre e comunque sul terreno di gioco. Dallaltra parte il bosniaco, che nellestate 2016 ha lasciato la Roma per accasarsi alla Juventus e, al ritorno allOlimpico, è stato sommerso dai fischi e dunque viene additato come chi ha tradito la causa. Al di là di questo antagonismo, Nainggolan e Pjanic sono grandi amici: come ha riportato la Gazzetta dello Sport, i due hanno anche trascorso insieme – a Montecarlo – una parte di vacanze con le rispettive famiglie. Sul campo, quando inizierà la partita, nessuno dei due terrà particolarmente a perdere e dunque la sfida sarà come tra giocatori che si conoscano a stento. Entrambi comunque saranno ancora grandi protagonisti nelle rispettive squadre: Nainggolan è ormai uno dei leader della Roma e con il ritiro di Totti dovrà esserlo ancora di più, mentre Pjanic dopo un avvio sottotono è riuscito a prendere in mano le redini della Juventus e diventare determinante per la qualità delle giocate della squadra. (agg. di Claudio Franceschini)

Tanti volti nuovi nellamichevole tra Roma e Juventus, tanti giocatori che hanno iniziato la loro avventura con i colori giallorossi e bianconeri. In casa Roma a dire il vero non sono tantissimi, però di sostanza: Hector Moreno può essere un ottimo cambio per i difensori centrali e può agire anche a sinistra, dove ritroviamo in Aleksandar Kolarov una vecchia conoscenza del campionato italiano e, al netto di alcune polemiche dei tifosi per i trascorsi nella Lazio, il serbo può davvero essere il fiore allocchiello di una campagna acquisti che ha fatto registrare anche gli arrivi di Cengiz Under, già capace di stupire tutti, e Grégoire Defrel che Di Francesco aveva segnalato com il preferito per fare da vice a Edin Dzeko. Nella Juventus, detto dellassenza di Szczesny (che salta lamichevole come Rick Karsdorp dallaltra parte), abbiamo comunque Mattia De Sciglio sulla corsia destra (può stare anche a sinistra), Douglas Costa che ha avuto un buon impatto nella squadra bianconera e soprattutto quel Federico Bernardeschi che ha scelto la maglia numero 33, affermando come la 10 sia davvero pesante e tutta da conquistare con le prestazioni sul campo. E calcio di fine luglio, ma è unoccasione utilissima per vedere allopera questi giocatori che animeranno Roma e Juventus nella prossima stagione. Riusciranno a fare la differenza anche nellamichevole prestigiosa di Foxborough? Tra poco lo scopriremo insieme. (agg. di Claudio Franceschini)

Roma e Juventus giocano un entusiasmante antipasto di campionato, ma nella partita di International Champions Cup mancheranno alcuni protagonisti che invece dovremmo vedere quando la stagione ufficiale sarà cominciata. Sicuramente Wojciech Szczesny, il grande ex già alle prese con un piccolo infortunio e che costringe Massimiliano Allegri a dover dare minuti extra a Gigi Buffon; in casa Roma saranno assenti naturalmente Rick Karsdorp e Alessandro Florenzi, così come Emerson Palmieri e Stephan El Shaarawy, defezioni che limitano non di poco le scelte a disposizione di Eusebio Di Francesco. Lassenza che però fa discutere maggiormente è quella di Kostas Manolas: il difensore centrale greco soffre di un trauma distrattivo che gli ha fatto terminare in anticipo la tournée negli Stati Uniti, ma cè chi sostiene che il suo stop forzato sia in realtà figlio di un imminente trasferimento alla Juventus. Manolas infatti è in cima alla lista dei papabili bianconeri per sostituire Leonardo Bonucci: Beppe Marotta avrebbe già messo sul piatto 30 milioni di euro ma la Roma ne chiederebbe almeno 10 in più. Ad ogni modo, oggi Manolas non sarà in campo; per le trattative di calciomercato ci sarà tempo per eventuali sorprese e novità. (agg. di Claudio Franceschini)

Tra gli assenti annunciati in vista del match tra Roma  e Juventus, si figura un grande ex inatteso di questa Amichevole per lInternational Champions cup 2017, che tra le altre cose ha assunto questa nuova nome solo da poche settimane: parliamo quindi del portiere Wojciech Szczesny. Classe 1990 di origine polacca Szczesny è approdato al calcio italiano solo nella scorsa stagione essendo stato mandati in prestito alla Roma per una sola stagione dallarsenal, club che lo ha acquistato nel maggio del 2010 dal club inglese del brentfors. Questanno ,dopo aver fatto sognare i giallorossi, con 39 presenze 41 gol incassati e 14 match chiusi a specchio intatto il polacco ha fatto ritorno dai Gunners ma la sua permanenza in terra inglese è durata ben poco. Il 19 luglio scorso infatti la Juventus ha comunicato il suo acquisto ufficiale fino al giugno 2021 avendo visto in Szczesny il prossimo Buffon. Il portiere bianconero e grande ex però non sarà presente oggi in campo, essendo rimasto a casa per via di un infortunio alla caviglia sinistra.

In vista del match tra Roma e Juventus sia Di Francesco che Allegri potrebbero trovarsi di fronte ad alcuni dubbi sulle probabili formazioni da schierare in campo negli Stati Uniti: stato di forma e importanza emozionale e psicologica di questa partita saranno infatti due fattori di grande peso. In casa Roma il tecnico ex Sassuolo dovrà infatti verificare lopportunità di mettere in campo uno tra Cengiz Under e Grégoire Defrel, con il primo però al momento favorito viste le ultime prove in campo. Detto di questo ballottaggio però va notato che nelle ultime uscite Di Francesco ha fatto vedere alcune preferenze, anche se rimane da valutare il possibile ingresso di Gonalons, dopo la gara contro il Psg. Maggior dubbi invece in casa Allegri: se nel reparto difensivo i nomi paiono abbastanza verificati, ricordiamo che di fianco a Chiellini sono in tre a giocarsi un posto ovvero Rincon, Benatia e De Sciglio, tutti con le proprie abilità e necessità di mettere minuti nelle gambe. Sul davanti i dubbi nella compagine bianconera riguardano il duo posto a cerniera tra i reparti: Khedira giocherà quindi due partire di seguito o il suo posto verrà presto da Pjanic, in coppia magari con Marchisio o il volto nuovo Bentancour?

Quando di parla del match tra Roma e Juventus il pensiero va subito anche alle rispettive bandiere  che anche in questo frangente estivo non possono mancare nelle formazioni titolari dei rispettivi tecnici, anche se le ultime vicende di calciomercato (tra cui laddio a sorpresa di Leonardo Bonucci alla vecchia Signora per approdare in casa Milan) hanno decisamente fatto crollare molte delle certezze dei tifosi più accaniti. In casa della Roma, salutato Francesco Totti, ora il nuovo faro la colonna della compagine giallorosa rimane Daniele De Rossi, a cui probabilmente oggi Di Francesco consegnerà le chiavi della regia del gioco capitolino. Classe 1983,mediano di grandissima esperienza, innumerevoli maglie della nazionale indossate e presente in rosa della Roma dalle giovanili Under 19,nella precedente stagione De Rossi ha raccolto 40 presenze e 5 gol. Da parte Juventus il pilastro rimane Gigi Buffon, portiere e capitato anche della Nazionale presente a difendere i pali della Vecchia Signora dal 2001 quando venne acquistato dal Parma. Per Buffon solo nella precedente stagione si contano 43 presenza con appena 32 gol incassati e ben 21 match chiusi a specchio intatto.

la partita amichevole deccezione in programma questa domenica 30 luglio alle ore 22.00 a Foxborought negli Stari Uniti valida per lInternational Champions  Cup 2017: non si tratta quindi di una giornata di campionato ma di un test match di lusso tra due sfidanti al prossimo scudetto. Prima di andate a vedere le probabili formazioni di questo match diamo un contorno a questo incontro: quella di stasera si tratterà dellultimo banco di prova valido per lInternational Champions Cup  e prima amichevole tra big italiane. Benchè non vi sia di fatto nulla in palio la partita si annuncia davvero intensa: storia, rivalità oltre che ambizioni da prime nella prossima stagione donano un calore tutto particolare: andiamo quindi a vedere le probabili formazioni di Roma-Juventus, test match che vedrà già in campo il top del calcio nazionale. 

Per il big match dellInternational Champions Cup tra Roma  e Juventus, il portale di scommesse sportive snai.it vede i bianconeri di Allegri già favoriti nell1x2 : alla vittoria bianconera infatti è stata data la quotazione di 2.00 contro il 3.40 fissato invece per laffermazione dei giallorossi di Di Francesco, con il pareggio valutato invece a 3.50. 

Per questo primi banco di prova reale di quello che potrebbe essere il prossimo percorso giallorosso in campionato, il nuovo tecnico non risparmierà anche i nuovi arrivati (coloro che hanno raggiunto un buon stato di forma) e punterà sui titolarissimi provati e riprovati nel 4-3-3 delle ultime uscite. Tra i pali dovrebbe esserci Alisson, come testimoniano le ultime uscite, con di fronte allestremo difensore la coppia di centrali Fazio e Juan Jesus mentre Bruno Peres e Kolarov potranno scorrazzare sullesterno. Le chiavi della cabina di regia del gioco giallorosso in unoccasione così importante come il match contro i bianconeri saranno affidate al Capitan De Rossi, capace di accedersi in maniera imprevedibile in un banco di prova simile: a completare il reparto non mancheranno Strootman e Nianggolan fresco di rinnovo con il club fino al 2021. In attacco il tecnico ex sassuolo potrebbe dare una nuova chance uno degli ultimi arrivati dal mercato Chegiz Under posto allesterno del tridente completato da Perotti sulla fascia e Edin Dzeko quale prima punta. 

Anche in questa occasione Massimiliano Allegri non dovrebbe discostarsi dal 4-2-3-1 già visto anche questa estate: un match con la Roma anche se amichevole non è certo terreno di esperimenti tattici dellultimo secondo. Sempre in virtù di questa necessari prudenza tra i pali per i bianconeri dovremo rivedere Gigi Buffon, mentre qualche movimento maggiore è atteso in difesa. Confermati Chellini e Alex Sandro oltre che Lichtsteiner ma rimane da controllare chi potrebbe far coppia con il pisano: Rugani e Benatia hanno ottime chance mentre appare difficile rivedere in campo De Sciglio. Per la cerniera  tra i due reparti è possibile che allegri chieda a Khedira un nuovo sforzo, con uno tra Marchisio e Bentacour atteso a far copia ma tutto dipenderà da come i due giocatori ci arriveranno a livelli fisico. Pochi dubbi invece per il reparto offensivo: Dybala non mancherà sulla trequarti e davanti alla Joya confermato anche Higuain, a completare dovrebbero invece esserci Cuadrado e Douglas Costa.

Alisson; Bruno Peres, Fazio, Juan Jesus, Kolarov; Strootman, De Rossi, Nainggolan; Cengiz Under, Dzeko, Perotti. Allenatore: Di Francesco

Buffon; Lichtsteiner, Rugani, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Marchisio; Cuadrado, Dybala, Douglas Costa; Higuain. Allenatore: Allegri

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori