DIRETTA / RB Lipsia-Benfica (risultato finale 2-0) streaming video e tv: vittoria netta

- Claudio Franceschini

Diretta RB Lipsia-Benfica: info streaming video e tv, probabili formazioni, orario e risultato live della partita che si gioca a Londra ed è valida per la Emirates Cup 2017

Benfica_Jonas_lapresse_2017
Diretta Benfica-Basilea, LaPresse

Il Lipsia sconfigge due a zero il Benfica nel match di Emirataes Cup. Una vittoria meritata da parte della formazione tedesca, che passa in vantaggio dopo pochi minuti grazie alla rete di Halstenberg. Il difensore porta avanti la sua squadra, che continua ad insistere con convinzione sul fronte offensivo. I portoghesi provano timidamente a reagire, ma è ancora il Lipsia ad andare in rete questa volta con Commper che raddoppia all’inizio del secondo tempo. I padroni di casa si limitano a gestire il vantaggio, nel finale ultima chance sciupata dal Benfica per riaprire la gara, Vince il Lipsia. (agg. jacopo d’antuono)

E’ ricominciato da pochi minuti il secondo tempo di Lipsia Benfica, con il risultato fermo sul due a zero per i padroni di casa. Dopo il vantaggio messo a segno da Halstenberg, ad inizio ripresa arriva il raddoppio firmato Commper sugli sviluppi di un calcio d’angolo. La gara si mette in salita per il Benfica, che ha pagato a caro prezzo due disattenzioni difensive. Partita fin qui piacevole, Lipsia in palla e in pieno controllo del risultato. Nessun cambio effettuato dai due allenatori durante l’intervallo, si riparte quindi con gli stessi ventidue giocatori della prima frazione di gioco.   (agg. jacopo d’antuono)

Uno a zero tra Lipsia e Benfica dopo oltre mezzora di gara. Padroni di casa avanti grazie alla marcatura messa a segno da Halstenberg pochi istanti fa sull’assist di Palacios. Il Lipsia si era già reso pericoloso attorno al decimo, con una conclusione di Kaiser che non ha centrato lo specchio della porta. Il Benfica, dopo un inizio scoppiettante, sembra aver perso un po’ di brillantezza. Al venticinquesimo i portoghesi provano a creare scompiglio alla retroguardia di casa, che sventa un potenziale pericolo con un intervento maschio di Kaiser. Match gradevole e combattuto, tedeschi momentaneamente in vantaggio. (agg. jacopo d’antuono)

Si gioca da circa dieci minuti di gioco tra Lipsia e Benfica con il risultato ancora fermo sullo zero a zero. Il match, valido per la seconda giornata dell’Emirates Cup 2017, è fin da subito vivace. Le due formazioni sembrano volersi affrontare fin da subito a viso aperto e provano a spingere sull’acceleratore. Le difese sono attente, al settimo minuto primo squillo per il Benfica con Grimaldo. Il giocatore dei portoghesi lascia partire una conclusione da buona posizione, ma il suo tentativo sfuma direttamente sul fondo. Dalle due panchine gli allenatori si stanno facendo sentire con tante indicazioni tattiche. Partita piacevole, Lipsia Benfica promette davvero bene. (agg. jacopo d’antuono)

RB Lipsia-Benfica sta per cominciare: si gioca di nuovo dunque per la Emirates Cup, l’interessante torneo estivo di Londra. All’Emirates Stadium si affrontano due squadre molto interessanti. Da una parte troviamo i tedeschi rivelazione della scorsa Bundesliga, giunti secondi alle spalle del Bayern alla loro prima partecipazione nel massimo campionato di Germania; dall’altra c’è il Benfica, una delle tre grandi del calcio portoghese assieme a Porto e Sporting Lisbona. L’estate del Benfica è stata fin qui piuttosto piena. Prima l’invito all’Uhren Cup, torneo elvetico che ha visto i lusitani vincere contro lo Xamax 2-0 (Jonas e Seferovic) e perdere 5-1 contro lo Young Boys (a nulla è valso l’iniziale vantaggio di Jonas). A seguire il Benfica ha vinto 2-1 contro il Betis Siviglia (doppietta di Seferovic) e perso 1-0 contro gli inglesi dell’Hull City. (agg. Giuliani Federico)

RB Lipsia-Benfica è una gara valida per la seconda giornata della Emirates Cup 2017, torneo amichevole organizzato dall’Arsenal presso l’Emirates Stadium. Il torneo è di quelli a cinque stelle, considerando che oltre ai Gunners e al Benfica ci sarà anche il Siviglia. Insomma, tutte squadre che hanno partecipato all’ultima Champions League. E il Lipsia? I tedeschi si apprestano a disputare la seconda stagione consecutiva in Bundesliga, dopo esser stati la rivelazione della scorsa annata. In questa estate l’RB Lipsia ha disputato due amichevoli. All’esordio gli uomini di Ralph Hasenhüttl hanno vinto agilmente 6-0 contro il Meuselwitz (gol di Compper, doppietta di Abouchabaka, Sabitzer, Bernardo, e Poulsen). Nel secondo test è invece arrivata la vittoria di misura per 1-0 contro i turchi del Konyaspor: rete decisiva di Forsberg. Adesso il Lipsia si prepara ad affrontare al meglio la Emirates Cup contro avversari di tutt’altro spessore. (agg. Giuliani Federico)

E Benfica tornano in campo per la loro seconda partita di Emirates Cup 2017: domenica 30 luglio alle ore 15 italiane tedeschi e portoghesi si affrontano nel torneo estivo che mette a confronto quattro formazioni (le altre sono Arsenal e Siviglia) che animeranno la prossima stagione europea.

La compagine tedesca, vera e propria sorpresa della passata Bundesliga, dove da neopromossa è arrivata seconda in campionato, centrando la qualificazione diretta in Champions League, affronta il Benfica, che l’anno scorso si è laureato campione di Portogallo, confermandosi quindi come la formazione da battere anche nel prossimo campionato. Il match tra Lipsia e Benfica sarà il secondo di questo torneo per entrambe, che nel match di esordio hanno affrontato rispettivamente il Siviglia e i padroni di casa dell’Arsenal.

Il Lipsia si sta preparando a quella che sarà una stagione probabilmente più complessa rispetto a quella passata, perchè ora tutti attendono questa matricola terribile al varco e poi quest’anno c’è anche l’incognita della Champions Leauge. Tuttavia la formazione tedesca appare abbastanza attrezzata per affrontare una stagione complessa e affascinante, visto che il mercato fino a questo momento non ha visto andare via nessuno degli eroi della scorsa stagione. Certo, il calciomercato è ancora lungo e quindi tutto potrebbe accadere, ma appare difficile che la proprietà faccia andare via qualcuno, a meno di offerte monstre.

Questo match contro il Benfica servirà quindi per vedere all’opera alcuni dei nuovi acquisti, che dovranno inserirsi nel 4-3-3 che l’anno scorso tante soddisfazioni ha regalato. Appare scontata una maglia da titolare per il ventenne Augustin, che è stato prelevato dal PSG e che guiderà l’attacco dei tedeschi posizionandosi nel ruolo di centravanti. Molto interesse vi è anche per Bruma e Laimer, prelevati rispettivamente dal Galatasaray e dal Salisburgo e chiamati a dare il primo velocità alla manovra e il secondo fisicità e tecnica in mezzo al campo.

Senza dubbio sono questi 3 giocatori i più attesi nel 4-3-3 con cui il Lipsia affronterà il Benfica. Dal canto loro i portoghesi hanno dovuto salutare Ederson e Lindelöf, finiti al Manchester City e al Manchester United per la cifra complessiva di 75 milioni di euro, oltre che Semedo, andato al Barca per 35 milioni di euro. Tuttavia i lusitani non sono preoccupati perchè sono società capace di ricostruirsi ogni anno. Nel 3-5-2, probabile schema con cui verrà affrontato il Lipsia, troveranno spazio Bruno Varela in porta (23 anni, prelevato dal Vitoria Guimarais) e Chrien come centrale.

In avanti non è ancora chiaro chi giocherà, ma appare probabile una formazione altamente sperimentale in vista dell’inizio della stagione, dove l’obiettivo è confermarsi in patria e fare bene in Europa. Ovviamente la posta in palio non è di quelle per cui gli allenatori e i giocatori perdono il sonno la notte, ma nessuno ci tiene a fare una brutta figura, specialmente in un match giocato in una cornice importante come quella dello stadio dell’Arsenal di Wenger.

Non sarà possibile assistere a RB Lipsia-Benfica in diretta tv, nè sarà a disposizione una diretta streaming video per questa partita; potrete comunque raccogliere informazioni utili su questa sfida attraverso gli account ufficiali che le due società mettono a disposizione sui social network, in particolare su Twitter.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori