DIRETTA / Trapani-Paganese (risultato finale 6-0) info streaming video e tv: la chiude Ferretti!

- Michela Colombo

Diretta Trapani Paganese:info streaming video e tv, probabili formazioni, orario, quote e risultato live della partita in programma per il primo turno di Coppa Italia.

paganese_gruppo_spalle_lapresse_2017
I giocatori della Paganese (LaPresse)

Tempo scaduto al Provinciale di Erice, vittoria roboante del Trapani che batte la Paganese col punteggio tennistico di 6-0 e accede al secondo turno di qualificazione della Coppa Italia 2017-18 dove se la dovrà vedere con la Ternana. Nelle battute conclusive del match c’è gloria anche per Ferretti che all’84’ si presenta finalmente all’appuntamento con il gol dopo aver gettato al vento tante occasioni che si era faticamente costruito da solo, sarà questo l’ultimo episodio degno di nota della serata con l’arbitro che manda tutti sotto la doccia senza concedere recupero, com’è giusto che sia. Un successo che fa bene soprattutto al morale della squadra di Calori che dopo essere retrocessa dalla Serie B alla Lega Pro ha bisogno di risollevarsi e non solo nello stato d’animo. (agg. di Stefano Belli)

Trapani-Paganese 5-0 al trentacinquesimo minuto del secondo tempo. Punteggio imbarazzante al Provinciale di Erice con i padroni di casa che dilagano nel vero senso della parola, gli ospiti non riescono nemmeno ad arginare i danni e vengono letteralmente presi a pallonate dagli avversari che al 60′ vanno a segno per la quarta volta Murano che con un pallonetto chirurgico trafigge Galli dopo che in precedenza aveva mancato il bersaglio con un destro potente ma impreciso. I granata di Calori non si fermano qui e al 72′ calano il pokerissimo con Fornito che fa partire un sinistro micidiale su cui Galli non può assolutamente opporsi. Gli uomini di Matrecano non vedono l’ora che arrivi il triplice fischio dell’arbitro a mettere fine a questa serata da incubo anche se mancano ancora una decina di minuti al novantesimo e il Trapani non sembra avere l’intenzione di fermarsi. (agg. di Stefano Belli)

Al decimo minuto del secondo tempo il punteggio di Trapani-Paganese vede la formazione locale sempre avanti per 3 a 0. La formazione di Calori ha ipotecato l’accesso al secondo turno di qualificazione di Coppa Italia 2017-18 già nella prima frazione di gioco portandosi avanti di tre gol, e a inizio ripresa sfiora il poker con Ferretti che ancora una volta si trova la strada sbarrata da Galli con la difesa ospite che poi provvede a spazzare via la sfera. Al 54′ ennesimo tentativo dei padroni di casa a opera del solito Ferretti che serve Canotto alla ricerca della tripletta personale, questa volta il numero 20 granata non inquadra lo specchio pur avendo superato anche l’estremo difensore avversario, in ogni caso prosegue il monologo del Trapani in mezzo al campo. (agg. di Stefano Belli)

Al Provinciale di Erice il Trapani conduce sulla Paganese per 3 a 0 al termine della prima frazione di gioco. Nonostante il doppio vantaggio gli uomini di Calori insistono nella trequarti avversaria, al 31′ Ferretti da fuori area costringe Galli a rifugiarsi in calcio d’angolo, due minuti più tardi ancora Ferretti viene chiuso in corner dalla retroguardia ospite, al 36′ Fazio avanza sulla fascia destra e rimette il pallone al centro con un cross, tuttavia Murano manca l’appuntamento con la sfera a pochi passi da Galli. In campo c’è una sola squadra ed è quella di casa che al 44′ cala il tris ancora con Canotto che su assist di Ferretti fa doppietta con un destro al volo imprendibile per il povero Galli. Prima che l’arbitro mandi tutti negli spogliatoi per il riposo ci prova Ferretti in prima persona col sinistro, stavolta Galli interviene ed evita lo 0-4 ai suoi. (agg. di Stefano Belli)

Trapani-Paganese 2-0 alla mezz’ora del primo tempo. Uno-due micidiale dei padroni di casa nel giro di sessanta secondi, al 13′ Murano su assist di Canotto sblocca la contesa depositando il pallone in rete alle spalle di Galli che questa volta non può far nulla per intervenire, 1 a 0 e palla al centro, gli ospiti perdono un altro possesso e gli uomini di Calori in contropiede si involano verso la porta avversaria, Canotto trova il destro vincente che non lascia scampo all’estremo difensore della Paganese e aggiorna il risultato sul 2 a 0. Sulle ali dell’entusiasmo al 18′ Fornito va a caccia di gloria personale da fuori area, il suo tiro termina sopra la traversa, per rivedere gli uomini di Matrecano manovrare un’azione offensiva occorrerà aspettare il 27′ quando il sinistro di Talamo non crea comunque grattacapi a Marcone, un paio di minuti dopo i giocatori del Trapani chiedono un calcio di rigore per un presunto fallo in area ai danni di Canotto, l’arbitro non è dello stesso e fa proseguire il gioco. (agg. di Stefano Belli)

Al Provinciale di Erice è cominciata la sfida valida per il primo turno di qualificazione della Coppa Italia 2017-18 tra Trapani e Paganese, quando sono trascorsi dieci minuti dal fischio d’inizio il punteggio è fermo sullo 0-0. Buona partenza da parte dei granata di Calori che si affacciano immediatamente dalle parti dell’estremo difensore Galli, Ferretti serve Murano che libera il destro trovando l’opposizione della retroguardia avversaria che neutralizza la sua conclusione; gli ospiti rispondono con l’incornata di Talamo che però non inquadra la porta di Marcone. Al 9′ palla gol per i padroni di casa, Ferretti crossa al centro per Canotto che con un colpo di testa mette alla prova i riflessi di Galli che respinge quasi sulla linea salvando i suoi dallo 0-1. (agg. di Stefano Belli)

La sfida Trapani-Paganese inizia tra poco: una partita che mette di fronte due squadre di livello per la Lega Pro. Nella scorsa stagione la Paganese è arrivata ottava nel girone C di Lega Pro, uscendo alla prima fase dei playoff. Quest’anno c’è la volontà di provare a salire in Serie B con alcuni importanti acquisti di calciomercato. Si parte dalla porta dove sicuramente l’arrivo di Lys Gomis, che era a parametro zero, regala un portiere di livello e grande esperienza. Davanti poi l’arrivo di un calciatore come Nicola Talamo dalla Cremonese da centimetri e grande fisicità alla squadra ospite che proverà a farsi valere contro un avversario di maggiore blasone e che ha fatto una campagna acquisti di calciomercato altrettanto importante. (agg. di Matteo Fantozzi)

Passiamo ad analizzare la stagione della squadra di casa in Trapani-Paganese sfida valida per la Coppa Italia. I siciliani hanno vissuto una prima fase della stagione complicatissima per poi risorgere con l’arrivo in panchina di Alessandro Calori. L’ex tecnico del Brescia a Trapani ha fatto benissimo, facendo pensare a una salvezza già fatta per essere stata per lunghi tratti la squadra con più punti del girone di ritorno prima di un altro crollo. Il finale di stagione ha portato a una pesante retrocessione in Lega Pro che imporrà alla squadra siciliana di ripartire da zero. Si è fatta poi una campagna acquisti equilibrata e che ha portato giocatori interessanti come Anthony Taugourdeau dal Piacenza, Simone Minelli dalla Fiorentina e Stefan Bajic dal Gubbio. Sicuramente c’è la volontà di provare subito a tornare in cadetteria. (agg. di Matteo Fantozzi)

Dall’arbitro Capone, è la partita in programma oggi domenica 30 luglio 2017 alle ore 20.30, e sarà un derby del sud che andrà in scena per le partite del primo turno ad eliminazione diretta della Coppa Italia 2017-2018, che prenderà il via questo weekend. Su il sipario ufficialmente, dunque, sulla nuova stagione calcistica. Si affrontano due squadre che hanno vissuto stagioni diametralmente opposte: dopo essere arrivato vicinissimo alla Serie A, con la finale play off persa contro il Pescara, il Trapani ha vissuto un’annata da incubo, riprendendosi in parte grazie all’arrivo di Alessandro Calori sulla panchina granata, ma ritrovandosi poi risucchiato in classifica fino alla retrocessione diretta, senza poter nemmeno passare dai play out. L’ottimo lavoro svolto nel girone di ritorno dall’ex di Udinese e Perugia ha portato però il club siciliano a confermarlo in panchina per provare un’immediata risalita dalla Lega Pro (ora Serie C).

Il Trapani ripartirà dunque da Calori e dalla sfida di Coppa Italia contro una Paganese che aveva iniziato tra moltissime incognite la passata stagione, e che è riuscita invece a ritagliarsi grandissime soddisfazioni, tanto da partecipare ai play off in un campionato in cui la formazione campana era partita iscrivendosi per il rotto della cuffia e non avendo altro obiettivo iniziale che la salvezza. Confermarsi per la Paganese sarebbe fondamentale, ma va considerata la qualità di un Trapani che si presenta ai nastri di partenza della nuova stagione con la voglia di centrare una risalita veloce ed efficace.

Per quanto riguarda le probabili formazioni del match, va ricordato come il Trapani sia reduce da un brillante pareggio in un’amichevole di lusso terminata uno a uno contro l’Hellas Verona, formazione ora militante nel campionato di Serie A. Il Trapani affronterà la sua sfida di Coppa Italia con Marcone in porta, Pagliarulo, Taugourdeau, Legittimo e Fornito in difesa, Murano, Fazio e Minelli a presidiare il centrocampo e Maracchi, Canotto e Visconti a svariare sul fronte d’attacco, con Alessandro Calori che dovrebbe partire in questa stagone schierando un 4-3-3. La Paganese è invece passata dalla guida dell’artefice dei successi della passata stagione, Grassadonia, a quella di Salvatore Matrecano in panchina.

Il tecnico schiererà la squadra con il 4-3-3 con Gomis in porta, Pavan schierato in posizione di terzino destro e Della Corte in posizione di terzino sinistro, con Acampora e Bova difensori centrali. Bensaja, Carcione e Ngamba formeranno il terzetto titolare di centrocampo, mentre Negro, Cicerelli e Maiorano saranno titolari nel tridente offensivo. La preparazione estiva della Paganese ha fatto recentemente registrare una pesante battuta d’arresto in amichevole contro il Gubbio, che ha sconfitto tre a zero i campani. Matrecano spera che al di là di risultato la squadra possa salire di tono anche atleticamente nella trasferta di Trapani.

Quote dei bookmaker sbilanciate abbastanza nettamente sul Trapani, la cui vittoria interna ed il conseguente passaggio al secondo turno ad eliminazione diretta di Coppa Italia vengono quotati 1.32 da Eurobet. Snai propone a 4.75 la quota relativa al pareggio, mentre Intralot alza fino a 8.50 la quota per la possibilità che la Paganese riesca a sbancare lo stadio Provinciale di Erice.

Per quanto riguarda le info tv ricordiamo che Trapani-Paganese,  non sarà possibile seguirla nè diretta tv né via internet in diretta streaming video. Il sito legaseriea.it e i siti ufficiali dei due club proporranno aggiornamenti in tempo reale sugli sviluppi del match.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori