DIRETTA / Bologna-Colonia (risultato finale 1-1) streaming video e tv: tempo scaduto! (amichevole)

- Claudio Franceschini

Diretta Bologna Colonia, info streaming video e tv: probabili formazoni, quote, orario e risultato live della partita amichevole che i felsinei affrontano nella serata di lunedì 31 luglio

Poli_Bologna_amichevole_lapresse_2017
Diretta Bologna Hoffenheim (LaPresse)

Fine delle ostilità tra Bologna e Colonia che al triplice fischio dell’arbitro pareggiano 1-1. Non sono mancate le emozioni negli ultimi minuti, all’83’ Guirassy va a un passo dal 2 a 1 ma davanti a Da Costa il centravanti francese manca l’impatto col pallone che si spegne sul fondo. Cinque minuti più tardi Guirassy ci riprova ma sulla sua strada trova Gastaldello che in scivolata gli sbarra la strada verso la porta. Il Colonia chiude in avanti e Da Costa deve compiere gli straordinari per salvare il risultato, sul capovolgimento di fronte successivo Krejci va al tiro col destro ma non riesce ad angolare il pallone che diviene facile preda per Timo Horn. Il direttore di gara manda tutti sotto la doccia senza concedere recupero. (agg. di Stefano Belli)

Quando mancano solamente dieci minuti al novantesimo resiste l’equilibrio allo Sportplatz di Kitzbuhel tra Bologna e Colonia, il punteggio rimane fermo sull’1-1. Anche la formazione di Stoger si rende pericolosa su calcio piazzato con Da Costa che in mezzo a una mischia furibonda riesce a spazzare via il pallone e ad allontanarlo dalla propria area piccola, intorno al 65′ Donadoni cambia praticamente tutti i giocatori di movimento facendo entrare in campo, tra gli altri, Destro, Mbaye, Helandr, Gastaldello, Crisetig, Okwonkwo, Krejci e Taider. I ritmi di gioco rimangono comunque bassi, inutile stancarsi visto che stasera non c’è nessuna posta in palio. Al 74′ Mbaye toglie le castagne dal fuoco a Da Costa rifugiandosi in calcio d’angolo, Colonia che resta costantemente in zona d’attacco grazie ai tiri dalla bandierina ma l’estremo difensore e la retroguardia felsinea non si concedono alcuna distrazione. (agg. di Stefano Belli)

Allo Sportplatz di Kitzbuhel è ricominciato dopo l’intervallo il test match pre-campionato tra Bologna e Colonia, al decimo minuto del secondo tempo il punteggio è sempre fermo sull’1-1. A inizio ripresa i felsinei si ripresentano sul terreno di gioco con un paio di novità: tra i pali ora c’è Da Costa che ha rilevato Mirante mentre Gonzalez Castro ha preso il posto di Maietta. La formazione tedesca prova subito a impostare la manovra e a mostrare più spirito di iniziativa rispetto alla prima frazione di gioco. Al 54′ i rossoblù sfiorano il secondo gol con Verdi che direttamente da calcio di punizione scheggia la traversa, il Colonia si salva dall’1-2 grazie al legno che nega uno splendido gol al trequartista della compagine di Donadoni che su azione, sessanta secondi più tardi, chiamerà nuovamente al dovere Timo Horn che in uscita gli chiude lo specchio della porta. (agg. di Stefano Belli)

Intervallo allo Sportplatz di Kitzbuhel dove si è appena concluso il primo tempo dell’amichevole tra Bologna e Colonia, le due squadre tornano negli spogliatoi sul punteggio di 1-1. In questa fase del match non si registrano occasioni da gol importanti sia da una parte che dall’altra del campo, formazioni molto corte a centrocampo che faticano a distendersi e ad affacciarsi nelle rispettive aree di rigore avversarie. Al 39′ Verdi prende la mira e calcia senza trovare la porta di Timo Horn ma ricevendo comunque i complimenti di Donadoni per averci provato, la prima frazione di gioco si chiude con il Colonia in avanti ma la retroguardia felsinea fa buona guardia e si impossessa della sfera. (agg. di Stefano Belli)

Alla mezz’ora del primo tempo il punteggio di Bologna-Colonia vede le due squadre sull’1-1. Sebbene si tratti di un’amichevole il tecnico della squadra tedesca, Stoger, non sembra particolarmente soddisfatto dell’assetto tattico iniziale dei suoi e al 13′ effettua subito il primo cambio sacrificando Osako per inserire Rudnevs. Al 22′ azione interessante del Colonia, Cordoba innesca Rudnevs che prova a sorprendere Mirante, l’estremo difensore felsineo si fa trovare pronto e fa buona guardia sul suo palo bloccando in tuffo la sfera e sventando il pericolo nell’area piccola del Bologna, un paio di minuti più tardi Hoger calcia dalla distanza col pallone che si impenna e termina ampiamente sopra la traversa. Al 28′ Pulgar interviene in maniera molto dura su Hector, il centrocampista di Donadoni se la cava con una ramanzina da parte del direttore di gara, sugli sviluppi della punizione Zoller insacca il pallone in rete, il gol viene inizialmente annullato per una sospetta posizione di fuorigioco da parte di Sorensen, poi l’arbitro torna sui suoi passi e convalida tutto, ristabilendo così gli equilibri. (agg. di Stefano Belli)

Allo Sportplatz di Kitzbühel è cominciata l’amichevole internazionale tra Bologna e Colonia, quando sono trascorsi dieci minuti dal fischio d’inizio il punteggio vede la formazione di Donadoni avanti 1 a 0. Felsinei subito in avanti con Verdi che si affaccia nell’area di rigore avversaria ma viene anticipato dall’uscita del portiere Timo Horn che spazza via la sfera, dall’altra parte del campo Torosidis si rifugia in calcio d’angolo per interrompere l’azione della compagine tedesca. Al 9′ Verdi si ripropone nella trequarti avversaria e si procura – grazie alla deviazione di Heintz – il primo tiro dalla bandierina a favore del Bologna, sugli sviluppi del corner arriva il gol con la firma di Petkovic che batte Timo Horn e sblocca la contesa. (agg. di Stefano Belli)

Sta per cominciare lamichevole tra Bologna e Colonia: a Kitzbuehel la squadra di Roberto Donadoni va a caccia della quinta vittoria in altrettante partite estive. Fino a questo momento i felsinei sono stati perfetti: hanno vinto quattro volte con un totale di 34 gol realizzati e uno solo subito, quello dello Sciliari nel 9-1 del 15 luglio che ha ufficialmente aperto il precampionato rossoblu. Vero è anche che il Bologna fino a questo momento non ha dovuto affrontare grandi avversari: la scelta è stata quella di muoversi per gradi e puntare maggiormente su forma fisica e condizione. Dopo il 9-1 allo Sciliar sono infatti arrivati un roboante 17-0 alla Virtus Acquaviva, poi il 3-0 al Sudtirol (squadra di Lega Pro) e infine il 5-0 al Trento di cui abbiamo già parlato; il tonnellaggio pesante arriva in questa settimana, perchè dopo la sfida al Colonia (quinto nellultima Bundesliga) arriverà la partita amichevole, sempre a Kitzbuehel, contro lHoffenheim che sarà anche piuttosto in palla, visto che a breve dovrà giocare il playoff per laccesso alla fase a gironi della prossima Champions League. Adesso però noi dobbiamo metterci comodi e lasciar parlare il campo: finalmente Bologna e Colonia sono pronte a fare il loro ingresso in campo, staremo a vedere come andranno le cose per la squadra di Roberto Donadoni che, nel prossimo campionato, andrà ancora a caccia di una salvezza tranquilla e possibilmente da ottenere con un largo anticipo, come accaduto nel passato recente. (agg. di Claudio Franceschini)

Il Bologna e il Colonia si preparano a giocare la partita amichevole di Kitzbuehel: non è la prima volta che le due formazioni si sfidano nel precampionato, anzi era successo quasi un anno fa. Era il 2 agosto: stessa location rispetto a quella di oggi, i felsinei di Roberto Donadoni avevano giocato una bella partita ma avevano perso 1-0 a causa di un gol messo a segno da, difensore centrale Dominique Heintz, che su un calcio dangolo era sfuggito alla marcatura approssimativa di Krejci infilando Angelo Da Costa, decisivo appena prima nel disinnescare una conclusione velenosa di Rudnevs. Il Bologna aveva giocato quellamichevole estiva senza Mattia Destro e Sergio Floccari: era stato Simone Verdi a muoversi da punta centrale in un tridente leggero che prevedeva Mounier (poi finito allAtalanta) e Federico Di Francesco sugli esterni. In mediana Pulgar era il riferimento centrale con Taider e Luca Rizzo ad agire come mezzali, Ibrahima Mbaye e Masina si erano disimpegnati da terzini mentre in mezzo cerano Rossettini e Cherubin. Questa la formazione titolare; allinizio della ripresa Donadoni aveva fatto entrare Da Costa, Donsah e Krejci mentre a secondo tempo in corso si erano visti anche Krafth, Oikonomou, Maietta, Morleo, Crisetig, Nagy e, per poco meno di un quarto dora, Franco Brienza. (agg. di Claudio Franceschini)

Andiamo alla scoperta del Colonia, avversario del Bologna nellamichevole di oggi. Una squadra storica, che ha raggiunto una finale di Coppa UEFA (1986) e una semifinale di Coppa dei Campioni (sette anni prima), che ha vinto tre volte la Bundesliga e quattro la Coppa di Germania, e che ha fornito la bellezza di nove giocatori alle nazionali campioni del Mondo (due nel 1954, tre nel 1974 e quattro nel 1990). Con il passare del tempo il club ha calato il proprio rendimento, tanto da vivere anche la discesa nella Zweite Bundesliga; la promozione è avvenuta nel 2014 e lo scorso anno la squadra tedesca ha saputo disputare un campionato di alta classifica, chiuso con il quinto posto (e la qualificazione in Europa League) anche se a -13 dal quarto posto dellHoffenheim. Il Colonia ha salutato la Bundesliga 2016-2017 con un bel 2-0 al Mainz: i gol sono stati segnati da Jonas Hector, già elemento portante della Germania, e Yuya Osako, ma il giocatore che ha fatto la differenza è stato senza ombra di dubbio il francese Anthony Modeste che, dopo i 25 gol in campionato, è finito in Cina. A sostituirlo sarà il colombiano Jhon Cordoba, arrivato proprio dal Mainz insieme a Jorge Meré, vicecampione dEuropa con la Spagna Under 21, che rappresenta una bella presa per la difesa insieme a Jannes Horn, terzino sinistro prelevato dal Wolfsburg. (agg. di Claudio Franceschini)

E Colonia giocano, lunedì 31 luglio, un’interessante amichevole estiva: squadre in campo alle ore 20 di lunedì 31 luglio presso lo stadio Sportplatz Kitzbühel-Langau. I felsinei hanno un’altra occasione per capire quelle che sono le reali potenzialità della rosa a disposizione quest’anno di Roberto Donadoni, confermato anche per l’imminente nuova stagione calcistica alla guida del club del capoluogo emiliano.

I felsinei desiderano uscire dall’anonimato del centro-classifica, puntando a stare costantemente nella parte di sinistra della classifica. Non sarà facile, perché molte squadre quest’anno si sono rinforzate e quindi il compito per mister Donadoni e i suoi ragazzi sarà ancora più complicato rispetto agli anni passati. Al momento, il Bologna ha disputato complessivamente già 4 amichevoli, vincendole tutte. L’ultimo test si è svolto qualche giorno fa, ed ha visto il Bologna affrontare il Trento.

La partita si è conclusa con la netta vittoria dei rossoblu, che hanno superato la formazione del Trento con il risultato finale di 5-0. L’amichevole, disputata a Castelrotto nella giornata del 23 luglio, arrivava 24 ore dopo l’impegno del Bologna contro il Sudtirol. Anche in questo caso i rossoblu hanno avuto la meglio sulla squadra locale, che partecipa al campionato di Lega Pro, battendola per 3-0.

Tutto facile per il Bologna nell’ultima amichevole disputata a Castelrotto contro i colleghi del Trento. Donadoni ha schierato i suoi uomini con il modulo 4-2-3-1. Unica punta Petkovic, sostituito dal primo minuto da Okwonkwo. Dietro di lui hanno giocato Verdi e Krejci esterni e Poli in posizione centrale. In mediana, al fianco di Pulgar, è stato selezionato Donsah. In difesa, davanti al portiere Da Costa (dalla ripresa ha giocato il secondo, Ravaglia), linea a 4 con Mbaye a destra, Torosidis a sinistra, De Maio e Maietto coppia centrale.

Con i nuovi acquisti, oggi il Bologna giocherebbe così: Mirante tra i pali, Krafth confermato terzino destro con coppia centrale rivoluzionata con gli arrivi di De Maio e Gonzalez. A sinistra Masina; a centrocampo Taider e Andrea Poli mediani davanti al reparto difensivo con Verdi, Federico Di Francesco e Krejci liberi di inventare alle spalle di Mattia Destro, confermato al Bologna anche per quest’anno, dopo le sfortunate esperienze nell’Inter, Roma e Milan.

Il Colonia nelle ultime due amichevoli disputate ha colto un pareggio. Gli ultimi 90 minuti sono stati giocati contro l’Eintracht Braunschweiger (2-2 il risultato finale), mentre nel penultimo incontro il Colonia è andato a fare visita all’Uerdingen 05 (0-0 al termine dei 90 minuti di gara). Tra poco più di due settimane il Colonia avrà l’esordio ufficiale in Coppa di Germania contro il Leher TS.

Tra i giocatori di maggiore talento della rosa a disposizione del tecnico Peter Stoger troviamo l’attaccante colombiano 24 enne Jhon Cordoba, il brasiliano Leonardo Bittencourt (esterno sinistro, il terzino sinistro tedesco classe ’97 Jannes Horn, il centrale spagnolo Merè (insieme a Sorensen ed Heintz), più ovviamente il portiere Timo Horn.

Non sarà possibile assistere all’amichevole Bologna-Colonia in diretta tv, nè sarà a disposizione una diretta streaming video per seguire la gara; per tutte le informazioni utili sulla squadra felsinea e sul suo impegno di Kitzbuehel potrete visitare il profilo Twitter ufficiale messo a disposizione dalla società, all’indirizzo @BfcOfficialPage.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori