Video/ Perugia Spal (1-1): highlights e gol della partita (Amichevole)

- Francesco Davide Zaza

Video Perugia Spal (risultato finale 1-1): gli highlights e i gol della partita amichevole giocata al Curi, test match importante per entrambe le formazioni.

perugia_curi_lapresse_2017
Video Perugia Palermo (LaPresse)

Termina 1-1 lamichevole tra Perugia e Spal. Umbri in vantaggio nel primo tempo grazie al gol di Bandinelli ma gli estensi a inizio ripresa subito acciuffano il pareggio con il primo gol in maglia biancoblu di Alberto Paloschi. Mister Semplici deve rinunciare al solo Felipe. Spal in campo con il 5-3-2. In porta Gomis, in difesa Lazzari, Vaisanen, Vicari, Oikonomou e Costa. A centrocampo Schiattarella, Viviani e Rizzo mentre in attacco ci sono Paloschi e Antenucci. Il Perugia, terminato il ritiro trentino a Pergine Valsugana, è oggi in campo agli ordini di Giunti con il 4-3-2-1. Rosati in porta, Del Prete, Belmonte, Volta e Bandinelli in difesa; Brighi, Buonaiuto e Alhassan riempiono il settore di centrocampo mentre in attacco troviamo Terrani, Cerri e Di Carmine. Arbitra Manuel Volpi della sezione di Arezzo, assistenti Tiziana Trasciatti della sezione di Foligno e Francesco Gentileschi della sezione di Terni.

Parte bene il Perugia e a sorpresa passa subito in vantaggio. Del Prete trova spazio sulla destra e crossa teso per Bandinelli che sbuca dal lato opposto e sblocca il risultato. Poco dopo il Perugia sfiora il raddoppio in contropiede. La Spal sembra accusare il contraccolpo per il gol subito e il Perugia prova ad approfittarne. Buonaiuto cerca il gol da calcio di punizione: barriera piena. Gli emiliani provano a scuotersi. Lancio lungo in area per Antenucci. Rosati intuisce, esce e gli soffia palla. Al 17esimo gli estensi sfiorano il gol del pareggio. Schiattarella trova uno spiraglio per servire Paloschi in area. L’ex Chievo prova il tiro ma Rosati esce bene e lo mura. La risposta del Perugia non si fa attendere. Terrani calcia bene al volo e manda la palla fuori di pochissimo dal cuore dell’area. La Spal prova a riorganizzarsi. Cerri cerca la conclusione a sorpresa da fuori area. Un avversario gli sporca il tiro e la palla termina fuori. Gli ospiti proseguono il momento favorevole mentre il Perugia si abbassa pericolosamente. Alla mezzora una punizione per la Spal accende una mischia in area avversaria. La difesa biancorossa riesce a liberare l’area. La Spal fa circolare palla cercando varchi nella difesa avversaria. Il Perugia si mostra però molto attento. Al 32esimo ci prova Schiattarella dalla distanza. Tentativo improbabile. Anche Brighi lo imita rispondendo con un tiro molto più potente e angolato. Anche in questo caso però il portiere non deve sporcarsi i guanti. Gli spallini provano a mantenere il possesso mentre la squadra di Giunti pensa per lo più alla fase difensiva, cercando comunque di mantenere un assetto utile nelle ripartenze. Al 41esimo arriva la prima sostituzione del match: al posto di Del Prete entra Zanon. Nei minuti finali le due squadre rallentano il ritmo cercando di conservare le energie in vista della ripresa. Al 45esimo Alhassan trova Cerri in area. Tocco dietro per Di Carmine che cerca il secondo palo. Vicari lo mura e salva la porta.

A inizio ripresa il Perugia presenta diverse sostituzioni. Restano negli spogliatoi Rosati, alle prese con un infortunio, Alhassan e Di Carmine. Al loro posto entrano Elezay, Monaco e Rosati. Parte bene la Spal riuscendo a bloccare le iniziative avversarie e guadagnando campo. La pressione offensiva esercitata dagli ospiti è molto forte nei primi minuti della ripresa. Al 51esimo arriva il gol del pareggio. Antenucci trova lo spazio per offrire a Paloschi un pallone in area. L’ex Atalanta non perdona e firma il primo gol con la maglia biancoblu. Al 60esimo quattro sostituzioni contemporanee per la Spal: escono Oikonomou, Rizzo, Costa e Antenucci, entrano Cremonesi, Mora, Konate e Floccari. Al 65esimo la Spal sfiora seriamente il gol del pareggi. Il neo-entrato Sergio Floccari calcia al volo dal cuore dell’area superando Elezaj ma non la traversa. La risposta del Perugia non si fa attendere. Cerri viene lanciato nell’uno contro uno con Gomis ma l’ex di turno si fa ipnotizzare e fallisce una ghiotta occasione. Semplici effettua intanto qualche altra sostituzione: escono Vicari, Schiattarella e Lazzari, entrano Gasparetto, Mariella e Alberto Grassi, appena arrivato dal Napoli. Per il Perugia invece fuori Buonaiuto, Belmonte, Terrani, Cerri e Brighi. Al loro posto entrano Emmanuello, Di Nolfo, Choe, Joss e Dossena. Poco dopo Semplici completa i cambi a disposizione facendo uscire Paloschi e Viviani per Arini e Finotto. Ultima sostituzione pure per Giunti: Panaioli e Casale prendono il posto di Volta e Bandinelli. All’83esimo il neo-entrato Panaioli ha un’ottima chance in contropiede ma sbaglia lo stop vanificando gli sforzi dei compagni.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori