Video/ Roma-Juventus (1-1, 4-5 dcr): gol, rigori e highlights. Marchisio: ottimo inizio di stagione

- La Redazione

Video, Roma-Juventus gol, rigori e highlights della partita di International Champions Cup. Al gol di Mandzukic risponde Dzeko, poi la lotteria dei calci di rigore favorevoli ai bianconeri

edin_dzeko_roma_lapresse_2017
Roma già in Champions League se l'Inter perde col Sassuolo - LaPresse

Vi è soddisfazione anche in casa Juventus sullesito del match amichevole che ha visto i bianconeri al successo (ma solo ai calci di rigore) sulla Roma nellInternational Champions Cup 2017. Al termine della partita dallo spogliatoio della Juventus  è riuscito Claudio Marchisio che fermati dai microfoni di Sky ha commentato così la gara: E stato un test importante per tutti e due, per testare come stanno i giocatori e per vedere  come potrebbe essere landamento della stagione. Personalmente sono contento di questo inizio di stagione, ma come ho già detto, il fatto di aver fatto le vacanze dopo due anni di lavoro continuato mi ha fatto bene e mi ha aiutato molto. Sono contento per la squadre perché comunque, in questo periodo dobbiamo guardare a questo, la lavoro che si giorno per giorno per arrivare al primo impegno con un equilibrio già importante. Abbiamo giocatori forti ma che si devono inserire e anche noi dobbiamo trovare un passo in più per migliorarci. Volevo dimostrare tanto, ho avuto alti e basi e non mi andavano giu: non vedevo lora di riiniziare per far vedere che sto bene. (gg Michela colombo)

Come detto il test match tra Roma e Juventus ha dato la possibilità ai rispettivi tecnici di valutare lo stato di forma complessivo delle proprie rose, oltre che linserimento dei volti nuovi arrivati dalla stagione estiva  del mercato. Al termine della partita valida per lInternational Champions cup 2017 quindi anche in casa giallorossa è tempo di fare i primi verdetti anche sui singoli e in questo caso Di Francesco ha affermato: nel secondo tempo mi è piaciuto moltissimo come è entrato in mezzo in campo Gonalons: ha cercato maggiormente la verticalità quando Daniele (De Rossi) che ha giocato il primo  tempo, non stava benissimo e si è visto che ha osato poco, e da lui voglio di più in questo senso e lui lo sa. Gonalons è entrato e si è comportante molto bene mentre davanti Dzeko è sempre importante, insidioso  e determinante quando entra una palla in area. Ha avuto tre o quattro occasioni e una è riuscita  a buttarla dentro. (agg Michela Colombo)

Benchè entrambe le formazioni siano ancora impegnate nella preparazione estiva, la sfida tra Roma e Juventus, valida per lInternational Champions Cup 2017 ha senza dubbio entusiasmato i tifosi di entrambe le compagini. Il test in terra americana è stata poi davvero utili anche per i rispettivi tecnici che hanno così potuto avere un primo quadro generale di quello che potrebbe essere la prossima stagione di campionato. Al termine del match Allegri ha dichiarato in conferenza stampa: il bilancio della tournee è stato un ottimo bilancio e la squadra è andata bene: bisogna ringraziare lorganizzazione che ci ha accolto  ec i ha messo a dispezione  campi sempre ottimi. Per la partita è stata una buona gara: nel primo tempo abbiamo giocato meglio tatticamente mentre nel secondo tempo meno ma cerano tanti giocatori che non avevano mai giocato assieme ed era più difficile. Fisicamente la squadra ha lavorato bene e stiamo  bene per il periodo che è. Ora dobbiamo tornare in Italia e continuare a lavorare per i prossimi impegni.(agg Michela Colombo)

Si è chiusa solo ai calci di rigore la sfida tra Roma e Juventus, e il dischetto ha premiato alla fine la compagine bianconera in questa ultima partita dellInternational Champions cup 2017. Nonostante la bruciante débâcle in casa giallorossa il bilancio vuole essere positivo, almeno nelle parole di Di Francesco che in conferenza stampa ha dichiarato: il bicchiere è mezzo pieno perché i sono delle cose positive di valutare, come ce ne sono alcune che vanno fatte meglio: vi ricordo però che è da poco che lavoriamo assieme ed è ovvio che per entrare nella testa e far capire certo meccanismi ci vuole tempo. La capacità sta anche nella difficoltà nel non perdere il filologico della gara e noi non ci siamo disuniti anche nella difficoltà e abbiamo tenuto la partita in bilico. Voglio una squadra che si sappia palleggiare e sappia verticalizzare di più e i dati dicono che per oggi labbiamo fatto troppo poco. (agg Michela Colombo)

La Juventus supera la Roma ai calci di rigore nell’ultima sfida della ICC 2017/18, vinta dal Barcellona. Sipario sulla competizione con i penalty favorevoli ad Allegri, causa errore del giovane Tumminello per la Roma; nei 90 minuti erano andati in rete invece prima Mandzukic e poi Dzeko, per un pari tutto sommato giusto, viste le occasioni sprecate dai bianconeri (in particolare grande parata di Alisson su Higuain) e la traversa colpita a inizio secondo tempo da Strootman. La preparazione prosegue per entrambe anche se la Juve dovrà essere pronta 7 giorni prima rispetto alla Roma: il 13 agosto, infatti, contro la Lazio ci sarà in palio il primo trofeo, la Supercoppa Italiana.
Per quanto riguarda i numeri, possesso palla superiore per la Juve, con il 56 a 43%; meglio Dybala & co anche per tiri complessivi, 15 a 12, dei quali 5 a 4 nello specchio. Per quanto riguarda i passaggi effettuati, Juve quasi perfetta con oltre il 90% di precisione. Infine anche a livello di grinta non male l’approccio della retroguardia juventina, che si è fatta preferire con una percentuale di tackles riusciti dell’89%, contro il 66% della Roma.
Queste le impressioni di Buffon dopo il fischio finale: “Ci stiamo preparando per la nuova stagione e credo che questo torneo negli USA ci servirà molto, in particolare per mettere a punto la condizione e avvicinarci agli appuntamenti ufficiali che ci aspettano in Italia. D’altronde dobbiamo pensare alle nostre rivali che si sono rinforzate e ci renderanno la vita difficile ma siamo la Juve e abbiamo il dovere di primeggiare, competere con tutti per vincere”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori