Aubameyang/ Calciomercato Milan, Mirabelli ha sentito il papà dell’attaccante gabonese

- Matteo Fantozzi

Aubameyang, Calciomercato Milan: il pericolo si chiama Tianjin. Il club cinese ha grandissima liquidità e la possibilità di mettere sul piatto un’offerta davvero importante. I rossoneri…

pierre_aubameyang_borussia_lapresse_2017
Diretta Borussia Dortmund-Tottenham, LaPresse

Il Milan sta lavorando per portare in Italia Pierre-Emerick Aubameyang dal Borussia Dortmund. Secondo quanto riportato da PianetaMilan.it pare che Massimiliano Mirabelli abbia già contattato l’agente/padre dell’attaccante gabonese dei gialloneri. Secondo Tuttosport pare che la data chiave per la chiusura dell’affare sia fissata per il diciotto luglio prossimo quando si giocherà proprio la sfida Milan-Borussia Dortmund in Cina a Guangzhou. Questo permetterà l’incontro tra le due dirigenze che potrebbero portare alla chiusura della trattativa con il Milan che offre sessanta milioni di euro e il Borussia Dortmund che invece ne vorrebbe ottanta. Una distanza ancora molto importante, ma che non deve far pensare che sia impossibile portare a termine la trattativa. (agg. di Matteo Fantozzi)

Il Milan è pronto a presentare un’offerta da sessanta milioni di euro per Pierre Emerick Aubameyang del Borussia Dortmund. Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello sport Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli stanno preparando un blitz per andare in Germania a chiudere l’affare. Si parla appunto di sessanta milioni con un contratto da 7.5 milioni di euro al calciatore. Le distanze di ingaggio tra quanto offerto dai rossoneri a quello che hanno presentato i cinesi è molto importante anche se di certo un ingaggio da 7.5 milioni di euro rappresenterebbe per Aubameyang già un grandissimo salto in avanti. Sarà importante capire cosa deciderà il calciatore che tra l’altro tornando per queste cifre a Milano si prenderebbe una bella rivincita su chi non ha creduto in lui. Arrivato da giovanissimo proprio al Milan fu lasciato partire per cifre esigue senza mai debuttare in prima squadra. Acquistato dal Bastia nel 2007 quando aveva diciassette anni fu prestato a Digione, Lilla e Moanco prima di essere ceduto a titolo definitivo al Saint Etienne.

Il Milan continua a seguire con grande interesse l’attaccante gabonese del Borussia Dortmund Pierre Emerick Aubameyang. Il pericolo principale in questa trattativa di calciomercato rimane il Tianjin, squadra cinese che ha sicuramente un budget molto importante. Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport questi avrebber offerto ben ottanta milioni di euro, proponendo al calciatore la spaventosa cifra di 30 milioni di euro l’anno. Difficile rifiutare anche se c’è da considerare che il calciatore ancora giovane potrebbe non avere così voglia di andare già a chiudere la carriera in un campionato sicuramente di minor livello. Staremo a vedere se poi alla fine il calciatore prenderà questa decisione o preferirà rimanere ancora in Europa. Il Tianjin rimane un pericolo per il Milan molto concreto, ma ancora solo per cinque giorni visto che poi dopo si chiuderà il calciomercato cinese e il club non potrà più acquistare nessuno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori