BIGLIA/ Calciomercato Milan, si chiude a 18 milioni: l’argentino assente alle visite (oggi, 9 luglio 2017)

- Matteo Fantozzi

Biglia, Calciomercato Milan: l’affare si può chiudere a 18 milioni di euro con le società che hanno accorciato di molto la distanza tra domanda e offerta dopo l’incontro Fassone-Mirabelli.

Callejon Biglia Napoli Lazio
Un precedente di Lazio Napoli (Foto LaPresse)

Era assente ieri alle visite mediche di rito della Lazio alla clinica Paideia. Il centrocampista argentino è ormai destinato a vestire la maglia del Milan nella prossima stagione con la distanza che ormai si è assottigliata tra domanda e offerta. Si dovrebbe chiudere a circa diciotto milioni di euro con i rossoneri che sono pronti a salire di un po’ la loro offerta e la Lazio a scendere nelle sue richieste. Certo è che l’assenza di Lucas Biglia ieri alle visite mediche di rito della Lazio è un ulteriore indizio che ci racconta come l’affare ormai è fatto. Staremo a vedere se la Lazio riuscirà a mettere fine a questa telenovela e potrà prendere anche uno tra Gianluca Lapadula e Mbaye Niang. Staremo a vedere cosa accadrà nelle prossime ore. (agg. di Matteo Fantozzi)

Si è parlato sempre più in queste ore del passaggio di Lucas Biglia al Milan. Il centrocampista della Lazio ormai è davvero a un passo dal club rossonero. La distanza tra domanda e offerta è di circa quattro milioni e il club meneghino sarebbe pronto a mettere sul piatto una contropartita tecnica importantei. Si vuole sfruttare la necessità della Lazio di prendere un attaccante per sostituire numericamente l’uscente Filip Djordjevic. Si è molto detto di Gianluca Lapadula, Tuttosport però fa rimbalzare un nome di cui non si sentiva parlare ormai da un po’ e cioè quello dell’esterno d’attacco Mbaye Niang. L’esterno d’attacco viene da un’opaca stagione in prestito dopo che precedentemente era stato rilanciato dal Genoa. Considerando che la Lazio potrebbe cedere anche Keita Baldé Diao allora l’esterno francese potrebbe essere davvero un acquisto importante. Niang ha dimostrato spesso di essere altalenante nel rendimento, ma rimane comunque un calciatore con delle caratteristiche davvero molto interessanti. (agg. di Matteo Fantozzi)

Il Milan e la Lazio stanno chiudendo l’affare Lucas Biglia con la distanza tra domanda e offerta che è ormai davvero minima. Tra le tante possibilità che rimbalzano da ieri c’è quella di inserire nella trattativa il cartellino dell’attaccante Gianluca Lapadula. Il calciatore classe 1990 è arrivato in rossonero l’estate scorsa dopo esseere stato il capocannoniere della Serie B con la maglia del Pescara. Quest’anno in rossonero ha ottenuto un discreto bottino, mettendo a segno otto reti in ventisette partite e dimostrando di essere calciatore tecnico e di grande volontà. Sarebbe perfetto per fare da vice Ciro Immobile o anche per giocare al suo fianco in un ipotetico 4-4-2. Lapadula sarebbe felice di trovare più spazio e di vestire la maglia della Lazio. Questo potrebbe quindi regalare all’affare una decisa accelerazione visto che comunque ormai da settimane si sta cercando di abbattere la distanza tra domanda e offerta.

Oggi potrebbe essere il grande giorno di Lucas Biglia al Milan. Questa trattativa di calciomercato sta andando avanti ormai da diverse settimane con le due squadre che sembravano molto distanti. Ora però le due parti si sono davvero avvicinate con l’affare che si può chiudere a diciotto milioni di euro. La Gazzetta dello Sport nell’edizione odierna ha ribadito il contatto di ieri al telefono tra Marco Fassone e Claudio Lotito che è stato decisivo per arrivare a chiudere la trattativa in questione. Al momento il Milan offre quattordici milioni di euro, mentre la Lazio ne chiede venti. Con un piccolo sacrificio da entrambe le parti potrebbe arrivare l’accordo che viene considerato dai media davvero molto molto vicino. Decisiva sarebbe stata la volontà di Lucas Biglia, fiero della possibilità di giocare in cabina di regia in una squadra costruita con grandissima attenzione e che si è resa protagonista assoluta della sessione estiva di calciomercato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori