Diretta/ Olanda-Bulgaria Under 19 (risultato finale 1-1) info streaming video e tv: passa l’Olanda!

- Carlo Necchi

Diretta Olanda-Bulgaria Under 19: info streaming video-tv, probabili formazioni, quote, orario, risultato live. La partita degli Europei 2017 si gioca domenica 9 luglio alle ore 18

Kongolo_Olanda_lapresse_2017
Diretta Bielorussia Olanda (LaPresse)

All’83esimo Lonwijk conclude bene un’azione rapida e avvolgente riuscendo a trovare la porta. Naumov vola e devia in corner. Arrivano intanto notizie positive dal match Inghilterra-Germania, con ormai i tedeschi al tappetto e impossibilitati a recuperare il pesante svantaggio di 4-1. L’Olanda nella fase finale del match decide di risparmiare energie, anche in vista della semifinale con il Portogallo. Gestione e amministrazione. La Bulgaria accetta l’armistizio e depone anch’essa le armi. Al 92esimo Rusev ci prova da calcio di punizione ma non riesce a inquadrare lo specchio. Il match termina 1-1. La Bulgaria chiude al quarto posto mentre l’Olanda passa come seconda.

Al 65esimo viene ammonito per un brutto fallo Kadioglu (Olanda). Sostituzione tra le fila arancioni: esce Grot, entra Nunnely. L’Olanda dopo una fase di appannamento riprende a macinare gioco. De Wit ci prova ma il suo tiro viene bloccato da Naumov. La Bulgaria, nonostante non abbia più nulla da chiedere a questo Europeo, non molla e si difende con ordine. L’Olanda prova a sfruttare qualche calcio piazzato ma senza fortuna. Entra Lonwijk al posto di Kadioglu per i fiamminghi. Il neo entrato non perde tempo mostrando subito una certa intensità. Un pò troppa forse, cartellino giallo per lui.

La Bulgaria prova a pungere. Una rapida azione nella trequarti olandese viene interrotta da un fallo di Zwartjens su Krastev. Rusev ci prova calciando direttamente in porta. Il suo calcio di punizione non è però in grado di impensierire Bijlow. Qualche istante dopo è l’Olanda a provarci da calcio piazzato. Koopmeiners  ci prova con una palombella interessante ma leggermente imprecisa. Ammonito nel frattempo Dobrev. Nel finale l’Olanda sembra essere a corto di energie e smette di offendere. La Bulgaria con pazienza certosina avanza. Rusev elude la difesa avversaria ma per l’arbitro non ci sono dubbi: è fuorigioco. Finisce 0-0 il prio tempo. Se questo risultato, assieme a quello di Germania-Inghilterra (0-0 per il momento) fossero confermati l’Olanda potrebbe continuare la sua esperienza in questo Europeo under 19.

Con il passare del tempo l’Olanda cresce. Al 15esimo Kongolo sembra poter trovare l’occasione giusta per sbloccare il match ma Naumov replica bene. Il gioco degli orange è avvolgente mentre la Bulgaria schiera quasi tutti gli uomini dietro la palla. Kadioglu ci prova dal limite ma il suo tiro viene deviato da un avversario in corner. I bulgari provano a spezzare sul nascere le iniziative dei fiamminghi alzando la pressione a centrocampo. Ne esce una partita dura e maschia. Tanti falli e gioco continuamente interrotto. 

Olanda in campo con il 4-4-2. Tra i pali il capitano Bijlow, in difesa Dekker, Obispo, Carolina e D. De Wit. A centrocampo Stekelenburg schiera Grot, Koopmeiners, Kadioglu e Dilrosun mentre in attacco troviamo Kongolo e Bakboord. La Bulgaria replica con il 3-5-2. Naumov in porta, anche lui capitano, Dobrev, Lyaskov e Genchev in difesa. Sulla fascia destra Naydenov, in mezzo Yanev, Rusev e P. Hristov, sul lato di sinistra Krastev. In attacco S. Ivanov e Tilev. Arbitra l’incontro il serbo Srdjan Jovanovic. In questi primi minuti sono gli orange a fare la partita. Possesso palla e rapide trame offensiva. La Bulgaria in questa prima fase di gara mostra un organizzazione opportuna. Al quinto minuto arriva il primo cartellino del match. Se lo prende il bulgaro Rusev. L’Olanda continua a macinare gioco cercando spesso Kongolo. Reti inviolate dopo i primi 15 minuti.

una delle due partite che chiudono il girone B degli Europei 2017: si gioca in contemporanea. LOlanda è padrona del proprio destino: 3 punti come la Germania, ma con il vantaggio di aver vinto la sfida diretta (4-1) e anche di due gol in più nella differenza reti complessiva. Questo significa che in caso di doppia vittoria lOlanda sarebbe comunque qualificata, magari con lInghilterra fuori per classifica avulsa: la nazionale di Maarten Stekelenburg dovrà solo stare attenta a non far salire la Germania nella differenza reti. Per la Bulgaria leliminazione è quasi realtà: lunico modo per qualificarsi sarebbe quello di vincere e sperare in una sconfitta contemporanea della Germania, ma oltre a questo servirebbe unaffermazione con almeno quattro gol di scarto così da superare la differenza reti orange. Insomma: possiamo considerare la nazionale bulgara sostanzialmente eliminata, ma questo non significa che lOlanda possa affrontare questa partita senza il piglio dei giorni migliori. Ecco intanto le formazioni ufficiali della sfida, il calcio dinizio è alle ore 18 italiane. 1 Bijlow; 13 Bakboord, 2 Dekker, 4 Obispo, 5 Carolina; 6 D. De Wit, 10 Kadioglu, 8 Koopmeiners; 12 Kongolo, 7 Grot, 11 Dilrosun. Allenatore: Maarten Stekelenburg 1 Naumov; 5 Genchev, 15 P. Hristov, 3 Dobrev, 4 Lyaskov; 7 Naydenov, 8 Yanev, 10 Rusev; 22 Tilev, 19 S. Ivanov, 16 Krastev. Allenatore: Angel Stoykov (agg. di Claudio Franceschini)

Da decenni lOlanda sforma ottimi talenti a livello giovanile, non fa eccezione questa nazionale Under 19. Segnaliamo ad esempio il portierino Justin Biljow, classe 1998 in forza al Feyenoord, oppure il difensore Tristan Dekker (coetaneo, milita nel VVV-Venlo) che può giocare sia centrale che terzino destro. Tra i più quotati di questa spedizione arancione il centrocampista Ferdi Kadioglu, ragazzo di buona tecnica che nellultima Eredivisie, a dispetto dei soli 17 anni (è nato nellottobre 1999), ha totalizzato 27 presenze e 4 gol con il NEC Nijmegen. Al centravanti Joel Piroe si è già fatto un accenno, attenzione anche allesterno classe 99 Chè Nunnelly, di proropeità dellAjax. Spostandoci alla Bulgaria Under 19, uno dei giocatori più quotati è il portiere e capitano Daniel Naumov, nato nel marzo 1998 e quindi diciannovenne: gioca nel Ludogorets. Tra i giocatori di movimento invece segnaliamo il centrocampista centrale Georgi Yanev, altro classe 1998 in forza al Nevski Sofia. (aggiornamento di Carlo Necchi)

Per lOlanda, gli Europei Under 19 sono cominciati con il botto: nel primo match contro la Germania infatti i tulipani sono riusciti ad imporsi per 4-1, dopo essere passati in svantaggio ad inizio ripresa per il gol del tedesco Aymen Barkok (46). Gli arancioni di mister Maarten Stekelenburg hanno però reagito con veemenza: in particolare è salito in cattedra lattaccante Joel Piroe, classe 1999 del PSV Eindhoven autore di una tripletta. Il diciassettenne ha firmato il punto del pari al 49, poi la rete del sorpasso al 65 e quindi anche il gol del 3-1 al 75 minuto. Nel recupero uno dei subentrati dalla panchina, laltra punta Jay-Roy Grot, ha arrotondato ulteriormente il punteggio fissando il definitivo 4-1. Diversa la seconda partita contro lInghilterra, in cui lOlanda non ha demeritato particolarmente ma ha incassato la rete decisiva all84, firmata dallattaccante inglese Ben Brereton. Per la Bulgaria invece 2 sconfitte in altrettanti match e ancora nessun gol allattivo. La nazionale allenata da Angel Stoykov è andata subito sotto nella partita partita contro lInghilterra: la rete di Mason Mount ha perforato la retroguardia bulgara già al 1 minuto, mentre ad inizio ripresa (48) Ryan Sessegnon ha messo dentro il addoppio che di fatto ha chiuso la contesa. Giovedì invece lo 0-3 incassato dalla Germania, ed anche in questo caso partenza ad handicap con luno due Ameniygo-Gul incassato in 20 minuti (la seconda rete su calcio di rigore). Nel secondo tempo Friede ha blindato il successo per i tedeschi, lasciando la Bulgaria a 0 punti in classifica. Ma una speranziella è ancora accesa (aggiornamento di Carlo Necchi)

una delle due sfide in programma domenica 9 luglio 2017 per gli Europei Under 19: il match si gioca al Tengiz Burjanadze Stadoin di Gori, calcio dinizio alle ore 18:00 italiane (le 20:00 in Georgia, paese ospitante della manifestazione). In contemporanea scendono in campo a Tbilisi le altre due nazionali del gruppo B, Inghilterra e Germania: la classifica non ha ancora promosso né escluso nessuno, anche se per la Bulgaria le speranze di qualificazione alle semifinali sono davvero ridotte al lumicino.

Questa la situazione prima della terza ed ultima giornata: Inghilterra prima con 6 punti (differenza reti +3), Olanda (diff-reti +2) e Germania (diff.reti 0) appaiate a quota 3, Bulgaria in fondo a 0 (-5 la situazione reti). LOlanda allenata da Maarten Stekelnburg, solo omonimo del portiere ex Roma oggi allEverton, passerà il turno in caso di successo contro la Bulgaria e vittoria dellInghilterra sulla Germania; ai baby tulipani basterà anche un pareggio se i tedeschi dovessero perdere contro gli inglesi.

Possibile anche un arrivo con tre squadre a 6 punti, se Olanda e Germania dovessero vincere: in quel caso si ricorrerà alla classifica avulsa, che terrà conto di scontri diretti e differenza reti sia globale che tra le singole squadre. La Bulgaria invece è appesa ad un filo: per sperare di qualificarsi deve battere lOlanda puntando a segnare il più possibile, e sperare che lInghilterra abbia la meglio sulla Germania; anche questo scenario, che vedrebbe tre nazionali allineate a quota 3, affiderebbe le sorti del girone B alla classifica avulsa.

Infine un pareggio tra Olanda e Bulgaria potrebbe anche eliminare entrambe, se la Germania dovesse superare lInghilterra. I bookmaker non hanno dubbi nellassegnare i favori del pronostico agli arancioni: snai.it abbassa a quota 1,14 il segno 1 per la vittoria dellOlanda, mentre il segno 2 per il successo della Bulgaria simpenna fino a quota 12,75; invece il segno X per leventuale pareggio moltiplicherà per 7,00 la vostra scommessa. Opzione Under quotata 2,50, Over a 1,44, opzione Gol a quota 2,15 e NoGol a 1,57.

Capitolo formazioni: lOlanda dovrebbe disporsi in campo con il modulo 4-3-3. In porta il capitano Bijlow, davanti a lui i difensori centrali saranno Dekker ed Obispo, a completare la linea arretrata i terzini Bakboord (lato destro) e Carolina (sinistra). In cabina di regia Koopmeiners affiancato dalle mezzali De Wilt e Kadoiglu, mentre il tridente offensivo vedrà in azione il centravanti Piroe affiancati dalle ali Nunnely e Dilrosun.

La Bulgaria del ct Angel Stoykov risponderà con il 3-4-3. Tra i pali il portiere e capitano Naumov, nel terzetto difensivo invece spazio a Dobrev, Genchev e ad uno dei gemelli Hristov, Petko (laltro fratello, Andrea, è stato espulso nel match precedente ed è quindi squalificato). In mezzo al campo Naydenov e Yanev, mentre sulle corsie laterali si muoveranno Tilev (fascia destra) e Lyaskov (lato sinistro). Anche per i bulgari attacco a tre punte: il centravanti Krastev e gli esterni Yordanov e Kovachev.

La partita degli Europei Under 19 tra Olanda e Bulgaria non sarà trasmessa in diretta tv né in diretta streaming video da canali in italiano; su Eurosport, canale numero 372 del digitale terrestre e 210 di Sky (disponibile in alta definizione), andrà in onda dalle 18:00 laltra sfida del girone B ovvero Inghilterra-Germania. Aggiornamenti sullandamento e il risultato di Olanda-Bulgaria saranno disponibili sul sito ufficiale www.uefa.com. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori