Matuidi/ Calciomercato Juventus: il prezzo dell’operazione

- Federico Giuliani

Matuidi Calciomercato Juventus: assalto al francese. In programma un incontro con Raiola. Il centrocampista non intende rinnovare il contratto con il Psg in scadenza tra un anno

Matuidi_Francia_lapresse_2017
Probabili formazioni Olanda Francia (LaPresse)

Blaise Matuidi è sempre più vicino alla Juventus. In queste ore caldissime il calciomercato bianconero sta per registrare due colpi in entrata: Douglas Costa e il francese, proveniente dal Paris Saint-Germain. Il centrocampista ha già fatto sapere ai parigini che non intende rinnovare il suo contratto in scadenza nel 2018. La Juventus è alla finestra, e ha messo il ragazzo in cima alla lista delle preferenze, davanti a N’Zonzi ed Emre Can. Ma quanto costa Matuidi? L’anno scorso, fa notare Repubblica, per mettere le mani sul giocatore servivano 40 milioni di euro mentre oggi ne bastano la metà. Su Matuidi c’era anche il Milan, ma dopo il caso Donnarumma il club rossonero ha preferito evitare di intavolare nuove trattative con giocatori seguiti dall’agente Mino Raiola. (agg. Giuliani Federico)

La Juventus sta lavorando a un triplo colpo di calciomercato in entrata: Douglas Costa-Matuidi-Bernardeschi. Un trittico da leggere tutto d’un fiato che potrebbe presto allenarsi agli ordini di Massimiliano Allegri. In particolare, i bianconeri necessitano di un mediano in grado di puntellare il centrocampo, reparto che ultimamente ha creato qualche grattacapo di troppo. E allora, il nome da seguire, è diventato quello di Blaise Matuidi, francese in forza al Paris Saint-Germain e che ha già fatto sapere di non voler rinnovare il suo contratto con i parigini, in scadenza l’anno prossimo. Le alternative a Matuidi sono N’Zonzi del Siviglia, per il quale gli spagnoli chiedono i 40 milioni di euro della sua clausola rescissoria, e Can del Liverpool. In settimana è previsto un incontro tra la dirigenza della Juventus e Mino Raiola, agente di Matuidi. L’obiettivo della Vecchia Signora è quello di sbloccare al più presto la situazione per pensare agli altri colpi. (agg. Giuliani Federico)

Matuidi alla Juventus potrebbe essere il secondo colpo di calciomercato dei bianconeri dopo Douglas Costa. Nelle ultime ore Marotta e Paratici stanno intavolando più trattative contemporaneamente, tre per l’esattezza. La prima e principale è quella del citato Douglas Costa, che dovrebbe arrivare dal Bayern Monaco a fronte di un prestito oneroso da 10 milioni di euro con obbligo di riscatto tra un anno a 30. La seconda, appunto, riguarda Blaise Matuidi, considerato il centrocampista ideale per rinforzare la mediana. Infine ecco la terza trattativa, questa volta con la Fiorentina per Federico Bernardeschi. Se l’affare Douglas Costa è praticamente fatto, la trattativa per Matuidi con il Paris Saint-Germain è in dirittura d’arrivo.

Matuidi ha un altro anno di contratto con il Psg ma non è intenzionato a rinnovare con i francesi. La Juventus, facendo leva sulla volontà del giocatore e sperando nel lavoro del suo agente, Mino Raiola, spera di convincere lo sceicco Nasser Al-Khelaifi a lasciar partire il giocatore a prezzi modici. Importante sarà l’azione di Raiola, con il quale la Juventus avrebbe già in programma un incontro per parlare dettagliatamente di Matuidi. Il Psg fa muro, ma la sensazione è che alla fine possa esserci un accordo conveniente per tutti. Per il club parigino, che incasserà una discreta cifra per un trentenne in scadenza; per Matuidi, che verrebbe accontentato e firmerebbe per una delle squadre più forti d’Europa; per la Juventus, che potrebbe così regalare ad Allegri un mediano di livello.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori